di Fabrizio Capra – direttore artistico RP Event

terza parte

Terza e ultima parte di consigli alle aspiranti fotomodelle su come truccarsi per uno shooting fotografico. Oggi andiamo ad analizzare alcune regolette e un consiglio finale.

 ALCUNE REGOLETTE

Benedetta - foto Francesco Barilaro
model: Benedetta – foto Francesco Barilaro

1 – curare la pelle: sarà la cosa più banale al mondo ma una pelle sana ci assicura una
resa fotografica dieci volte superiore rispetto a una pelle trascurata, anche se ben
truccata. Per avere quindi una bella pelle radiosa, che poi ci aiuterà nella realizzazione del make-up, è importante bere molta acqua, detergere e idratare il viso quotidianamente ed esfoliare una o due volte a settimana.
2 – attenzione al fondotinta: una base perfetta è importantissima per avere un bel viso
luminoso e levigato in fotografia ma occhio a non esagerare con le quantità. Spesso,
infatti, può succedere che con il flash della macchina fotografica un viso con molto
fondotinta risulterà sbiancato, anche se dal vivo il colorito appare perfetto. Applicatene
quindi un velo sottilissimo e aiutatevi con un correttore per coprire le discromie più evidenti come brufoletti e occhiaie.
3 – opacizzare alla perfezione: non c’è niente di peggio in foto che vedere sul nostro viso quell’antiestetico effetto lucido sulla zona T per cui utilizzate sempre una buona cipria opacizzante e, se avete la pelle a tendenza un po’ grassa, portatela sempre con voi in modo da poter ritoccare il trucco in un secondo.

Giulia - Francesco Barilaro
model: Giulia – foto Francesco Barilaro

4 – vietati blush e terre troppo scuri: in foto ci fanno apparire il viso spento e oltretutto, se non sfumati alla perfezione, i volumi del viso potrebbero risentirne. Meglio quindi utilizzare tonalità fresche e naturali che ci doneranno sicuramente di più.
5 – no ai glitter: che siano ombretti o illuminanti per guance e zigomi evitate  assolutamente brillantini e pagliuzze iridescenti che con i flash creeranno dei puntini
luminosi sul viso davvero antiestetici. Meglio optare per texture opache o satinate.
6 – sguardo in primo piano: gli occhi sono sicuramente la parte che dona maggior intensità alle nostre foto per cui è importante sottolinearli al meglio. I colori migliori sono il nero, il grigio e il marrone, applicati sul bordo ciliare superiore e inferiore e sfumati bene fanno apparire l’occhio più grande e lo fanno risaltare senza stravolgerlo. In alternativa anche una linea di eyeliner può regalarci uno sguardo magnetico ma attenzione ad essere perfette nell’applicazione. Immancabile inoltre il mascara da applicare con cura partendo dalla radice delle ciglia.

Roberta - foto Francesco Barilaro
model: Roberta – foto Francesco Barilaro

7 – labbra naturali: le labbra vanno valorizzate ma con naturalezza. Evitate di assumere la classica posizione “a bacio” per aumentare il volume delle labbra in fotografia, piuttosto utilizzate un gloss molto lucido e a effetto volume che darà luce e freschezza a tutto il viso oppure un rossetto cremoso e idratante. Niente colori troppo scuri che renderanno la bocca più piccola.

CONSIGLIO FINALE
Nel caso di un trucco fai da te. fate almeno una prova trucco qualche giorno prima del servizio e poi fatevi fotografare (col flash naturalmente):
– se il trucco risulterà ben visibile allora avete fatto un buon lavoro;
– se sembrate bianche allora avete sbagliato prodotti oppure avete esagerato con la cipria;
– se sembrate slavate dovete mettere più prodotto (ma attenzione a non sembrare innaturali nella realtà).

Prima parte
Seconda parte