Appunti Musicali… in breve: Mark de’ Medici, Architetto, Michèle-Marie e Ridillo

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Mark de' Medici è online il videoclip di “Sbarazzina”. “Boom” primo singolo del cantautore Architetto, un inno all’amicizia e alla libertà. Michèle-Marie, la cantautrice francese presenta il nuovo singolo "Perché il mondo è cosi pazzo?". Ridillo: ogni 22 del mese, fino a dicembre, una nuova uscita per festeggiare i 30 anni di attività.

MARK DE’ MEDICI
È uscito il videoclip di “Sbarazzina” (distribuzione iMusician Digital), primo brano che andrà a comporre la tracklist del nuovo Ep, in uscita a fine anno, di Mark de’ Medici (Marco Antonio Buffini): «una canzone che si colloca in una dimensione che non è indie, non è pop, non è trap, ma contiene qualcosa di tutti questi mondi. Una canzone d’autore, in chiave moderna. Un immaginario visionario che trae ispirazione dalla realtà», spiega il cantautore toscano. Il video è diretto da Dueotto Film (Paolo Caselli e Francesco Ferri) e girato al Teatro Tertulliano di Milano. Guarda il video. “Sbarazzina”,  scritta e interpretata da Mark de’ Medici e prodotta da Carofrank, masterizzata da Ozzy Nakamura presso White Sound Mastering Studio, è un inno di speranza: «nata sull’onda della scia emotiva dopo un incontro con una mia amica – dichiara Mark – Sbarazzina è una canzone densa, ma speranzosa, come fosse una promessa fatta a noi stessi di non darsi per vinti di fronte agli ostacoli o alle intemperie che nella vita tutti noi affrontiamo. Racconta l’incontro tra due persone che condividono gli stessi ostacoli, persi tra infinite strade e possibilità del mondo e la paura che nasce quando realizzi che tu e solo tu puoi scegliere quali di queste percorrere. È proprio questa consapevolezza, però, a smuovere qualcosa dentro e a generare la forza che spinge a tuffarsi: “Arredati con sguardi fuggiaschi alle porte dei sogni bussiamo al futuro”. È qui che le fragilità lasciano spazio al coraggio tanto da risvegliare in loro la convinzione che diventa il passaggio chiave del ritornello: “Fitteremo 100 posti nel teatro della vita e li regaleremo ai tuoni solo per farli sedere”, come a dire: “accomodatevi intemperie, guardate come ce la faremo!”».

ARCHITETTO
 “Boom” (Rumore di Zona/The Orchard) è il titolo del singolo che segna il debutto discografico di Architetto, progetto del cantautore romano Nicola Nobile. Il brano, disponibile da oggi giovedì 22 aprile, è prodotto da Marta Venturini e Bodalicious Collective e registrato allo Studionero di Roma. Un venerdì sera, un giorno come un altro. Non siamo in guerra ma viviamo tra bombe che brillano, che esplodono intorno a noi. Siamo noi le vere bombe. La nostra vita è un percorso fatto di gioie, dolori e problemi. Tante volte c’è il rischio di trovarsi profondamente soli anche se circondati da milioni di persone. “Boom” è il racconto di quando per essere felici spesso bastano gli amici di sempre, quelli che ti aiutano a trovare il coraggio di superare ogni cosa nella vita. A proposito del nuovo singolo l’artista sottolinea: «“Boom” vuole farvi cantare, riflettere, ridere e piangere. Vuole farvi sentire liberi, insomma vuole farvi essere “finalmente e orgogliosamente pazzi”». ArchitettoNicola  Nobile, ha 26 anni ed è veramente un architetto. Crescendo cerca di convivere con le sue oscurità nate da un’infanzia turbolenta nelle periferie romane. All’età di 21 anni sceglie di partire per il Sud America cercando risposte e barcamenandosi tra ostelli e lavori di fortuna. Tornato in Italia quel bagaglio di nuove esperienze si fonde con le sue oscurità. Tutte le immagini della sua vita sono state raccolte in un diario privato fatto di musica. Quella musica che è sempre stata valvola di sfogo, ora ha trovato una sua dimensione. Nel 2019 decide di uscire dalla sua cameretta e di condividere le sue paure e debolezze con gli altri ed inizia un percorso che lo porterà a dar vita al progetto Architetto. I testi sono delle intime interpretazioni di ciò che Architetto ha visto e vissuto nel corso delle sue esperienze “senza troppe pretese e sovrastrutture, senza troppi schemi”.

MICHÈLE-MARIE
Michèle-Marie
, la cantautrice francese presenta il nuovo singolo “Perché il mondo è cosi pazzo?“. La canzone è lanciata in Italia con la collaborazione dell’Associazione Abituscontact. Il brano nasce davanti al pianoforte, come un inno universale all’amore, più forte dei climi di odio dilagante, è una dichiarazione di volontà a non fermarsi davanti a Black Block, malattie di covid o guerre e che ripartiremo nella gioia e l’amore delle feste come gli anni 70, promuovendo il dialogo, la pace e l’amore, le uniche chiavi per una società civilizzata. Michèle-Marie Dupire in arte “Michèle-Marie” dice “Ho voluto vivere facendo ciò che amo con le persone che amo, la mia vita è un musical, una storia di successi”. Michèle-Marie Dupire è nata a Lille (Francia), ha studiato a Londra per la laurea in lettere, continuando poi gli studi in diverse altre università, Sarrebruck (Germania), Abidjan (Africa Costa d’Avorio). Michèle-Marie è oggi cantautrice di un centinaio di titoli originali che non sono più in vendita al pubblico, sono riservate agli insegnanti per cantare con i bambini nei nostri corsi POP ENGLISH. Circa 14.000 bambini seguono le lezioni e cantano le sue canzoni tutti i giorni e da diversi anni, nel suo tempo libero scrive canzoni per adulti. Il primo album di dodici canzoni è pronto, si chiama “Vive la Vie”, dove canta i momenti della sua vita e del mondo in cui viviamo “Perché il mondo è così pazzo?”.

RIDILLO feat. FITNESS FOREVER
È uscito “Ridillo Forever”, il nuovo singolo dei Ridillo feat. Fitness Forever che celebra la voglia di sognare a qualsiasi età. Ogni 22 del mese, fino a dicembre, una nuova uscita per festeggiare i 30 anni di attività. È un pezzo che invita alla speranza, che aiuta a confidare nel futuro anche se si sono superati i 50 anni, che esprime l’importanza di quell’atteggiamento fiducioso e sognatore che proietta in un mondo migliore. “Era da molto tempo che volevamo collaborare con la band napoletana dei Fitness Forever, da sempre nostri amici – spiega Daniele Bengi Benati – Ascoltando il loro sound intriso di Bacharach, Umiliani, Italo-Disco e molto altro, ci sono sembrati da subito complementari a noi, il gruppo ideale con cui realizzare un progetto condiviso. Il testo ci invita a sognare, a conservare quella testa fra le nuvole che deve continuare a farci sperare in un mondo migliore. È come dentro a un film: la trama non la sai ma il bello è lì.” “Ridillo Forever” è una lettura a quattro mani in cui si riconoscono i tratti caratteristici delle ispirazioni di entrambe le band: c’è il soul ruspante e sanguigno poco americano ma tanto padano, la musica dance e l’anima nera, il funk partenopeo di Pino Daniele, c’è il Philly sound ma anche Battisti. Questo singolo è un frullato denso di rimandi agli anni ’70 e ’80, di sonorità sedimentate nell’archivio musicale della memoria, che riaffiorano combinandosi in una forma nuova ed attuale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: