Cortometraggio: un gesto vigliacco #noabbandono

Riceviamo e pubblichiamo
Un cortometraggio che è un messaggio importante lanciato da Prendimi con te News, il TG sugli Animali e sull’Ambiente per dire no all’abbandono degli animali, in primis i cani.

Scritto da Florinda Ambrogio, Regia Leonardo Ippolito. Immerse nel loro elemento preferito, l’amore per gli animali, le ragazze di Prendimi con te News, il TG sugli Animali e sull’Ambiente, in collaborazione con Orthonext, un Centro Medico Specializzato sulle patologie della colonna vertebrale, ci stupiscono ancora una volta con un cortometraggio che, durante l’estate, è per loro un percorso obbligatorio, la lotta contro l’abbandono.
Reale, comunicativo, intransigente e con una velata schiuma di rabbia, lo spot contiene anche immagini in bianco e nero in memoria di quegli Angeli con la coda che non ce l’hanno fatta, Angeli che speravano in futuro migliore uscendo dalla prigionia del canile, Angeli che avrebbero dato la vita per il loro adorato umano.
L’incremento della percentuale di adozioni di pelosi che tanto ci ha reso felici durante il lockdown, corrisponde purtroppo oggi alla stessa percentuale di abbandoni.
Come ogni anno, in questo periodo, il timore di tutti i volontari e degli amanti degli animali è che i canili si riempiano di amici a 4 zampe ‘indesiderati’ durante il periodo estivo.
Potrebbe sembrare un paradosso, ma questa è la situazione più rosea che si possa presentare, perché a riempirsi non saranno solo i canili, ma anche e soprattutto le strade che diventeranno cimiteri per i poveri sventurati. La codardia e la malvagità porterà i criminali, perché di crimine e di reato etico si tratta, a non fare nemmeno la fatica di accompagnare quelle anime sante che tanto hanno creduto in loro, in un posto dove almeno potrebbero avere acqua e cibo e riparo.

Ancora una volta ci troviamo di fronte a gente senza scrupoli che pensa al cane come un oggetto senza anima né sentimento erigendosi al di sopra di tutti e di tutto.
Sapete cosa succede ad un cane abbandonato? Può morire di fame e di stenti. Può venire investito da un’auto o, se è più fortunato, sopravviverà portando con sé una cicatrice psicologica enorme che non di rado ne accompagnerà altre di tipo fisico.
Chi abbandona Condanna! Ricordiamocelo.
Tutti Uniti quindi per lanciare un messaggio che parte dal Cuore per arrivare a tutte quelle braccia destinate a proteggere e coccolare i nostri favolosi amici a 4 zampe.
Prima di prenotare le nostre meritate ferie ricordiamoci di non lasciarli soli perché loro non lo hanno mai fatto.
La vacanza ideale è quella con tutta la famiglia e della famiglia fanno parte anche loro
.
http://kiratv.it
https://www.facebook.com/Prendimicontetv/videos/639935520257529

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: