Appunti Musicali… in breve: Cesare Cremonini, Vezzoso e Collina, Loredana Errore ed Edoardo Bennato

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Oggi vi segnaliamo “…Squérez?” di Cesare Cremonini, la versione jazz strumentale de “Il mare d’inverno” proposta da Marco Vezzoso e Alessandro Collina, Loredana Errore con “C’è vita” e per i Grandi Album Italiani “Burattino senza fili” di Edoardo Bennato.

CESARE  CREMONINI
Esattamente 21 anni fa, il 30 novembre 1999, usciva “…Squérez?”, il disco di debutto dei Lùnapop di Cesare Cremonini, tra i primi dieci album di tutti i tempi in Italia e riconosciuto da F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale italiana) come il disco d’esordio di una band italiana più venduto di sempre. L’album è stato saldamente al 1° posto della classifica italiana per 13 settimane consecutive (118 sono invece le settimane di permanenza nella classifica generale) entrando quindi nella Top5 dei dischi rimasti più a lungo in vetta. Da “…Squérez?” sono stati tratti singoli come ”50 special”, “Un giorno migliore”, “Qualcosa di grande”, canzoni entrate nel patrimonio della musica italiana e che oggi, dopo 20 anni, sono ancora amate e cantate dal pubblico di tutte le generazioni. Cesare Cremonini nel frattempo pubblicherà domani 1° dicembre “Let them talk” – Ogni canzone è una storia (Mondadori), un libro in cui la musica diviene, attraverso le sue parole, racconto delle sue canzoni e della sua vita, del passato ma anche del presente e del futuro, di una generazione e del suo modo di pensare, di Cremonini ma anche di tutti noi. 

foto Luciano Rosso

MARCO VEZZOSO E ALESSANDRO COLLINA
Da oggi, lunedì 30 novembre, è online al seguente link il video della versione strumentale de Il Mare d’Inverno” di Marco Vezzoso e Alessandro Collina, il duo jazz che ha conquistato il Sol Levante: https://youtu.be/ZskCiCdYo5M. Il video, girato da Paolo Bertolotto ad  Albenga (Savona)  presso le foci del fiume Centa, alterna spettacolari panoramiche della città e della sua spiaggia, da cui si intravedono i profili dell’Isola Gallinara, riserva naturale regionale. La versione jazz de Il Mare d’Inverno, popolarissima canzone scritta da Enrico Ruggeri e interpretata da Loredana Bertè, è il secondo brano estratto da Italian Spirit” (Egea Music/Art in Live), il nuovo album di Marco Vezzoso e Alessandro Collina, disponibile in formato fisico, sulle piattaforme streaming e in digital download. Il disco raccoglie 11 tra le più belle canzoni della musica italiana reinterpretate in una raffinata versione strumentale per tromba e pianoforte.Da Vasco  Rossi a Samuele Bersani  passando per Lucio Dalla e i Tiromancino, gli artisti offrono una sapiente rilettura di indimenticabili brani, creando un ponte generazionale tra la musica leggera e il jazz.

foto Jacopo Maria Iacolino

LOREDANA ERRORE
Per i suoi 10 anni di carriera Loredana Errore ha deciso di regalare ai fan un nuovo importante progetto discografico, “C’è vita”  (Playaudio di Azzurra Music),  disponibile da oggi, lunedì 30 novembre, in fisico e in digitale https://backl.ink/143526105. “C’è vita” è composto da sette tracce, di cui i tre singoli “100 vite”, “È la vita che conta” e il più recente “Torniamo a casa”, i due inediti “Madrid non va a dormire” e “Ora che nevica”, e un’emozionante cover de “La Cura” di Franco Battiato. L’album contiene inoltre una speciale versione di “Ragazza Occhi Cielo”, brano scritto per lei da Biagio Antonacci all’inizio della sua carriera. Nel disco si affronta il tema di quanto sia importante dare valore alla propria vita; i testi sono stati cuciti addosso alla cantante, che dalle negatività e dagli ostacoli che la vita le ha posto davanti è sempre riuscita a uscirne con il sorriso contagioso che la contraddistingue. Ecco la tracklist dell’album “C’è Vita”: “100 vite”, “È la vita che conta”, “Torniamo a casa”, “Madrid non va a dormire”, “Ora che nevica”, “La cura”, “Ragazza occhi cielo (10th year edition)”.

EDOARDO BENNATO
Edoardo Bennato su Edoardo Bennato. Per una settimana il Bennato di oggi, nelle classifiche con il nuovo disco “Non c’è”, coesiste con quello del passato. Dall’1 dicembre, infatti, arriva in edicola l’indelebile album “Burattino Senza Fili”, sesta uscita dei Grandi Album Italiani, collana curata da Paolo Maiorino, responsabile del catalogo Sony Music e composta da trenta cd da collezione che hanno segnato la storia delle musica italiana. 1977: esce “Burattino Senza Fili”. Dal giro di Do di un brano destinato a diventare un vero e proprio tormentone, al filo logico-narrativo che lega ogni canzone al mondo di Pinocchio, per diventare metafora delle storture dell’Italia degli anni di piombo. Il capolavoro strumentale e testuale di Edoardo Bennato, sarà l’album più venduto di quell’anno grazie a successi indiscussi come “Il gatto e la volpe”, “È stata tua la colpa”, “Mangiafuoco”, “La fata”, “Tu grillo parlante”, “In prigione. In prigione!”, “Dotti, medici e sapienti”, per chiudere con “Quando sarai grande”. L’uscita nelle edicole del 2020 segna così un ritorno al divertissment del primo Bennato e alla sua cruda rappresentazione della, poco mutata, realtà.

Appunti Musicali… in breve: Edoardo Bennato, Morgan, Nils Frahm e Pinguini Tattici Nucleari

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Domani esce il nuovo album di Edoardo Bennato “Non c’è”. Dopo tredici anni Morgan è uscito oggi con “L’audiolibro di Morgan”. “Live album” per Nils Frahm. Da oggi il video dei Pinguini Tattici Nucleari “Scooby Doo”.

EDOARDO BENNATO
Non c’è
 è il nuovo album di Edoardo Bennato per la Sony Music (Legacy Recordings), disponibile da venerdì 20 novembre nei digital store e pubblicato su cd e su doppio vinile. In “Non c’è” sono forti le due anime rock dell’artista: la versione della “prima ora” e quella strettamente attuale. Senza bavaglio, Edoardo Bennato canta le contraddizioni della società, il “mistero della Pubblica Istruzione”, l’universo femminile – sempre presente nella sua letteratura – e l’ironia “bennatiana” è attualizzata ed esasperata fino al paradosso.

foto Paolo Gepri

MORGAN
Autore, compositore, regista, attore, scrittore, showman, cantante e polistrumentista: Morgan è tutto questo e molto di più. Il controverso e geniale artista, a 13 anni dal suo ultimo album di inediti “Da A ad A”, torna con un progetto nuovo, unico e anche questa volta lo fa sorprendendo tutti. Da oggi, giovedì 19 novembre,è disponibile“L’audiolibro di Morgan” (Emons Libri & Audiolibri) che, partendo dalla sua autobiografia, ha al suo interno anche dei nuovi brani inediti. Esce in libreria e in digitale su Emonsaudiolibri.it, Storytel.com, Itunes e Google libri.  La durata dell’audiolibro è di 5 ore e 22 minuti, il prezzo del supporto fisico è di 15,90 €, mentre quello digitale è di 9,54 €.

NILS FRAHM
Un artista straordinario in un luogo leggendario: “Tripping With Nils Frahm cattura un emozionante ed unico concerto, in una location tra le più iconiche di Berlino. Il live album, in arrivo il 3 dicembre 2020, è tratto dal live di oltre quattro ore che Nils Frahm ha tenuto a fine 2018 al Funkhaus di Berlino, in occasione del lungo tour di “All Melody”, l’acclamato album di studio pubblicato a gennaio 2018. Il film concerto è prodotto da Leiter, in collaborazione con Plan B Entertainment, la casa di produzione cinematografica di Brad Pitt, nel ruolo di produttore esecutivo del docu-film. Il primo live del tour di ‘All Melody’ al Funkhaus di Berlino, gennaio 2018, fu solo l’inizio di un lungo ed ambizioso viaggio durato due anni, durante i quali Nils Frahm si è esibito in oltre 180 concerti esauriti in tutto il mondo, dalla prestigiosa Sydney Opera House fino alla Disney Hall di Los Angeles, dal Barbican di Londra alla Elbphilharmonie di Amburgo, oltre a suonare da headliner in importanti festival.

PINGUINI TATTICI NUCLEARI
È uscito oggi 19novembre il video di “Scooby Doo”, il singolo dei  Pinguini  Tattici Nucleari che anticipa “AHIA!, l’EP in arrivo il 4 dicembre che porta lo stesso titolo del primo romanzo di Riccardo Zanotti pubblicato il 3 novembre per  Mondadori. “Il nuovo singolo – racconta  Riccardo  Zanottisi chiama Scooby Doo e parla di diverse ragazze che ho conosciuto durante la mia vita. E questa canzone in qualche modo vuole ricordare a tutti una cosa importante, e cioè che spesso i mostri più spaventosi non sono altro che persone normali con indosso delle maschere.”. Guarda il video qui.

“Non c’è”: il singolo inedito di Edoardo Bennato

rubrica a cura di Fabrizio Capra
È uscito oggi il singolo inedito di Edoardo Bennato che anticipa il nuovo album in uscita il prossimo 20 novembre. Svelata la copertina e la tracklist dell’album. Nel disco, i feat. del fratello Eugenio, Clementino e Morgan.

Mentre cresce l’attesa per l’uscita del nuovo disco di Edoardo Bennato, buone vibrazioni in arrivo!
Disponibile da oggi, venerdì 30 ottobre, nei digital store, il singolo inedito “NON C’È”, estratto dall’album omonimo in uscita il 20 novembre per la Sony Music (Legacy Recordings), pubblicato su cd e su doppio vinile e in preorder al link https://smi.lnk.to/nonce.
Svelati anche i brani da…prima pagina!

Sì, perché la copertina dell’ultimo disco di Bennato mira dritto al punto, senza alcuna retorica: la cover, pensata e disegnata dall’artista, rappresenta idealmente la prima pagina di un quotidiano, il giornale “Non c’è”. Strutturata con gli strilli che rimandano ai titoli delle canzoni. Il tutto, nello stile bennatiano: pungente, audace, avanguardista.
Un quotidiano di oggi, anzi di domani. Un giornale di attualità che racconta il futuro ai diretti interessati: gli interlocutori sono soprattutto i giovani.
Venti tracce nella versione cd e ventitre tracce nella versione LP.
Sono otto i brani inediti di “Non c’è”: Geniale, Il Mistero della Pubblica Istruzione, L’uomo nero (featClementino), La bella addormentata, La realtà non può essere questa (feat. Eugenio Bennato), Maskerate, Non c’è, Signore e signori.
Quindici i brani di repertorio che hanno segnato la carriera artistica di Edoardo Bennato, tra i più geniali cantautori della scena musicale italiana: Bravi ragazzi, Cantautore, Dotti medici e sapienti, Feste di piazza, Italiani, L’isola che non c’è, La verità, Le ragazze fanno grandi sogni, Mangiafuoco, Non farti cadere le braccia, Perché (featMorgan), Relax, Salviamo il salvabile, Tutti, Un giorno credi.

Nel disco, i featuring di artisti che hanno stili diversi tra loro, unici: c’è il fratello Eugenio, nel brano La realtà non può essere questa, nato durante il lockdown; c’è Morgan in Perché; poi il flow targato Clementino, nella traccia L’Uomo Nero.
Ad arricchire il progetto, il grande lavoro di squadra dell’affiatata band del cantautore: Raffaele Lopez (pianoforte, organo Hammond, sintetizzatori, programmazioni), Giuseppe Scarpato  (chitarre elettriche, chitarre acustiche, drums programming), Gennaro Porcelli (chitarre elettriche, chitarre acustiche, armonica), Arduino Lopez (basso).
In “Non c’è” confluiscono le due anime, sempre rock, dell’artista napoletano: la versione della “prima ora” e quella strettamente attuale. Cantautore contemporaneo, mai convenzionale.
Edoardo Bennato sarcastico, senza bavaglio, realista, provocatore.
Edoardo Bennato, lettore o direttore di “Non c’è”, quotidiano che racconta l’attualità di domani.
L’attualità di domani?

IMAGinACTION: il cast dell’edizione 2020

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Dal 27 al 29 agosto 2020 Forlì ospiterà il Festival Internazionale del Videoclip Musicale. Ufficializzato il cast dell’edizione 2020. Oltre al già annunciato J-Ax saranno presenti Edoardo Bennato, Mario Biondi, Gigi D’Alessio, Luis Fonsi, Leo Gassmann, Fabrizio Moro, Andrea Morricone, Franco Simone, Noemi, Pinguini Tattici Nucleari, Renzo Rubino, Jack Savoretti, Sparks e Travis. Luis Fonsi sarà premiato per il successo del videoclip di “Despacito”, il più visto di tutti i tempi. Aperta la vendita dei biglietti su DICE.FM, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza per sostenere il progetto di Music Innovation Hub. 

J-AX già annunciato come primo grande ospite a IMAGinACTION, il festival Internazionale del Videoclip – che si svolgerà in un mega drive-in a Forlì il 27, 28 e 29 agosto, organizzato da Daimon Film e dal direttore artistico Stefano Salvati -, si aggiungono grandi nomi del panorama musicale nazionale e internazionale nella line up dell’edizione 2020: 

Edoardo Bennato

EDOARDO BENNATO, MARIO BIONDI, GIGI D’ALESSIO, LUIS FONSI, LEO GASSMANN,FABRIZIO MORO, ANDREA MORRICONE, FRANCO SIMONE, NOEMI, PINGUINI TATTICI NUCLEARI, RENZO RUBINO, JACK SAVORETTI, SPARKS, TRAVIS.
Sono disponibili in vendita i biglietti di IMAGinACTION su
https://bit.ly/IMAGinACTION; parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza per sostenere il progetto di Music Innovation Hub, in collaborazione con FIMI e Spotify a supporto dei professionisti del settore dello spettacolo, seriamente colpiti dalla crisi (https://www.musicinnovationhub.org/progetti/covid-19-sosteniamo-la-musica/).

J-Ax – foto Fabrizio Cestari

Un’edizione ricca di ospiti e di tante sorprese…oltre ogni immaginazione!
A rendere ancor più interessante il programma del festival, è la presentazione in anteprima mondiale, nell’ambito della rassegna “I Capolavori Immaginati”, dei due videoclip ufficiali di “Via con me” di Paolo Conte (una delle pietre miliari della canzone italiana nel mondo), e di “Futura” di Lucio Dalla (quest’ultimo in occasione dei 40 anni dalla pubblicazione dell’album ‘Dalla’).
Il palco di IMAGinACTIOn è pronto ad accogliere gli artisti che hanno lasciato un’impronta nello scenario musicale e le icone della musica attuale più ricercata.
Edoardo Bennato, il primo cantante italiano in tour in 15 stadi d’Italia e il primo ad aver riempito lo Stadio di San Siro – un concerto memorabile, quello del 1980, passato alla storia per il successo di pubblico (quasi 80mila persone) – si esibirà il 28 agosto a IMAGinACTION per celebrare i 40 dalla pubblicazione dell’album “Sono solo canzonette”: un live all’insegna del suo rock mediterraneo.

Jack Savoretti

La stessa serata vedrà protagonista J-Ax, a cui verrà consegnato il Premio per il Miglior Videoclip Italiano 2020 dalla Academy del Festival ed istituito in collaborazione con FIMI, AFI e PMI, per il suo lavoro “Una voglia assurda”. Il videoclip, pubblicato a fine maggio 2020, ha già raggiunto 6 milioni 700 mila visualizzazioni.
Ci sarà inoltre Gigi D’Alessio, cantautore, compositore e produttore discografico da record, un vero e proprio pilastro della musica d’autore italiana.

Sparks – foto Anna Webber

Ad arricchire la line up di IMAGinACTION anche grandi ospiti internazionali: Jack Savoretti, gli Sparks e i Travis.
Jack Savoretti
, cantautore italo inglese che ha collaborato con artisti del calibro di Bob Dylan, Kylie Minogue e tanti altri. Il suo ultimo disco “Singing to strangers” ha scalato le classifiche in Inghilterra debuttando al primo posto e guadagnando il disco d’oro. Il suo live alla Wembley Arena ha registrato il tutto esaurito in pochissimo tempo. Lo scorso aprile ha pubblicato la sua prima canzone in italiano “Andrà tutto bene”, scritta insieme ai suoi fan durante il lockdown.
Gli Sparks (Ron e Russel Mael), i pionieri del pop che hanno inaugurato nuove frontiere musicali, influenzando generi come synth pop, post punk e new wave.

Travis

Attesi i leggendari Travis: band scozzese con ben 25 anni di carriera sulle spalle, nata a Glasgow e capitanata dal frontman Fran Healy. Ritenuta uno dei precursori di band quali Coldplay e Keane e con all’attivo milioni di dischi venduti, ha recentemente annunciato il nuovo album, il nono in studio, dal titolo “10 SONGS” in uscita il 9 ottobre via BMG.
Il 28 agosto un altro ospite internazionale a IMAGinACTION: sarà in diretta da Miami Luis Fonsi, musicista, compositore e produttore di Porto Rico, figura di spicco della musica latina della sua generazione, artista che vanta record di vendite per i suoi brani, in vetta alle classifiche radiofoniche internazionali. In occasione dell’edizione 2020 di IMAGinACTION, Luis Fonsi verrà premiato per il successo del videoclip di “Despacito”, il più visto di tutti tempi che ha ottenuto circa 7miliardi di views!
Nella serata del 27 agosto grandi nomi della canzone d’autore italiana: Fabrizio Moro, Noemi e Renzo Rubino.
Fabrizio Moro, da sempre cantautore autentico, non ha mai nascosto le sue fragilità raccontando, attraverso le sue canzoni e senza troppa retorica, la sua visione della vita.
Renzo Rubino, artista eclettico, ha calcato i palchi più importanti d’Italia, ottenendo importanti riconoscimenti (dalla vittoria di Musicultura alla partecipazione a Sanremo nel 2013, nel 2014 e nel 2018).

Noemi

Noemi, talento tra i più versatili del panorama musicale italiano con grande apprezzamento da parte della critica, spazia dal soul al blues e rhythm&blues, passando per il rock e la musica d’autore. Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti anche il Nastro D’Argento e il Premio Lunezia.
Tra gli ospiti del 27 agosto, anche Mario Biondi: rappresentante italiano nel mondo della musica soul, è una vera e propria celebrità che vanta una carriera ricca di successi, premiazioni e collaborazioni con illustri artisti.
Attesi, per il 28 agosto, Andrea Morricone e Franco Simone. Compositore e direttore d’orchestra, figlio d’arte, Andrea Morricone ha composto più di trenta colonne sonore, musiche per il teatro, radio e televisione, ricevendo numerosi premi e lavorando in vari generi con artisti di fama internazionale. Franco Simone, artista amato in Italia e nel mondo: è in assoluto il cantautore italiano più seguito negli ultimi decenni in America Latina.

Andrea Morricone

Nel corso della serata verrà premiato il Maestro Andrea Morricone per la sezione “Cinema e Videoclip”, in qualità di autore del più bel tema musicale da film nel mondo: “Tema d’amore” della colonna sonora di “Nuovo Cinema Paradiso”, diretto da Giuseppe Tornatore.
Il 28 agosto sarà una serata anche all’insegna dei protagonisti dell’ultima edizione di Sanremo, che hanno conquistato pubblico e critica: i Pinguini Tattici Nucleari e Leo Gassman.
Pinguini Tattici Nucleari, con oltre trecento milioni di ascolti e migliaia di fan, è una delle band più popolari d’Italia. Quattro album all’attivo, diversi Dischi d’Oro, band rivelazione sul podio della 70sima edizione del Festival di Sanremo 2020 con “Ringo Starr”.

Leo Gassmann

Leo Gassmann, classe ’88, vincitore del Festival di Sanremo nella categorie “Nuove Proposte” con il brano “Vai bene così”, ha debuttato nel febbraio 2020 con il suo disco d’esordio “Strike”.
Confermato anche quest’anno il contest YOUNG IMAGinACTION AWARD, in collaborazione con BPER Banca, dedicato ai registi emergenti e ai giovani artisti. Hanno già aderito più di 100 artisti, presentando il loro videoclip di un brano edito o inedito.  I finalisti del contest si esibiranno sul palco durante le tre serate.
È possibile iscriversi al contest entro il 15 agosto, sul sito www.imaginactionvideoclipfestival.com.
IMAGinACTION è il festival di punta nel panorama del videoclip musicale; negli anni ha accolto tantissimi artisti, tra i più grandi della scena italiana e internazionale.

Primo Maggio 2020: edizione straordinaria in prima serata su Rai3 e su Rai Radio2

rubrica a cura di Fabrizio Capra
“Primo Maggio 2020”: un’edizione straordinaria dettata dall’attuale situazione dal titolo “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro” andrà in onda in prima serata venerdì 1° maggio su Rai3 e in contemporanea su Rai Radio2 con i contributi di Gianna Nannini, Vasco Rossi, Zucchero e tanti altri grandi artisti che con le loro voci e le loro performance live riuniranno il Paese in un grande evento collettivo.

Venerdì 1 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, in diretta su Rai3 e in contemporanea su Rai Radio2, andrà in onda un’edizione straordinaria del Concerto del Primo Maggio di unnamedRoma.
Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo il titolo che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per il Primo Maggio 2020.
Un grande evento collettivo che, in seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, cambia totalmente il suo format mantenendo però intatta la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno più di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa.
L’evento sarà condotto in diretta TV dal Teatro Delle Vittorie a Roma. Promosso come VASCO 002_PUTLANDsempre da CGIL, CISL e UIL, sarà una produzione TV di Rai Tre, con contributi musicali selezionati, prodotti e realizzati per l’occasione da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli.
Saranno tanti gli artisti che con le loro voci e le loro performance live riuniranno il Paese davanti alla TV in un grande evento collettivo. Durante la serata si alterneranno infatti i contributi di GIANNA NANNINI, VASCO ROSSI, ZUCCHERO oltre a AIELLO, ALEX BRITTI, BUGO e NICOLA SAVINO, CRISTIANO GODANO dei MARLENE KUNTZ, DARDUST, EDOARDO e EUGENIO BENNATO, ERMAL META, FABRIZIO MORO, FASMA, FRANCESCA MICHIELIN, FRANCESCO GABBANI, FULMINACCI, IRENE GRANDI, LE VIBRAZIONI, LEO GASSMANN, LO STATO SOCIALE, MARGHERITA VICARIO, NICCOLÒ FABI, NOEMI, ORCHESTRA ACCADEMIA di SANTA CECILIA, PAOLA TURCI, ROCCO PAPALEO e TOSCA.

Gianna Nannini_foto di Jerald Jenkins

foto di Jerald Jenkins

Per rendere al massimo la qualità delle performance artistiche, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dell’emergenza sanitaria in corso, i live verranno realizzati principalmente presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) oltre che in altre location sparse per l’Italia e prescelte direttamente dagli artisti.
Si uniranno all’evento anche i quattro vincitori di “PRIMO MAGGIO NEXT”, il contest organizzato da iCompany e dedicato ai nuovi artisti: la cantautrice ELLYNORA di Roma con il suo brano “Zingara”, la cantautrice LAMINE di Roma con “Non è tardi“, il cantautore MATTEO ALIENO di Roma con “Non mi ricordo” e il cantautore NERVI di Firenze con “Sapessi che cos’ho”.
Main sponsor ENI e Intensa San Paolo. Partner istituzionali SIAE, Nuovo Imaie e Fondazione Musica per Roma.
www.primomaggio.netFacebookInstagramTwitter

Martina Attili: dopo X Factor il “Cherofobia Tour”

rubrica a cura di Fabrizio Capra

MARTINA ATTILI LOCANDINAIl 4 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il 9 maggio al Teatro Concordia di Torino e il 13 maggio al Teatro dal Verme di Milano: sono queste le prime tre importanti date del “Cherofobia Tour” di Martina Attili, 17enne romana che ha stregato tutti durante la scorsa edizione di X Factor con il suo talento espressivo e una personalità fatta di determinazione, sensibilità e inquietudine. Sul palco sarà accompagna da Margherita Fiore (piano e tastiere), Davide Gobello (chitarra), Matteo Carlini (basso) e Gian Marco ” Kicco” Careddu (batteria) e dal corpo di ballo di Patrizio Ratto (ballerino di Amici e del tour di Giorgia nel 2017).
Martina presenterà al pubblico i brani dell’Ep di debutto “Cherofobia”, progetto discografico che porta il nome del brano che già alle audizioni di X Factor 2018 generò una straordinaria standing ovation di pubblico e l’approvazione totale dei quattro giudici. Successo conclamato anche su YouTube dove il nome di Martina Attili è salito in vetta nelle tendenze e il video delle audizioni ha conquistato il podio dei video più popolari del 2018.
Martina Attili fotoOltre all’inedito “Cherofobia” (certificato disco d’oro), scritto dalla stessa Martina con la produzione di Manuel Agnelli ed Enrico Brun, l’Ep si compone delle 5 celebri cover presentate durante i live di X Factor. Prima dell’inizio dei concerti Simone Attili, produttore e ingegnere del suono laureato al SAE Institute di Londra, con importanti esperienze al fianco di Justin Berkmann, storico fondatore del Ministry of Sound e quella al Derbe Music festival in Passau (Germania), si esibirà in alcune con alcune sue produzioni musicali e non solo.
Martina Attili “ha prima imparato a cantare e poi a parlare, a ballare e poi a camminare”, racconta il padre. Cresciuta a pane, acqua e Renato Zero, Martina spiega che: “Sono salita su un palco a un anno (questo è quello che ho visto nei filmini) e semplicemente non sono più scesa. Per me la musica è un po’ come bere l’acqua: non ti chiedi se ti piace ma ne hai bisogno per restare in vita, bevi da sempre e lo fai tutti i giorni; alle volte vorresti non farlo, come quando stai male, ti sei appena lavato i denti o hai masticato una gomma alla menta, però lo fai senza pensarci due volte: facile come bere un bicchier d’acqua, no?” “No. Assolutamente no. – prosegue – Infatti, i miei primi ostacoli con il canto sono iniziati a soli cinque anni. C’era il karaoke, quel dannato karaoke. Stavano cantando la mia canzone preferita (“L’isola che non c’è”) e io non potevo farlo perché non sapevo le parole e non sapevo leggere: ‘Quando sarai grande potrai partecipare anche tu’, mi dissero. Forse è stato questo episodio a farmi desiderare di mettermi in gioco nel campo della musica: cantare Edoardo Bennato a una festa”.
Martina Attili foto2Martina così si tuffa nella musica: nel 2016 inizia a studiare con Fulvio Tomaino. A gennaio del 2017 vince “The Voice of The Sea”. A Giugno del 2017 vince il Premio Piero Calabrese con “Cherofobia” (il suo secondo inedito). Ha partecipato a “Fuori Classe”“principalmente perché sapevo che alle finali ci sarebbe stato Beppe Vessicchio”, racconta. Raggiunte le semifinali decide, insieme alla mia famiglia, di ritirarsi per intraprendere al meglio il percorso di AreaSanremo 2017 dove arrivai tra gli otto vincitori. Ad Aprile 2018 decide di partecipare alle selezioni di X-Factor 2018, “e sapete tutti come è andata…”
I biglietti sono disponibili su TicketOne
Per i biglietti Auditorium Parco della Musica – Roma, CLICCA QUI. Per il Vip pack per Roma, CLICCA QUI. Per i biglietti Torino e Milano, CLICCA QUI
Prezzi per le tre date (Roma, Milano e Torino), incluso prevendita: Vip pack € 60,00, comprende: posti migliori da primo prezzo; possibilità di assistere alle prove e Meet and great con l’artista. Primo prezzo: € 35,00 / Secondo prezzo: € 30,00 / Terzo prezzo: € 25,00