Forza Milan: nel nome di Giroud

di Fosco Riccorutti 
Con la vittoria del "Diavolo" al Maradona parte una collaborazione con la pagina "Forza Milan" che ci racconterà le partite giocate dai rossoneri in campionato. 

ADESSO IL DEFINITIVO SALTO DI QUALITA’ PER ENTRARE NELLA STORIA CON IL MILAN DI PIOLI!

La vittoria di Napoli è una vittoria che può davvero aprire scenari immaginabili.
E già, perchè se prima le cose restavano inimmaginabili, con due scontri diretti sul nostro cammino e c’erano da giocare due sfide contro Inter e Napoli che sembravano proibitive, adesso con questo bellissimo successo del “Maradona”, il Milan non solo si rilancia in vetta alla classifica, in attesa che l’Inter recuperi questo benedetto BolognaInter, ma psicologicamente acquista ancora più convinzione su quello che potrebbe succedere.

Adesso come detto dal Mister StefanoPioli a fine partita, non si deve “allentare la cinghia” e la concentrazione deve essere mantenuta al massimo in tutte e 11 le restanti partite della nostra stagione. Undici, perché c’è anche il ritorno della Semifinale di CoppaItalia, che inciderà probabilmente anche sul Campionato, sempre che nel momento in cui saremo chiamati a disputarlo (cioè oltre la metà di Aprile) saremo stati anche capaci di mantenerci là dove siamo ora. Ormai siamo in ballo e dobbiamo ballare veramente, stavolta con tutta la tensione che il ballo necessita. Saranno dieci Finali di Campionato, 1 di Coppa Italia più la vera eventuale finale, se saremo stati così bravi ad arrivarci. Possiamo davvero far si che questa stagione possa diventare storica… questo Milan infatti se dovesse centrare il “Double” firmerebbe un’impresa storica, perchè nemmeno il Milan dei fasti Berlusconiani è mai riuscito a vincere lo Scudetto e la Coppa nazionale nello stesso anno e in generale questa doppia conquista, non è mai avvenuta nella gloriosa storia del Milan!

Insomma, la vittoria di ieri ha aperto, davvero porte che all’inizio di questa stagione sembravano chiuse, più che altro perchè così ci raccontavano i fenomenali giornalisti, i meritevoli opinionisti e fantomatici addetti ai lavori… nelle loro argute disamine del pre-campionato. Noi da parte nostra, siamo stati spesso critici con la Proprietà per il mercato fatto e le tante gestioni sbagliate (anche a livello di staff medico), è innegabile infatti che se oggi avessimo qualche calciatore in più soprattutto in attacco, probabilmente avremmo chiuso da tempo una pratica tricolore che invece resta ampiamente aperta. Tuttavia è anche innegabile che questa Squadra, al netto di una sfortuna assurda per quanto riguarda gli infortuni (e c’è ancora chi parla degli infortuni della Juventus, dello stesso Napoli e dell’Atalanta!) e al netto delle vicende arbitrali, ha avuto ancora una volta la forza di essere più forte di tutto… ribaltando ancora una volta tutte le previsioni.

Tutto questo, grazie alla forza di un collettivo e di un gruppo che nessuno può vantare in questa SerieA. Il Milan nei suoi 11 titolari è una formazione di alto livello, gioca bene e va a giocare a calcio ovunque… se è in serata il Milan è una Squadra difficile da battere per chiunque… il punto è che fino ad oggi è mancata quella statura mentale ed emotiva che da questo momento deve essere un imperativo per ognuno degli elementi di questa rosa, dal più giovane al più vecchio, dal più scarso al più forte, dal meno utilizzato a quello imprescindibile.

E’ ora di fare quel salto di qualità che stiamo aspettando da tempo, ed è un salto di qualità che va fatto guardando soltanto a noi stessi, perchè ipoteticamente potremmo essere sotto all’Inter e quindi non ancora padroni del proprio destino. Occorre quindi pedalare a testa bassa e “prendere di petto” tutte le prossime sfide, così come è stato fatto ieri sera a Napoli senza guardare agli altri. Non dovranno esistere più distinzioni tra avversari e ambizioni… 10 partite da affrontare sempre con la testa giusta e l’idea di fare 30 punti e chiudere questo Campionato a 90… a 90 lo Scudetto lo vinceremmo, questo è certo! Niente tabelle quindi, niente pronostici, niente confronti… vincere per vincere, da qui fino a Maggio inoltrato per entrare nella storia, scrivendo una pagina che il Milan non ha ancora mai scritto.

Ecco PaoloMaldini avrà sicuramente detto questo alla Squadra: “Avete la possibilità di fare qualcosa che nemmeno io e tutti i campioni che hanno vestito la maglia del Milan fino ad oggi, siamo mai stati in grado di fare”… serve qualcosa di più per avere una spinta psicologica? Spesso si pensa che fare meglio del Milan di Sacchi, Capello e Ancelotti sia impossibile, ma questi ragazzi adesso sanno che non è così… c’è la possibilità di diventare per sempre i protagonisti, del Milan di Pioli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: