I vincitori della 16° edizione di OFF – Orobie Film Festival 2022

A cura della Redazione 

Alla presenza di Roberto Gualdi dell’Associazione Montagna Italia, di Romina Russo delegata alla Cultura della Provincia di Bergamo e di Pierangelo Bertocchi Amministratore Delegato di Uniacque Spa, si sono svolte le premiazioni della 16° edizione del Festival, con importante partecipazione di pubblico. Grande emozione per la performance artistica “Jet d’eau”, magistralmente interpretata dal soprano Silvia Lorenzi, accompagnata al pianoforte dal M° Stefano Gatti e alle percussioni dal M° Filippo Acquaviva.

Arrivederci al 2023!

CINEMA

Orobie e montagne di Lombardia

Premio Fondazione Riccardo Cassin

Zenerù 

di Andrea Grasselli

Un film che documenta e ricostruisce un mondo dimenticato, il mondo degli ultimi che ultimi non erano. Anzi, con dignità e determinazione, affrontavano una vita difficile e di stenti e che, inconsapevoli, erano i depositari di una civiltà arcaica ricca di miti magici, ma che aveva i suoi lati positivi di grande umanità.

CINEMA

Paesaggi d’Italia

Con il sorriso

di Andrea Azzetti

Un film di una delicatezza rara, che fotografa, in un momento di incredibile difficoltà collettiva, lo spirito di generosità e di resistenza di Roberta, una donna alle prese con i dolori, le difficoltà e le gioie quotidiane mostrandoci la scelta di una vita interamente dedicata al presidio della montagna.

CINEMA

Terre alte del mondo

Premio Uniacque

Porters

di Chiara Guglielmina

Per l’umanissimo messaggio di solidarietà tra gli alpinisti europei e i portatori che negli ultimi decenni hanno agevolato tante scalate, conquiste degli Ottomila e non solo…

FOTO

Verso il dente

di Paolo Miramondi

L’immagine nella sua essenzialità anche di colori, praticamente in bianco e nero, trasmette il chiaro messaggio della determinata volontà dell’alpinista di conquistare il ‘Dente’ che appare vicino ma lontano, in alto, da ‘guadagnare’ superando grandi difficoltà che, nell’immagine, balzano all’occhio. L’alpinista, ben attrezzato, procede con passo determinato e sicuro, proteso a conquistare, oltre la nebbia, le rocce, le pareti verticali affilate, il ‘Dente’ che appare là in alto!

Associazione Montagna Italia | Info 335 5734876 | press@montagnaitalia.com | www.montagnaitalia.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: