Domenica Rai: Linea Verde Estate in Cilento e Cortina segreta

Riceviamo e pubblichiamo
Riparte dal Cilento, ultima tappa della precedente stagione, il viaggio di “Linea Verde Estate”. Cortina Segreta una città oltre i luoghi comuni.

In Cilento, per la nuova Linea Verde Estate: l’anima mediterranea, tra legumi e alici
Riparte dal Cilento, ultima tappa della precedente stagione, il viaggio di “Linea Verde Estate”, con Angela Rafanelli e Marco Bianchi, in onda da domenica 4 luglio alle 12.20 su Rai1. Dal fresco degli orti di stagione ai legumi, dai cereali selezionati dalla Biblioteca del Grano del Monte Frumentario alle varietà di grano tipiche del territorio lucano: in provincia di Salerno, obiettivo su un’azienda agricola a conduzione familiare che pratica la coltivazione dei terreni attraverso le buone pratiche di agricoltura organica rigenerativa, rispettose dell’ambiente, senza l’utilizzo di pesticidi o concimi chimici di sintesi. Un rito che si tramanda di padre in figlio, a Marina di Pisciotta, immersi nei rumori notturni del mare, è quello della pesca delle alici con la “menaica”, antichissima tecnica oggi gelosamente custodita in pochi borghi marinari del Cilento, e la loro conservazione sotto sale. Non manca il fascino del mondo animale: da Sala Consilina, non lontano dal fiume Tanagro, arriva l’emozionante storia di una coppia di cicogne bianche, l’unica in Italia, che da marzo ad agosto, da oltre venti anni, puntuale nidifica sullo stesso traliccio, nel cuore del Vallo di Diano. La magia del santuario della Madonna della Neve, con la cascata dei Capelli di Venere, invece, è uno spettacolo naturale unico che sembra uscito da un libro di fiabe, tra boschi a perdita d’occhio: a quota 1899 metri sul livello del mare, il punto più alto del Cilento, sul monte Cervati, spazio alla bellezza mozzafiato di luoghi incontaminati, pregio naturalistico del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Infine, l’originale innovazione di un prodotto tradizionale: ad Ascea, la bontà della mozzarella di bufala con il cuore di olio extravergine.

Cortina Segreta: una città oltre i luoghi comuni
Non solo mondanità: anche se negli ultimi decenni Cortina d’Ampezzo è stata raccontata come un luogo esclusivamente abitato dal jet set internazionale, la “regina delle Dolomiti” ha una storia che va oltre questa rappresentazione. Un’anima raccontata dal documentario di Francesco ZippelCortina Segreta”, in onda in prima visione domenica 4 luglio alle 22.10 su Rai5. Il documentario racconta lo spirito nobile di un magnifico luogo, dove la natura si intreccia con la Storia e con il vissuto di donne e uomini che ne conservano le tradizioni e l’unicità. È la terra delle Regole, l’antica comunità che ne preserva il territorio, i boschi e le montagne dai pericoli di uno sfruttamento intensivo. È la capitale letteraria, amata da Hemingway e Goffredo Parise. È la pista perfetta delle più spettacolari gare di sci alpino, nonché patria di Kristian Ghedina, imprendibile uomo jet della nazionale italiana. È il teatro di alcuni dei più incredibili passaggi della Grande Guerra. È la casa di tradizioni antiche e lo snodo di incroci multiculturali. È una scenografia perfetta fatta di luoghi incantati, picchi che sembrano scolpiti da artisti, laghi silenziosi e fitte foreste di larici. “Cortina segreta” è un viaggio in un territorio di cui si pensava di sapere tutto, ma che in realtà è ignoto ai più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: