Riceviamo e pubblichiamo
Può l’amore di una madre verso la figlia sublimarsi fino a diventare dedizione totale? Una mamma, Patrizia, e la figlia Alisia, unite indissolubilmente dal loro grande amore, faro e magia della loro esistenza. Fuori il "mondo". Una meravigliosa bambina con l'unico potere del suo sorriso e della grande voglia di vivere che decide a sua volta di fidarsi della sua mamma.

È uscito “Per Alisia” scritto da Patrizia Parlanti per Bertoni Editore.
Una mamma, Patrizia, e la figlia Alisia, unite indissolubilmente dal loro grande amore, faro e magia della loro esistenza. Fuori il “mondo”. Una meravigliosa bambina con l’unico potere del suo sorriso e della grande voglia di vivere che decide a sua volta di fidarsi della sua mamma. Unite da un grande sentimento e da un unico destino avaro e disumano. Due mondi opposti che devono imparare a conoscersi, a capirsi. Due anime che inaspettatamente si ritrovano a dover intessere e a cucirsi addosso l’inafferrabile trama di una nuova vita. La storia di due donne. Una mamma minuta, esile, fragile, tradita dalla vita che decide di non arrendersi. La vicenda si svolge in Umbria, in un paesino baciato dalla luce del sole e dal verde intenso di una natura incontaminata dove tutto lasciava presagire che nulla d’infausto sarebbe potuto accadere.
Può l’amore di una madre verso la figlia sublimarsi fino a diventare dedizione totale, scopo della vita? Un buco nero può trasformarsi in felicità? L’esperienza di Patrizia Parlanti con la sua Alisia ci dice che sì, è possibile. Certo, il percorso è irto di difficoltà, di ostacoli, di indifferenza soprattutto. La storia di Patrizia (che è quella di Alisia e viceversa) è una narrazione intrisa di speranza e di poesia, di condivisione e di solidarietà. Perchè se la notte è buia, l’alba è ancora più radiosa.
Il mondo di Patrizia (e di Alisia) è tutto qui, in queste poche (ma preziose) righe:

“Non lasciarti trascinare dalla frenesia di questa vita,
Dall’idea di perfetto che essa acclama.
Non dimenticare mai l’immenso valore delle piccole cose,
Dei piccoli gesti dettati dal cuore.
Un solo sorriso può asciugare mille lacrime,
Una mano tesa può regalare mille sorrisi,
Il più semplice gesto può affollare
Un cuore solitario e stanco,
L’unica magia che noi possiamo davvero fare
AMARE!”

Patrizia Parlanti è nata l’8 dicembre del 1964 a Gualdo Tadino in provincia di Perugia. Si è diplomata maestra d’asilo all’Istituto Magistrale “Bambin Gesù” della propria città. Ha lavorato come assistente in uno studio dentistico. Abita attualmente in una piccola località della sua città d’origine insieme all’amata figlia Alisia e al compagno di vita Mario.
Per Alisia è edito da Bertoni Editore.