di Roberta Pelizer
Roby Sing & Song: la puntata di oggi raccontata dalla conduttrice, Roberta Pelizer.

Buona sera carissimi affezionati del web, anche oggi puntualissimi, io dallo studio uno e Simone Camussi dalla regia di Radio Vertigo One siamo andati on air con il mio programma Roby Sing & Song e come ogni giovedì che si rispetti il tema è stato ben preciso ed ho scelto i miei amatissimi anni ’80.
L’apertura l’ho dedicata a Nick Kamen, che purtroppo ci ha lasciati la scorsa settimana, pupillo di Madonna balzato da modello a cantante ha fatto sognare più di una generazione di ragazze “Tell me” è il titolo del brano che abbiamo ascoltato ed io me lo ricordo bene perché nel video clip c’era la bellissima top model Tatiana Patitz in formato gigante nel deserto che lo guardava dall’alto ed a un certo punto gli dà un bacio che e gli riempie la faccia di rossetto … tutte morte con quella scena troppo bella.
A trovare il resto dei brani ci ho messo un lampo perché essendo la mia musica preferita in assoluto ho in pratica una playlist permanente in testa, quindi ho avuto l’imbarazzo della scelta.

Ho spaziato dai mitici Duran Duran con “A view tona kill” girato a Parigi nonché colonna sonora di uno dei film della saga di James Bond a Sandra con “Maria Magdalina”.
Potei andare avanti per ore ad elencare gli artisti che hanno fatto sognare tutti noi nella decade degli anni ‘80 e naturalmente ascoltarle tutte le hit ma mi devo limitare per l’ora che ho a mia disposizione per la trasmissione; gli altri protagonisti della puntata sono stati Samantha Fox, gli Europe, i Secret Service, Falco, i Matia Bazar con la inimitabile Antonella Ruggiero che per me è una delle voci in assoluto più emblematiche della musica italiana, Nikki Costa ed infine i Novecento con “ Movin’on” … insomma una playlist tutta da pelle d’oca per chi come ama sognare e ricordare “i bei vecchi tempi”.
Con la mia classica raccomandazione di mettere il like a tutte le nostre pagine aziendali l’appuntamento è per giovedì prossimo solito posto, solita ora …
Un abbraccio dalla vostra Roby.