rubrica a cura di Fabrizio Capra
Esce venerdì 7 Maggio in fisico e digitale “Anti” il nuovo album d’inediti di GionnyScandal. È in uscita il video di “Gluten Free”, nuovo singolo di Jungla. Merrick & Delta: “Come stai”, romanticismo e corteggiamento tra urban pop e r’n’b nel nuovo singolo e videoclip del rapper romano. Durmast: online il nuovo brano "Seer (La Magia)".

GIONNYSCANDAL
Esce venerdì 7 Maggio in fisico e digitale “Anti” il nuovo album d’inediti di GionnyScandal,  idolo di moltissimi giovani amanti del rap di casa nostra. Il disco in uscita per Virgin Records (Universal Music Italy) segna l’approdo dell’artista nel mondo musicale del pop – punk, mostrandosi realmente per quello che è senza fardelli e inutili congetture. Il disco sarà disponibile in versione cd standard, versione cd autografata esclusiva su Amazon e in specialissima deluxe edition (cd, felpa e plettro). Il pre – order del nuovo lavoro è già disponibile al seguente link. Dopo l’uscita dei singoli “Salvami” e “Coca & Whisky”, attraverso “Anti” Gionny intende lanciare un bellissimo messaggio di libertà in ogni sua forma, sdoganando ogni tabù: la libertà di essere come si vuole, la libertà di amare qualsiasi sesso, essendo di qualsiasi sesso, mostrandosi per quello che si è veramente, senza filtri e false ipocrisie di sorta. Nella copertina del disco l’artista si rivela così per la prima volta senza veli, nudo, accompagnato solo dalla sua inseparabile chitarra. L’album, contenente ben 14 brani, s’impreziosisce di una grande collaborazione internazionale, quella con Pierre Bouvier, il cantante dei Simple Plan, una delle band pop punk più famose e importanti del mondo. Gionny duetta con lui in “Nicotina” realizzando uno dei più grandi sogni della sua vita. Anti è un disco di grande impatto e carico di energia che rivela un GionnyScandal che non ha paura a mostrarsi nella sua essenza più profonda; un artista versatile e autentico, dotato di una sensibilità rara, un talento unico nella scena musicale contemporanea italiana in grado di muoversi in diversi range, spaziando tra differenti generi e stili musicali. Gionny tornerà live nel 2022! L’artista ha già annunciato due irrinunciabili appuntamenti dal vivo il prossimo 10 febbraio all’Alcatraz di Milano e l’11 febbraio all’Hiroshima Mon Amour di Torino. I biglietti sono disponibili su Ticketone al seguente link.

JUNGLA
È in uscita il video di “Gluten Free”, nuovo singolo di Jungla, già disponibile dal 23 aprile in distribuzione Artist First. Dopo la pubblicazione dell’ultimo singolo Pit Stop, entrato nella top 3 della playlist Scuola Indie di Spotify, il nuovo brano, anch’esso inserito nella selezione editoriale, ne ha percorso le stesse atmosfere musicali, sempre tratteggiate dalla collaborazione con il collettivo creativo e musicale piemontese Helo. Gluten Free vuole essere la metafora dello stato di leggerezza e libertà del non pesare troppo le cose, sia negli attimi più quotidiani e semplici della vita che nelle relazioni più complicate. Jungla riprende proprio quelle difficoltà che spesso rischiano di condizionare una storia d’amore: basta però un attimo di una luna piena e di passione per ritrovare quella leggerezza gluten free. In sonorità graffiti pop s’intravede tutto l’universo musicale di Jungla  e di Helo, nel loro episodio musicale più rilassato e spensierato. Guarda GLUTEN FREE.

MERRICK & DELTA
Già dallo scorso 23 aprile in digitale per Cabiria Record e distribuito da Altafonte, da oggi è disponibile su YouTube il videoclip di “Come stai”, nuovo singolo del rapper e produttore romano classe ‘98 Merrick composto insieme al producer Delta. La clip, a cura del regista Andrea Bancone, prende vita nella riserva di Castelfusano, sul litorale di Ostia, luogo caro all’artista e in cui ha mosso i primi passi nella musica. Merrick, infatti, si fa notare dal pubblico nell’estate del 2020 nell’ambito dell’evento Fattore Ostia organizzato dal Teatro di Roma al Teatro del Lido, pubblicando il suo primo singolo “Volava con le parole” in featuring con Petross, a cui seguono poco dopo i primi singoli da solista, “Adesso” e “Maschere”, quest’ultimo presentato all’inizio del 2021. Oggi, l’artista sperimenta nuove sonorità in un brano tra urban pop e venature r’n’b, una canzone che scorre fluida e coinvolgente appoggiandosi su chiavi soul. Nel testo, la passione di una relazione carnale fatta di corteggiamenti, sguardi e desiderio, che disegnano la comfort zone di una coppia non coppia. Una lei, più grande, cerca di definire una regola nella loro relazione; un lui, più giovane, esprime la bellezza e la semplicità dei momenti vissuti e il desiderio di cogliere l’attimo e la bellezza dell’amore, senza tralasciare il rispetto e la sensibilità verso il mondo femminile. L’arrangiamento, curato da Delta, lascia intravedere la versatilità che ritroveremo nei prossimi lavori. Quì il video.

DURMAST
Dopo la pubblicazione di “Trip” è ora online su tutti gli store digitali “Seer (La Magia)“, il nuovo brano del producer marchigiano Durmast, secondo singolo ufficiale ad anticipare il nuovo lavoro discografico “Alone” in uscita il prossimo 4 giugno. Un caldo sample vocale introduce l’arpeggio di synth che fa da tema all’intera traccia, mentre bubble-bass e melodie si intrecciano in un viaggio sonoro che ricorda le soundtracks elettroniche Anni ’80 e ’90 dei grandi maestri come Vangelis, John Carpenter o Giorgio Moroder. “A volte viene il dubbio che qualche mago o veggente visto su qualche canale remoto della tv possa essere la soluzione ai nostri problemi, poi in maniera razionale capiamo che non è così. Sarebbe bello avere dalla nostra… La Magia“. Durmast è Davide Donati, classe 1988, nato e cresciuto a Senigallia (An), batterista di band rock/punk. Lo stile musicale è piuttosto lineare, con vari elementi che si aggiungono o si sottraggono a bassi e batterie molto presenti, sonorità dance anni ‘80, anni ‘90 con innesti di breakbeat, ambient e trance. Un vero e proprio melting pot di sonorità non confinato in un singolo genere, cercando di spaziare il più possibile non ponendosi limiti. La musica di Durmast è la trasposizione di persone e luoghi in cui è cresciuto, di un presente che corre, di un futuro incerto e difficile, ma pieno di possibilità.