Appunti Musicali… in breve: Chris Yan, Eames, Zafarà e Marla Green

rubrica a cura di Fabrizio Capra
“Eppure, ricordo anche dei fiori sul tuo volto” il nuovo singolo di Chris Yan. “Maltempo” è il nuovo singolo di Eames. “Avrei preferito” il nuovo singolo del cantautore siciliano Zafarà. “Ormai”, il nuovo singolo di Marla Green fuori il 30 aprile.

CHRIS YAN
Un’autodedica allo specchio. Un ultimo, disperato, slancio dall’apatia. Uno schiaffo in faccia all’indifferenza. Un auto-abbraccio, a cuore aperto e petto gonfio, nel riscatto della propria magnificenza.” È così che Chris Yan presenta il suo nuovo singolo: Eppure, ricordo anche dei fiori sul tuo volto. Il sound artist, compositore e field recordist romagnolo presenta con un video – dopo SehnsuchtI paesaggi di Böcklin – il terzo brano che andrà a comporre Blasè, il nuovo disco in uscita a maggio. Eppure, ricordo anche dei fiori sul tuo volto è il brano che chiude l’album, «l’unico brano nel disco a non essere stato ripescato tra gli archivi, – afferma Chris Yan – una sorta di “sguardo con gli occhi di oggi” su quel che viene narrato nel resto del disco. Una poesia sonora a me stesso. Come un premio per aver affrontato e superato quell’annientamento e aver ritrovato fiori creduti appassiti. Il tema di piano che accompagna il brano è stato registrato su nastro magnetico in un loop continuo, per “colorirsi” man mano con effetti che richiamano i mood dei brani precedenti, fino al riscatto simboleggiato dalle aperture orchestrali». Un traccia diversa (più “ascoltabile” e “popolare”) che non manca di richiami e collegamenti sonori al resto del disco. Proprio per voler chiudere al meglio un percorso difficile e, con pieno respiro, lanciarsi in una prospettiva futura. Il video è giocato tra fiori e inchiostro, un tripudio di colori che si evidenzia anche nella copertina del singolo che appartiene alla serie Sperduto ad opera del pittore, illustratore e designer Matteo Babbi. Chris Yan, ovvero Christian Mastroianni: sound artist, compositore, field recordist, bassista e poli-strumentista all’origine. Dal 2009 si interessa alla musica elettronica. Dieci anni e più di attività in cui è stato coinvolto in molteplici progetti e collaborazioni. Spaziando dalla raccolta di paesaggi sonori tramite registrazioni su campo, a musica per immagini, narrazioni sonore per radiodrammi ed installazioni site specific e performance dal vivo; con particolare interesse e dedizione alla musica elettroacustica e alla propria ricerca sonora. Attualmente il suo studio è concentrato nel rapporto tra suono-oggetto-rumore. Sia dal vivo che in studio si serve di microfoni a contatto, microfoni idrofoni e sensori, nastri magnetici; manipolando il suono diretto e pre registrato tramite un sintetizzatore modulare. Video

EAMES
Maltempo
 è il nuovo singolo di Eames, uscito il 28 aprile per Aleph. Dopo aver festeggiato i primi 10 anni di INRI, la famiglia di Metatron ha annunciato la nascita di Alephuna nuova realtà discografica per allargare i propri confini musicali e per rinnovare ancora una volta la capacità di intercettare nuovi talenti e tendenze emergenti della gen Z. È seguendo questo orizzonte che Aleph ha presentato il primo artista del roster, Eames. Già sound engineer multiplatino grazie alle collaborazioni con artisti come Alfa e OllyEames pubblica Maltempo, un brano immerso nelle venature più introspettive della nuova scena rap e R&B italiana, tra toni cupi e un sound finemente cucito. Attualmente Eames ed il suo Room Studio sono il punto focale attorno al quale ruota la nuova scena genovese, che a lui si affida per produzioni, sound design e direzione artistica. «Maltempo è il mio gap emotivo, ciò che riverso nella scrittura e nel suono: non cerca di raccontare solo una storia, ma di provocare emozioni, uno stato d’animo che non si riduce a tristezza o malinconia, è la mia rivalsa sonora.» Eames.

ZAFARÀ
Avrei preferito” è il titolo del nuovo singolo di Zafarà, nome d’arte del cantautore siciliano Sergio Zafarana, uscito in digitale e in radio. L’11 maggio sarà online anche il videoclip (prodotto da Sergio Zafarana & Beautiful Mother, scritto e diretto da Salvatore Bongiorno). Oggi esce in digitale e in radio. «Racconto le strade percorse, quelle che “avrei” potuto percorrere e gli intoppi che in qualche modo vorrei dimenticare o sotterrare». «In un momento dove ci si rende conto che sono passati i 40 anni, risulta “fisiologico” fare un resoconto, non necessariamente legato alle cose giuste o a quelle sbagliate, ma semplicemente delle riflessioni. “Avrei preferito” tende a raccontare le strade percorse, quelle che “avrei” potuto percorrere e gli intoppi che in qualche modo vorrei dimenticare o sotterrare». Oltre a Sergio Zafarana (voce, chitarra elettrica), al brano hanno partecipato Roberto Cammarata (programmazioni, synth, chitarra elettrica, basso) e Roberto Calabrese (batteria, percussioni). Registrato da Roberto Cammarata al Fat Sounds studio di Palermo e masterizzato da Hannes Jaeckl.

MARLA GREEN
Si intitola Ormai il nuovo singolo di Marla Green, in uscita il 30 aprile su tutte le piattaforme digitali per Sound To Be. Prodotto da Ruggero Fornari, Miriam Fornari e Marla Green, il brano, nasce in una calda notte d’estate e racconta di un incontro tra due anime affini ma allo stesso tempo molto distanti, creando inevitabili drammi interiori e sentimentali che segneranno quell’attimo fuggente in cui tutto è straordinariamente intenso, nel bene e nel male. Il timbro caldo ed etereo di Marla entra in contatto con le contrastanti sonorità elettroniche ed elettriche degli strumenti dando vita ad atmosfere oniriche. Marla Rocca in arte Marla Green nasce a Roma il 17 luglio 1994 in una famiglia di professionisti dello spettacolo e della musica. Fin da bambina studia teatro e canto e proprio nella musica e nella scrittura dei primi testi, la giovane cantautrice trova il modo più semplice ed immediato per esprimersi. Dopo aver frequentato i corsi di canto presso la Tech Music School di Londra, inizia a muovere i primi passi su vari palcoscenici prendendo parte a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche (Edicola FioreI fatti VostriRoxy BarRadio 2 Social Club). Nel 2016 presenta il suo progetto cantautoriale sul palco dell’Auditorium Parco della musica ed è finalista del concorso Fiat Music condotto da Red Ronnie e Fausto Mesolella. Nel 2017 è sul palco di Casa Sanremodove apre il live show di Fabrizio Moro, sul palco del Teatro Eliseo in occasione dell’apertura del concerto di Antonella Ruggiero e successivamente con Elio e Le Storie Tese. Tanti anche i concerti e festival in collaborazione con la casa del Jazz e l’Auditorium Parco della musica, come la Notte dei musei al Palazzo delle esposizioni. Nel 2019 pubblica il suo primo singolo Anxiety seguito nel 2020 da In My Head.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: