di Cristina Vannuzzi
È arrivata la primavera che ci porta il risveglio completo della natura e il ritorno delle rondini. La naturopata Patrizia Pellegrini ci racconterà del carciofo.

Sembrava che non volesse arrivare, forse era spaventata dalla pandemia, dai mille problemi che sono derivati ma poi… improvvisamente, è arrivata la Primavera e con lei abbiamo riscoperto le rondini che non vedevamo da tanto tempo, i giardini, gli spazi segreti, raccolti e profumati, luminosi e fioriti, piante ordinate che narrano di una primavera che si arricchirà d’estate in tempi dolci di luce intensa.
Siamo fortunati, stanno tornando le rondini, che hanno percorso più di 5000 km in volo, piccole, sembrano fragili perché pesano 20 grammi, hanno superato il Sahara, il Mediterraneo, volato contro il vento di tempeste, ma, straordinarie, vengono a fare il nido proprio sotto i nostri tetti…

La Primavera sembra arrivare apposta per apprezzare la dolcezza dello zucchero e quei sapori morbidi che si fondono sul croccante e il profumato, tra la tenerezza e l’intensità, una coccola attraverso le sensazioni generate dall’inventiva di mani sapienti di Cristina Todaro chef che ci propone una sua ricetta sul “fiore” primaverile – il carciofo (che sarà pubblicata domenica nella rubrica “Arte Culinaria”, ndr).
Chiediamo inoltre a Patrizia Pellegrini, di parlarci, da naturopata, di un ortaggio primaverile, un “fiore” come il carciofo, per avere il senso del fascino del giardino per vivere le atmosfere dolci che dal tramonto conducono alla sera, l’ospitalità e lo stare insieme in un universo di armonie di gusto per immergersi in un piccolo mondo fatto di colori che riposano lo spirito, come un magico piatto che si racconta, una sorpresa suntuosa come la stagione e i suoi ritmi in un equilibrio fra colori spudorati e ospitalità, fascino e buongusto, sedersi davanti a un piatto che rappresenta il ritrovare le persone con le quali si intende condividere un esperienza… come dire che il benessere viene mangiando.

L’ORTAGGIO DEL BENESSERE, dolce o salato in cucina è prelibato
I carciofi sono particolarmente indicati nelle diete dimagranti per il loro basso contenuto calorico  oltre che molto ricchi di fibre e di minerali, mentre relativamente basso il contenuto di sodio. Hanno effetti diuretici e migliorano i disturbi della digestione e del fegato grazie alla cinarina che stimola la secrezione di bile e aumenta l’eliminazione di colesterolo, hanno effetti antiossidanti e protettivi del fegato. Vengono utilizzati nella medicina naturale per combattere nausea, intossicazioni, stitichezza e flatulenza. La loro attività depurativa, derivata dall’azione sul fegato, sul sistema biliare e sul processo della digestione, fa sì che estratti di carciofo vengano usati per dermatiti legate ad intossicazioni, artriti e reumatismi. Il carciofo crudo, tagliato a fettine sottili e condito con olio extravergine di oliva e con succo di limone, esprimerà la sua massima proprietà nutrizionale svolgendo un’azione protettiva sul fegato. Non dimentichiamoci di buttar un occhio al passato e farci raccontare dalle nostre mamme ciò che preparavano per il cambio di stagione per la salute della famiglia: acqua di foglia di carciofo, depurativo eccellente! Avete presente il famoso CYNAR? Bene è il liquore che nasce dal carciofo, più esattamente, dalla cinarina che è una sostanza depurativa presente in buona quantità.
Perché non pensare quindi di preparare un dolce al carciofo che abbia in se la succitata sostanza depurante e proporlo in un pasto.

PATRIZIA PELLEGRINI
Naturopata docente ed esperta di  Bioterapeuta NUTRIZIONALE®
Iscritta al registro F.A.C. (Federazione delle Associazioni Certificate) pos.N 96
Professionista certificato ACCREDIA
Conforme alla normativa tecnica UNI, Legge 14 gennaio 2013, n. 4
Patrizia Pellegrini è esperta in Riflessologia Plantare, Iridologia e Floriterapia. La sua formazione Naturopatica è stata acquisita presso la New Port UniversityItalianBranch di Roma.
Master in bioterapia Nutrizionale ®️ Applicata.
Master in Nutrigenomica e DNA degli alimenti.
Docente di Antropologia presso l'Ateneo Salesiano di Roma nel corso di studi di Naturopata - VixSanatrixNaturae Roma.
Iscritta alla F.A.C. e Past Presidente dell'Associazione Tone, "Tree of Natural Energy", con la quale organizza seminari informativi "Prevenire è meglio che Curare" su tutto il territorio nazionale.
Socia della FidapaSez di Roma e della Casa Internazionale Delle Donne in Roma.
Nata ad Ancona e vissuta a Manziana, professionalmente presente nelle principali città italiane collabora con studi medici e centri benessere.
È co-autrice di un libro sulla Costituzione Iridologica, collabora e scrive con diversi giornali nazionali, con la testata online Napoliflash24 , presenza costante in tv calabresi con rubriche naturopatiche bioterapeutiche nutrizionali.
Svolge la sua professione a Milano, Roma, Manziana, Firenze, Roccella Jonica, Napoli, Ottaviano(Na), Amantea, Campora San Giovanni, Reggio Calabria.
Patrizia Pellegrini, Naturopata - Bioterapeuta Nutrizionale ® - www.patriziapellegrini.com