Giovedì Rai: la Via del Ferro e i Conquistadores

Riceviamo e pubblichiamo
Domani, giovedì 18 marzo, tra i programmi Rai: per “a.C.d.C. si parlerà della Via del Ferro. Prima puntata delle otto della serie dedicata ai Conquistadores.

a.C.d.C. sulla Via del Ferro
Prima della Via della Seta, un’altra strada attraverso l’Eurasia collegava civiltà lontane: la Via del Ferro. “a.C.d.C.” – in onda in prima visione giovedì 18 marzo alle 21.10 su Rai Storia con l’introduzione del professor Alessandro Barbero – raconta la storia dei segreti della metallurgia, dei materiali della guerra e insieme della pace e del commercio attraverso questa strada. Recenti scoperte archeologiche, insediamenti urbani, antiche fornaci e straordinari manufatti di arte orafa hanno permesso di ricostruire, dall’Ucraina alla Cina e al Giappone, il percorso attraverso il quale i segreti della metallurgia sono stati trasmessi. Il ferro è l’elemento che più di ogni altro ha segnato l’arte della guerra, ma ha anche incoraggiato la pace ed il commercio, rivoluzionando il modo di viaggiare e di coltivare. 

I Conquistadores. Le chiavi del mare
La conquista delle Americhe partendo dal viaggio di Cristoforo Colombo nel 1492 alla ricerca dei mercati delle spezie in Asia. La racconta la serie in otto puntate dal titolo “Conquistadores”, in onda da giovedì 18 marzo alle 22.10 su Rai Storia, con l’introduzione del professor Alessandro Barbero. Nel primo episodio, dopo la conquista di Granada, ultima roccaforte musulmana nella penisola iberica, la regina Isabella I di Spagna rivolge la sua attenzione a un marinaio esperto, Cristoforo Colombo, sostenendo il suo piano per raggiungere le Indie. Egli arriva nelle Americhe il 12 ottobre 1492, dopo 33 giorni di navigazione. Dopo aver inizialmente meditato la pace con la popolazione locale, il desiderio di potere e di oro prendono il sopravvento. Colombo torna in Spagna, con otto prigionieri come trofeo e dichiara che tutto ciò che è descritto nelle mappe del mondo è falso. Il racconto è arricchito dalle testimonianze immaginate di coloro che hanno vissuto quei tempi, conquistatori e vinti. Le riprese sono state effettuate in Spagna e Brasile in set che ricostruiscono i villaggi che i conquistatori hanno incontrato circa 500 anni fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: