Fashion Bridal Luxury Designer: Academy Make Up Artist by Rosaria Ottaiano

di Cristina Vannuzzi
Stilista e wedding designer, Rosaria Ottaiano narra le sue spose ponendo attenzione alla sostenibilità dei prodotti tutti made in Italy.

Academy Make Up Artist by Rosaria Ottaiano, stilista e wedding designer, che  inscena la narrazione della bellezza delle “sue” spose attraverso il make up e la preparazione della sposa attraverso studi ed emozioni che arrivano dai fasti del passato, studi fatti sulle immagini delle madonne rinascimentali, ornate da sete nobili ed eleganti che aprono uno sguardo metafisico che guarda alla modernità e come tale ha nel suo DNA il sentire creativo della sua terra, la Campania, ma anche contaminazioni dal Surrealismo, Metafisica, Rinascimento, De Chirico e Piero della Francesca,. il suo è un progetto professionale, un rivoluzionamento della preparazione della sposa, studiato, concepito e preparato come progetto di un opera pittorica.
Ma è la Campania, il mare, il Mediterraneo, tutto contribuisce alla contaminazione dall’ambiente che la circonda, un tutto che è sicuramente l’ispirazione che la stilista ha sempre avuto, una sorta di sensuale sirena che partendo  dal mare  ritorna al mare…..è come se volesse perdersi tra le onde, dove il  mare della Campania bacia il cielo, tra gli stridi rauchi dei gabbiani, il lento dondolio delle onde del mare, inesorabile ed eterno.

Ed è cercando materia e sogni, trovando colori e alghe, incontrando sirene e fantasia, la stilista  usa la sua creatività per vivere in un sogno dove il mare è il suo elemento, da cui prende ispirazioni fino a vivere  il suo  romanzo d’amore con la natura,  l’elemento che diventa la sua ispirazione, che diventa arte superando il concetto di opera fatta manualmente, il suo prezioso “fatto a mano” per lo scenario ideale per opere che dalla natura, e in questo caso dal mare, traggono ispirazione e al mare ritornano, per evocazione e suggestioni,  ma anche il suo mare,  il Mediterraneo, crocevia di culture e lingue diverse.
Una attenzione particolare è rivolta ai materiali – assolutamente ecosostenibili, ogni prodotto ha la sua storia, le sue particolarità, il suo stile, le sue emozioni, date e ricevute,  come flash di petali di una calla per incorniciare il viso, il capo di moda diventa oggetto di design.
La sua sposa è come una pagina bianca dove la stilista gioca con la luce, esaltandola, con i chiaroscuri, con le pieghe, ne esprime le forme. La sposa di Rosaria ritrova l’anima che abita dentro le sue creazioni e contemplando le “sue spose” viene in mente un capolavoro unico come “La camera degli sposi” del Mantegna.

Rosaria Ottaiano

«Direi che buona parte del mio iter creativo si spiega alla luce del mio background e della mia formazionecome ci spiega la stilista designer.- Natura e tessuto abitano le mie creazioni, diventando protagoniste ambedue, per me la moda è poesia, intuito, fantasia, ma è anche metodo e atteggiamento progettuale che si fonda sulla concezione dell’abito – e da questo mi ispiro per passare al make up e alla creazione dell’acconciatura dei capelli –  come risultato di un intervento programmato e consapevole sulle forme».
Rosaria Ottaiano, un artista a 360° ma rigorosamente attenta anche alla sostenibilità dei prodotti che usa, infatti si affida ad una linea tutta italiana come l’azienda internazionale HM make-up Italy affermata nel mondo del Cinema TV e moda e con la quale collabora sia per i numerosi eventi di grande importanza internazionale come formatrice d’eccezione Non a caso nella sua Academy, in collaborazione con HM make-up Italy, organizza stage di formazione riguardante trucco base avanzato, trucco sposa, trucco fashion, trucco cinema ed effetti speciali.
La stilista prosegue l’intervista: «Per le mie “spose” mi ispiro al mondo fiabesco che ciascuna donna sogna, e di cui spesso fa inconsapevolmente parte. Preferisco le tonalità tenui, del bianco, come colore predominante perché fin dalla notte dei tempi ha sempre rappresentato l’essenza della femminilità, arma di seduzione incosciente, ma anche le sue molteplici sfumature di tonalità che il volto e le sue espressioni offrono, dall’acconciatura della testa e che  sono pronte a svelarci la personalità di noi donne, femminili e coraggiose allo stesso tempo».

Così Rosaria “racconta” la sua sposa, unica e candida, un insieme, quindi, di valori, tradizioni e processi che ben esprimono l’identità di uno stile e di un brand italiano, che contribuiscono a rendere l’Italia un eccellenza mondiale.
«Come dico sempre, ciò che ci rende diversi e riconoscibili, è il Made in Italy, concepito non come un connotato geografico, ma identitario. Pur cercando di adeguarmi ai tempi che corrono, rimango una fan della sposa tradizionale e dei bozzetti fatti a mano che preparo al primo incontro con la futura sposa che non perdono mai il loro autentico fascino e ci ricordano l’importanza della nostra storia artigianale, di maestri d’arte».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: