di Roberta Pelizer
La titolare del brand RP nonché conduttrice del programma “Roby Sing & Song” in onda su Radio Vertigo One ci racconta la “non” puntata di oggi.

Buonasera affezionati del web, oggi il mio programma Roby Sing & Song in diretta tutti i giovedì dalle 16,00 alle 17,00 purtroppo non è andato in onda per motivi tecnici però vi voglio lo stesso raccontare come lo avrei strutturato.
In questi giorni sono a casa in convalescenza e quindi divoro TV, social e quotidiani ma parlando proprio della TV e facendo un applauso a chi in tutti questi anni ha fatto evolvere con passi da gigante la tecnologia da quello del mio divano mi sono fatta una “scorpacciata“ di YouTube e si sa che quando inizia a scegliere un brano in automatico per gli algoritmi l’applicazione ti rimanda a generi simili, di conseguenza è iniziata una giostra di ricordi che naturalmente mi hanno fatto scappare una lacrima oltre a qualche sorriso.

Una dedica speciale la voglio fare alla mia amica Shpresa Kristina Naci che ormai, oltre ad essere diventata una parte importante del gruppo RP, è quasi come una sorella perché viviamo a volte giornate intere in una maniera così intensa che sembra che ci conosciamo da una vita e a tal proposito tra ormai le decine di scketch che ci riguardano che spaziano veramente dall’ago al missile, come si suol dire, mi ricordo di uno in particolare in riferimento a una volta in cui eravamo in macchina sempre per le nostre varie destinazioni lavorative e quant’altro e stavamo ascoltando la canzone di CoolioGangsta’s Paradise” e da lì ci siamo soprannominate il comando Italo/ Albanese e le risate non mancano mai.

Sono andata a ripescare come al solito vecchi brani e mi è venuto in mente “Ragazzi di oggi“ di Luis Miguel che con il suo accento straniero ha fatto innamorare centinaia di teenagers e questa canzone, ad esempio, mi è venuta in mente perché stavo riguardando vecchie foto di alcuni eventi che avevo organizzato poco prima di aprire ufficialmente la RP e sono capitata proprio ad una palestra poco distante da Alessandria che aveva un dehors bellissimo nel quale, appunto, ho avuto l’onore di organizzare due eventi davvero speciali e i titolari avevano l’abitudine di mettere brani decisamente amarcord e così mi sono riascoltata una ventina di canzoni dell’epoca.

Per me esistono canzoni che mi porterò per sempre nel cuore legate a qualcuno al quale ho voluto bene o che amo tuttora e quindi le riascolto molto volentieri perché fanno parte di me ed ogni volta mi creano emozioni fortissime dai Bee gees, Ramazzotti, Anna Oxa, Rhianna, David Guetta e The Week end con “Blinding Ligth
Potrei raccontarvi a chi si sono legate ma rischieri di dilungarmi troppo quindi vi ricordo di mettere il like alle nostre pagine aziendali e di seguirci sempre.
Vi aspetto giovedì prossimo sempre alla solita ora, un abbraccio dalla vostra Roby.