Riceviamo e pubblichiamo
Domani, giovedì 25 febbraio, tra i programmi Rai: ad “a.C.d.C.” protagonista Caterina di Russia. In prima visione il film “Robin Hood – L’origine della leggenda”, diretto da Otto Bathurst.

Ad “a.C.d.C.” una despota illuminata: Caterina la Grande
Una donna ambiziosa e innovatrice: Caterina II di Russia è la protagonista di “a.C.d.C.” in onda giovedì 25 febbraio alle 21.10 su Rai Storia per il ciclo, con l’introduzione del professor Alessandro Barbero. Tedesca di origini, Sofia Augusta Federica di Anhalt-Zerbst – questo il suo nome di nascita – giunse in Russia nel 1744, per essere introdotta a Corte: l’Impero aveva bisogno di una moglie per il futuro zar, e lei era stata ritenuta idonea per assolvere questo delicato compito. Sofia però non si limitò a essere colei che avrebbe dato alla luce l’erede al trono. Fece molto di più: detronizzò il marito, lo zar Pietro III, e con un colpo di Stato messo in atto nel 1762 divenne imperatrice di Russia col nome di Caterina II di Russia, governandola fino alla morte come una despota illuminata.

In prima visione “Robin Hood – L’origine della leggenda”
Una serata d’avventura in prima visione su Rai2, giovedì 25 febbraio alle 21.20, con il film “Robin Hood – L’origine della leggenda”, diretto da Otto Bathurst con Taron Egerton, Jamie Foxx, Jamie Dornan, Ben Mendelsohn, Eve Hewson. Al ritorno dalle Crociate in Terra Santa, Robin di Loxley scopre che l’intera contea di Nottingham è dominata dalla corruzione. L’ingiustizia e la povertà in cui vive il suo popolo lo spingono così ad organizzare un’audace rivolta contro la potente Corona d’Inghilterra. Ma per farlo ha bisogno di un mentore: un abile quanto sprezzante comandante conosciuto durante la guerra. Grazie a lui, il temerario Robin diventerà il leggendario Robin Hood e, forse, cercherà anche di riconquistare un amore che credeva perduto…