Riceviamo e pubblichiamo
Lo conferma uno studio sugli effetti dell’allenamento della muscolatura pelvica maschile in cui emerge un miglioramento complessivo a vantaggio della sessualità della coppia. I consigli e gli esercizi pratici della sessuologa.

Se ancora vi state chiedendo perché allenare il pavimento pelvico, è sufficiente pensare a come potrebbero migliorare le prestazioni sessuali, anche e soprattutto in caso di problemi di disfunzione erettile o eiaculazione precoce. INTIMINA, marchio per la salute intima, ha chiesto alla sessuologa di commentare le evidenze cliniche che dimostrano l’efficacia di un allenamento poco conosciuto “per lui” da fare anche in coppia.

Sono molto incoraggianti i risultati di un recente studio sugli effetti dell’allenamento della muscolatura pelvica maschile sulla disfunzione erettile e sulla eiaculazione precoce (secondo protocolli di allenamento modificati per il trattamento e la durata del trattamento stesso).“Per quanto riguarda la disfunzione erettile, emerge dallo studio(1) che le percentuali di miglioramento variano dal 24 al 46%, mentre per l’eiaculazione precoce risultano più alti i livelli di cura del sintomo dal 55% al 83%. In altre parole – spiega Roberta Rossi, sessuologa – l’allenamento della muscolatura porta maggiori risultati di trattamento sulla eiaculazione precoce, piuttosto che sulla disfunzione erettile che migliora ma non sempre risolve. Non abbiamo dati sul miglioramento nella popolazione non sintomatica quindi non possiamo generalizzare, ma solo fare ipotesi che vanno verificate. Di certo, l’allenamento muscolare porta maggiore tonicità, consapevolezza e quindi indirettamente può agire sulla salute sessuale e quindi anche sul benessere della coppia”.
I MUSCOLI CHE SUPPORTANO LA VESCICA MA AIUTANO ANCHE L’EREZIONE 
Nelle donne i
muscoli del pavimento pelvico sono un gruppo di muscoli che supportano la vescica, l’utero e l’intestino. Ci sono molti fattori che possono causare l’indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico, tra cui gravidanza e parto, età, costipazione, obesità, sollevamento di carichi pesanti e tosse cronica. Ciò può causare perdite urinarie, difficoltà ad avere rapporti sessuali. Negli uomini, i muscoli del pavimento pelvico svolgono anche un ruolo nella funzione erettile durante il sesso. Fortunatamente, il muscolo del pavimento pelvico può essere rafforzato come qualsiasi altro muscolo e gli esercizi possono trattare o prevenire questi sintomi. Cosa dice l’esperta Roberta Rossi: “Quasi un terzo delle donne, a un certo punto della propria vita, ha problemi con la muscolatura del pavimento pelvico, con perdite urinarie mentre tossiscono o fanno sforzi. Quando si tratta di uomini, stimiamo che circa 100 milioni di maschi adulti siano affetti da incontinenza urinaria, che diventa più comune con l’avanzare dell’età. Sebbene non ci siano dati esatti su questo, l’evidenza mostra un miglioramento dell’incontinenza urinaria e della funzione erettile negli uomini che eseguono regolarmente esercizi per il pavimento pelvico“.

Roberta Rossi

ORGASMI PIU’ INTENSI CON UN PAVIMENTO PELVICO PIÙ ALLENATO
Cosa dice l’esperta Roberta Rossi: “Le contrazioni muscolari svolgono un ruolo importante nell’orgasmo e, sia negli uomini che nelle donne, un pavimento pelvico più debole può essere associato a una minore soddisfazione sessuale. Contrarre la muscolatura del pavimento pelvico mentre si è con un partner può creare sensazioni piacevoli per entrambi fornendo una sensazione più intensa al rapporto. I benefici per la salute del fare Kegel sono riportati con un maggiore piacere, controllo e attraverso la maggiore consapevolezza anche l’aumento della sensibilità.
QUALI SONO GLI ESERCIZI DI KEGEL DA FARE 
INTIMIN
A ha consultato le esperte, per farsi consigliare
1. Esercizio base – da fare in coppia
Da seduti, da in piedi, da sdraiati comodamente, iniziate a contrarre i muscoli immaginando di evitare di urinare. Fatelo da 10 a 15 volte per 3-4 secondi ogni volta e fino a 10 secondi. Non trattenete il respiro e non stringete contemporaneamente i muscoli dell’addome, del sedere o della coscia per assicurarti di lavorare solo i muscoli del pavimento pelvico. Stringetevi guardandovi negli occhi e godendo le sensazioni
2. Esercizi di mantenimento – da fare in coppia 
Provate a incorporare un mix di contrazioni lunghe e contrazioni brevi e idealmente fate gli esercizi in diverse posizioni. Ogni settimana, potete aumentare il numero di contrazioni, ma fate attenzione a non esagerare e riposate sempre tra le serie di contrazioni. Inoltre, provate a contrarre i muscoli del pavimento pelvico appena prima di eventi che causano perdite, come tosse o sollevamento di carichi pesanti

3. Esercizi con un dispositivo – solo per donne
Negli esercizi per il pavimento pelvico, esiste una guida che può aiutare lo svolgimento grazie all’utilizzo del dispositivo KegelSmart™. Dopo averlo inserito, aspettate solo le indicazioni del dispositivo: stringete i muscoli del pavimento pelvico quando vibra e rilassatevi quando si ferma. Kegelsmart ha il vantaggio di avere un sensore che vi aiuta a guidare i vostri progressi facendovi salire di livello man mano che la forza muscolare migliora. Al termine della sessione di allenamento, il dispositivo si spegne automaticamente. Può anche farvi salire di livello per aumentare la forza e aiutarvi a monitorare i vostri progressi di conseguenza. Dopo averlo utilizzato, è sufficiente rimuoverlo e lavarlo con acqua e sapone