Riceviamo e pubblichiamo
Sono sempre di più gli utenti colpiti dalla truffa whatsapp del codice a sei cifre. "Ciao ti ho inviato un codice per sbaglio potresti rimandarmelo? Codacons: riteniamo nostro dovere continuare ad informare riguardo a questa truffa! Ecco cosa occorre sapere per evitarla. Se siete stati oggetto di questa truffa segnalate alla polizia postale e contattateci ad info@codaconslombardia.it e “acciuffa la truffa”.

Nuovi tentativi di furto di profili negli ultimi giorni grazie ala truffa whatsapp del codice a sei cifre dove viene richiesto da un contatto conosciuto di rispedire un codice che ha mandato.

L’hacker in questo modo entra nel profilo per rubare i dati e forma una catena di Sant’Antonio al fine di rubare altri profili ed altri dati.
Al fine di evitare questa truffa ecco i consigli Codacons:
non condividere mai il codice di verifica a 6 cifre;
non fornire a nessuno informazioni personali;
attenzione a richieste insolite;
abilitare le notifiche di sicurezza e la verifica a due passaggi (richiede l’inserimento di un PIN personale ogniqualvolta che si effettua la registrazione del proprio numero di telefono su WhatsApp).
Come abilitare le notifiche di sicurezza e la verifica in due passaggi?
In Impostazioni/Account/Sicurezza selezionare l’opzione Mostra notifiche di sicurezza;
da Impostazioni/Account/Verifica in due passaggi procedere all’attivazione della funzione.
Se siete stati vittima di questa truffa scrivete ad info@codaconslombardia.it e “acciuffa la truffa”.
(fonte – Mariella Belloni – Vicecaporedattore – Marketing Journal)