di Roberta Pelizer
Oggi per la rubrica dedicata al brand RP la titolare, Roberta Pelizer, ci presenta La Marchiccia Cashmere di Acqui Terme.

Buongiorno cari lettori, per lo spazio che ogni giovedì dedico al brand RP desidero proseguire con il viaggio che ho intrapreso tra i partner del nostro gruppo.
La Marchiccia Cashmere è l’attività protagonista di questo articolo.
La titolare, Simona, ed io ci siamo conosciute in occasione di un evento che ha visto coinvolta tutta la città di Acqui Terme e per la quale noi della RP abbiamo organizzato una sfilata di moda nel perimetro della magnifica fontana a gradoni che si trova nella famosissima cittadina termale.
Donne in Rosè” (questo era il titolo dell’evento) mi ha dato, oltre all’opportunità di essermi fatta conoscere in maniera significativa in quel dell’acquese, l’occasione di poter stringere nuove collaborazioni importanti che tuttora fanno parte dei nostri partner.

I capi che si trovano all’interno del negozio La Marchiccia sono interamente prodotti a mano e, soprattutto, rigorosamente nel laboratorio che si tramanda di generazione in generazione e Simona, a ogni collezione, aggiunge sempre un tocco di modernità pur restando fedele alla sobrietà e unicità dei “pezzi” che contraddistinguono il filo conduttore legato alla preziosità del cachemire.

La Marchiccia è stata anche fra i protagonisti di un evento molto importante che abbiamo organizzato a novembre 2018 nel Teatro Verdi di Pontestura (Al) al termine del quale abbiamo promosso una raccolta fondi per l’associazione AFeVA che si occupa della tutela dei familiari di chi è stato vittima dell’amianto in quel di Casale Monferrato.
Posso affermare con piacere che, quando ho presentato il progetto alla titolare, Simona non ha esitato nel darci il suo apporto per rendere la serata un evento davvero speciale.

La Marchiccia ha, anche, fatto parte del calendario 2020 della RP EVENT “interpretando” il mese di novembre e per l’occasione tre modelli della RP ed io abbiamo posato con i capi della collezione in corso.
I ragazzi ed io abbiamo indossato un mix di moda all’avanguardia unita a qualche tocco di modernità avvolti nel caldo abbraccio del pregiatissimo cachemire.
Anche in questa occasione Simona ha confermato il suo lato spiritoso ma soprattutto la sua disponibilità nell’aiutarci a realizzare uno scatto che potesse raccontare a 360° una storia che dura da due generazioni.
Mi reputo molto fortunata ad avere l’opportunità di poter collaborare con attività che sono ancora a conduzione familiare ma con le idee in grande perché queste caratteristiche rispecchiano in pieno le idee del brand RP.