Riceviamo e pubblichiamo
Incontri per narrare visioni, immagini, storie e curiosità raccontati direttamente dalla voce di chi della fotografia ne ha fatto la propria vita. L'iniziativa prevede una serie di appuntamenti settimanali in videoconferenza in diretta (accessibile a tutti, da computer o dispositivo mobile, attraverso l'app Google Meet) nei quali cinque professionisti del mondo dell’immagine visiva illustreranno il proprio lavoro in dialogo con il pubblico, raccontando le proprie esperienze e ispirazioni.
Giacomo Bolzani

On Five, è lo spazio virtuale di racconto e condivisione proposto Mind – progetti fotografici, che resta attivo attraverso un ciclo di videoconferenza con talenti della fotografia italiana.
Incontri per narrare visioni, immagini, storie e curiosità raccontati direttamente dalla voce di chi della fotografia ne ha fatto la propria vita. L’iniziativa prevede una serie di appuntamenti settimanali in videoconferenza in diretta (accessibile a tutti, da computer o dispositivo mobile, attraverso l’app Google Meet) nei quali cinque professionisti del mondo dell’immagine visiva illustreranno il proprio lavoro in dialogo con il pubblico, raccontando le proprie esperienze e ispirazioni. A moderare gli incontri sarà Tobia Donà, curatore della rassegna.
Queste conferenze restano fruibili anche dopo la loro realizzazione in diretta, al sito  www.mindprogettifotografici.com e saranno visibili anche sui canali YouTube e Instagram.

Cristina Burns

Il ciclo di incontri si svolgerà a partire dal prossimo febbraio sino a fine marzo e vi interverranno Giacomo Bolzani regista e video maker, Chiara Guadagnini set designer per la fotografia di moda, gli artisti e fotografi: Monica Silva, Cristina Burns, Riccardo Bandiera.
Gli incontri, il programma
Gli incontri si svolgeranno in diretta sulla piattaforma Google Meet di Mind progetti fotografici. La partecipazione è gratuita previa prenotazione al sito:  www.mindprogettifotografici.com. In un secondo momento saranno visibili anche sui canali YouTube e Instagram.
Giovedì 18 febbraio ore 18.30, Giacomo Bolzani
Giacomo Bolzani
(Mantova, 1988), si laurea al Dams-Cinema di Gorizia. Studia regia a Milano e a un master presso la Cineteca di Bologna. Vive e lavora come filmmaker/editor a Milano. Tra le sue opere: Oltralpe (2013), selezionato all’Aviff Art Festival di Cannes, Renato (2017), docu-short prodotto da Edison e supervisionato da Andrea Segre e Gabriele Mainetti, ‘Caravaggio era un maiale’, è stato presentato al 37 Torino Film Festival e selezionato a Vision du Réel, al Festival Mente Locale e all’Asolo Art Film Festival dove ha vinto come miglior corto d’arte.

Chiara Guadagnini

Giovedì 25 febbraio ore 18.30, Chiara Guadagnini
Chiara Guadagnini
(Bologna, 1987), consegue il Diploma di Laurea in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Durante gli studi sviluppa la sua passione per la scenografia realizzativa collaborando alla costruzione di allestimenti teatrali e cinematografici. Continuerà la sua attività tra festival ed eventi teatrali per poi affermarsi come set designer nel mondo della fotografia di moda. Suoi i set per le campagne pubblicitarie dei maggiori stilisti italiani tra cui Dolce e Gabbana, Elisabetta Franchi, Gianvito Rossi.
Giovedì 4 marzo ore 18.30, Monica Silva
Monica Silva
è una fotografa brasiliana riconosciuta internazionalmente per i suoi ritratti di carattere psicologici. Ha scattato per le principali riviste e quotidiani come Vanity Fair, Panorama, Il Corriere della Sera, The Sunday Times Corea, Rolling Stone, Le Figarò. Ha creato progetti complessi di rilettura di grandi artisti per mostre in Italia e all’estero. Ha svolto conferenze sulla psicologia nel ritratto in Italia ed oltre oceani ottenendo sempre grandi riscontri di pubblico e di critica.

Riccardo Bandiera

Giovedì 11 marzo ore 18.30, Riccardo Bandiera
Riccardo Bandiera
(Imperia, 1973), vive e lavora tra Genova e Nizza. Dopo la laurea in ingegneria, decide di dedicarsi professionalmente alla fotografia. Autore di libri fotografici, ha esposto le sue fotografie in diverse parti del mondo, creando installazioni che coinvolgono spesso elementi naturali. Varie riviste hanno parlato di lui e pubblicato le sue immagini, in Italia: Il fotografo, Click magazine e Foto cult. Specializzato in ritrattistica, è Ambassador del collettivo Underwater Photography Festival di Roma, è rappresentato dalla galleria Young Art Hunters di Milano.
Giovedì 18 marzo ore 18.30, Cristina Burns
Cristina Burns
(Spagna, 1982). Vive e lavora a Napoli. Si avvicina all’arte prediligendo la fotografia, ma spaziando tra diversi media e continue sperimentazioni. I suoi lavori che seppur ispirati dalla realtà, risultano influenzati dalla sua visione onirica. Ha esposto in Italia e all’estero ed è in mostra permanente presso la Stazione Vanvitelli, entrando così a far parte della collezione Metropolitana di Napoli che include artisti, come Anish Kapoor e Jannis Kounellis. Il Museo Palazzo delle Arti di Napoli le ha dedicato una mostra personale.

Monica Silva

On five è un progetto a cura di Tobia Donà, architetto e docente l’Accademia di Belle Arti di Bologna e Venezia dove insegna progettazione. Ha una rubrica sulla rivista FotoCult ed è art-director del magazine It’s Different, redattore di Art-Style. Scrive su Art a part of culture ed Artribune. Ha pubblicato saggi e cataloghi d’arte. Ha curato mostre e progetti culturali come Rivers of Air, Una Visione Oltre, Attraverso, Sguardi illuminati fra Adige e Po, Bench Rest Art. Ha esposto sue fotografie e video installazioni alla X° Esposizione Biennale di Architettura di Venezia, al Museo MAR di Ravenna e in gallerie private.
http://mindprogettifotografici.com