Riceviamo e pubblichiamo
Domani, mercoledì 20 gennaio tra i programmi Rai a “Passato e Presente” la storia di Salvo D’acquisto. Una nuova puntata della serie “The Sense of Beaty” e di “La bussola e la clessidra”.

“Passato e Presente”: la storia di Salvo D’acquisto
Dopo l’Armistizio dell’8 settembre 1943, l’esercito tedesco occupa il territorio italiano, mentre le nostre forze armate si disgregano. I Carabinieri sono tra i pochi militari che rimangono al loro posto, in virtù delle funzioni di polizia che devono svolgere e grazie alla loro presenza capillare sul territorio. In quei giorni concitati, a Torrimpietra, una località a 30 chilometri da Roma, un’esplosione causata incidentalmente da un gruppo di paracadutisti tedeschi durante un’ispezione, viene fatta passare per un attentato. I tedeschi rastrellano per rappresaglia 22 civili, destinandoli alla fucilazione. Il vicebrigadiere dei carabinieri Salvo D’Acquisto, di stanza in caserma, si autoaccusa dell’atto e sacrifica la propria vita per salvare quella degli ostaggi. Un personaggio raccontato dalla professoressa Isabella Insolvibile e da Paolo Mieli a “Passato e Presente”, in onda mercoledì 20 gennaio alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia. Medaglia d’oro al valor militare, Salvo D’Acquisto diventa il simbolo della dedizione e dello spirito di sacrificio dell’Arma e il suo gesto non rimarrà isolato. Durante i venti mesi di occupazione tedesca, infatti, altri carabinieri daranno la vita per proteggere le popolazioni civili, oppure supporteranno la Resistenza e la lotta di liberazione.

The Sense of Beauty: la bellezza universale
Il concetto di bellezza varia a seconda delle epoche, della posizione geografica, degli occhi di chi la guarda. Eppure, non si può negare l’esistenza di una bellezza universale. “The Sense of Beauty” in onda mercoledì 20 gennaio alle 20.30 su Rai5, esplora la bellezza dei siti Unesco e l’evoluzione della bellezza femminile, dalle Veneri paleolitiche alle top model di oggi. La puntata incontra anche coloro che dettano i canoni estetici moderni, per poi guardare alla bellezza del futuro, trasformata dalla tecnologia. E l’umanità si muove, spesso ignara, in nome della bellezza. 

“La bussola e la clessidra”: il professor Barbero racconta le scoperte scientifiche
Quali sono le “nuove, misteriose energie” che, di volta in volta, hanno accompagnato il progresso umano? Lo spiega il professor Alessandro Barbero in “La bussola e la clessidra” commentando l’ultimo appuntamento con la serie dei Rossellini “La lotta dell’uomo per la sua sopravvivenza”, in onda mercoledì 20 gennaio alle 21.10 su Rai Storia. In primo piano, la rivoluzione industriale e lo sfruttamento dei combustibili fossili, gli esperimenti di Lavoisier, Galvani e Volta, la macchina a vapore e l’avvento della ferrovia.