rubrica a cura di Fabrizio Capra

Enrico Ruggeri da domani il brano inedito “L’America”. “Cattive Stelle” dal 22 gennaio nuovo capitolo del progetto Feat di Francesca Michielin. Nuova versione del capolavoro dance “Electrica Salsa” cantata da Gabry Casarano. Ilenya e il suo bisogno d’amore nel nuovo singolo “non è un sogno”.

foto Angelo Trani

ENRICO RUGGERI
Da domani, martedì 19 gennaio, sarà in radio e disponibile in digitale  “L’America (Canzone per Chico Forti)”, il nuovo intenso brano di Enrico Ruggeri (Anyway Music / Believe Digital), dedicato alla vicenda che da 20 anni tiene in sospeso la vita di un uomo. Il brano sarà online  da domani sul canale Youtube dell’artista). Chico Forti, velista e produttore tv, è stato incarcerato negli Stati Uniti nel 2000, condannato all’ergastolo per un omicidio di cui si è sempre dichiarato innocente. Il 23 dicembre 2020 è stata accolta l’istanza che permetterebbe a Chico Forti di tornare in Italia, ma attualmente è ancora detenuto al Dade Correctional Institution in Florida. Proprio questi ultimi sviluppi hanno spinto Enrico Ruggeri a tirare fuori dal cassetto questa canzone e a incontrare Gianni Forti, lo zio di Chico, la persona che in questi 20 anni si è battuto per riportare in Italia il nipote. Grazie allo zio, il cantautore ha conosciuto altre persone straordinarie che si sono dedicate a questa vicenda come il fumettista Chiod (Massimo Chiodelli) e il documentarista Thomas Salme. Insieme hanno realizzato il video del nuovo brano che si avvale delle illustrazioni tratte dal libro “Una dannata commedia” di Massimo “Chiod” Chiodelli. Fotografia e montaggio di Thomas Salme. “L’America (Canzone per Chico Forti)” è un brano diretto, che testimonia l’urgenza creativa e la sensibilità che hanno contraddistinto Enrico Ruggeri in questi oltre 40 anni di carriera.

FRANCESCA MICHIELIN
In pre-save e in pre-add da oggi “Cattive Stelle” il nuovo brano di Francesca Michielin disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 22 gennaio. Una nuova collaborazione, che si aggiunge al progetto di FEAT, il disco uscito per Sony Music lo scorso 13 marzo con cui Francesca ha voluto raccontare la bellezza dell’incontro, espresso in musica, in un momento caratterizzato dal distanziamento sociale. Vasco Brondi si aggiunge ai tanti artisti con cui Francesca ha già lavorato, che fanno apparentemente parte di mondi diversi, ma che hanno trovato subito affinità con la cantautrice: Carl Brave, Charlie Charles, Coma_Cose, Elisa e Dardust, Fabri Fibra, Gemitaiz, Giorgio Poi, Måneskin, Max Gazzè, Shiva, Takagi & Ketra con Fred De Palma. “Cattive Stelle”, scritto da Francesca Michielin con Vasco Brondi e prodotto da Taketo Gohara, è un brano incastonato nel presente che parla di futuro, una storia d’amore che rappresenta una speranza, l’augurio dell’inizio di una nuova promettente era (Guarda tramonta ora/Guarda tramonta un’era), intessuto in un arrangiamento delicato e lineare. “Arriviamo da un anno complesso, il 2021 lo voglio vivere un po’ come una rinascita. Una rinascita che inizia quasi in punta di piedi, consapevoli di vivere tempi difficili, sotto cattive stelle, ma con tanta voglia di musica.  Questo brano è scarno e allo stesso tempo per me profondamente emotivo, un po’ per iniziare l’anno con una valigia leggera. Sono felice di iniziare questo nuovo viaggio con Vasco Brondi, perché da quando ci siamo visti la prima volta, circa 6 anni fa, ci siamo trovati subito e abbiamo coltivato negli anni l’idea di trovare il brano perfetto per lavorare assieme. Oltre a essere un amico, Vasco è un cantautore che apprezzo da sempre per la sua profonda sensibilità”, ha commentato la cantautrice e polistrumentista. Il progetto di FEAT proseguirà ancora con l’attesissima collaborazione con Fedez che sarà con Francesca sul palco del Festival di Sanremo con il brano “Chiamami per nome”.

GABRY CASARANO
Gabry Casarano ha appena pubblicato su Dance Republic, una delle label dell’universo musicale Jaywork Music Group, una nuova versione decisamente contemporanea di  “Electrica Salsa“. La nuova versione fa muovere a tempo e dà nuovo respiro ad un vero capolavoro della dance music. Uscita originariamente nel 1986, “Electrica Salsa” è stata la canzone che ha portato al successo l’eterno Sven Vath e  Michael Münzing e Luca Anzilotti. Sven Vath è da decenni conosciuto come top dj techno, è attivo a livello mondiale, mentre Münzing e Anzilotti hanno poi prodotto gli Snap! e mille altri grandi successi. Chi poi cerca nuovi stimoli musicali e non solo, può seguire su Jaywork.com il blog di Jaywork. Dà infatti sempre spunti interessanti, forniti da professionisti del settore con decenni di esperienza. Nessuno, soprattutto in questo momento, ha la bacchetta magica. Lo staff di Jaywork Music Group, con questo blog, ha il pregio di dare suggerimenti concreti su temi che interessano chi sogna un futuro da produttore di successo in articoli come quello intitolato “Tutto quello che dovreste sapere sulla produzione musicale“. https://www.jaywork.com/news/dr168-gabry-casarano-electrica-salsa/

ILENYA
La cantautrice milanese Ilenia Smedile, in arte Ilenya, pubblica il nuovo singolo “non è un sogno”, un inno all’amore e alla vita, un brano che segna l’inizio di una nuova fase artistica, che porterà l’artista a pubblicare il suo primo EP verso la fine dell’anno. Un brano dalle tipiche sonorità pop, disponibile negli store digitali, in radio e youtube già dal 15 gennaio 2021. Il singolo è stato scritto dalla stessa Ilenya, in collaborazione con Daniele Piovani, prodotto e mixato da Francesco Adessi presso Phonogram Music a Cologno Monzese (MI) e masterizzato da Marco D’Agostino presso il 96khz Studio a Milano. Il videoclip è stato realizzato dal regista Alessandro Pelegatta. Non è un sogno, nato lo scorso mese di settembre e presentato alle selezioni di Sanremo Giovani 2020, nasce dall’esigenza di parlare d’amore e dal bisogno di riceverlo, in un momento storico di totale cambiamento. https://www.youtube.com/watch?v=R_L7oo3TWg8