rubrica a cura di Fabrizio Capra
Arianna Trivelli è al suo secondo singolo “Sottosopra”. Medusa’s Spite "Destinations" è il nuovo singolo. Nuovo singolo per i Beautiful Sinners. Dino Scordino canta l’amore di un genitore per il proprio figlio.

ARIANNA TRIVELLI
L’amore è la cosa più normale del mondo e si nutre di cose normali. Spesso le canzoni sono piene di amori tormentati mentre la cosa più comune è fare insieme tutte quelle cose semplici che riempiono la vita e le giornate di una coppia. E per coppia qui intendiamo due persone unite dall’amore, non importa  quale sia il loro sesso, la loro razza, l’età o qualunque cosa li distingua. Due persone che si amano, all’interno di una vita normale. Banale? E perché? La normalità non è mai banale finché vive di emozioni. Dal 2020 Arianna Trivelli entra nel rooster di PF Music con un progetto molto interessante che la porterà a realizzare un CD , la cui uscita è prevista per il 2021, che le consentirà di mettere in mostra le sue capacità interpretative. Sottosopra è il suo secondo singolo. https://www.facebook.com/latrivagram/?ref=page_internal
https://instagram.com/latrivagram?igshid=d3ajynsbnc5s

MEDUSA’S SPITE
Destinations“, il nuovo singolo della band electro-pop Medusa’s Spite è fuori
. Negli anni 2000 la band con “Someone by mi side” raggiunse il successo di ascolti su radio e tv portando nei grandi media un suono assolutamente innovativo. Ad oggi “Destinations” in sole una settimane, supera i 21000 streams su Spotify. Un successo di ascolti che si sta rafforzando di ora in ora. Il brano scritto da Stefano Daniele e arrangiato insieme al fratello Paolo, co-fondatore della band eresponsabile delle parti elettroniche, è stato mixato a Londra gli Abbey Road Studios da Paul Pritchard e, come per tutti gli album della band, si è avvalso della post produzione e mastering al The Exchange di Mike Marsh titolare di una nomination agli ultimi Grammy. Il video ha visto la direzione artistica dei Medusa’s Spite ed è stato montato da Alessio Borgonuovo. La produzione è di Onirica, etichetta e casa di etichetta e casa di produzione fondata dai fratelli Daniele, caratterizzato, da sempre per il taglio  “onirico”delle sue produzioni suggestioni. Onirica con i video di “Will Hunting” e “Soon” ha vinto diversi premi tra i quali la miglior regia al PIVI (MEI di Faenza), Premio Italiano Videoclip Indipendente assegnato a Simone Pellegrini come miglior regia.

BEAUTIFUL SINNERS
È uscito in tutti gli store il nuovo singolo dei Beautiful Sinners, progetto creato dal produttore Manfredi Barbarossa, in collaborazione con la cantante inglese Sanna Hartfield. Stiamo parlando del rework di “Beautiful Sin”, singolo originariamente pubblicato su Midi Mood Records nel 2017, divenuto un must dei fedelissimi della musica house di stampo ibizenco. La nuova versione è stata rivisitata dallo storico DJ americano Todd Terry, responsabile di alcune delle più grandi hit degli anni ’90 come “Missing” degli Everything But the Girl e “Stupid Girl” dei Garbage, dal collettivo A Bit At e dal produttore italiano Djale, con il suo Eternal Mix. “Beautiful Sin [2020 Rework]” ha già avuto il plauso degli addetti di settore, quali DJ T (Get Physical), DJ Ross, Paco Osuna, Robert Owens e Mr V.
Questa nuova versione di ‘Beautiful Sin’ rappresenta un nuovo step del nostro progetto – dice Manfredi Barbarossa – ed è da considerarsi come un piccolo grande salto anche per Night Vibez Records”. “Sono assolutamente orgoglioso dell’entusiasmo messo da Todd Terry e da tutto lo staff della label – aggiunge il produttore italiano – per la realizzazione di questa uscita”. Inoltre, Barbarossa, anticipa qualcosa anche sulle uscite future: “ci saranno moltissime novità sia come Night Vibez Records sia come Beautiful Sinners già ad inizio 2021; l’obiettivo è continuare a produrre materiale di qualità e l’apprezzamento fin qui dimostrato dal pubblico e dai nostri colleghi rappresenta un ulteriore stimolo ad alzare l’asticella”. “Beautiful Sin [2020 Rework]” è disponibile su tutti gli store digitali e su Spotify.

DINO SCORDINO
Quanto può essere profondo l’amore di un genitore per il proprio figlio? Il compositore italiano Dino Scordino se lo è chiesto ed ha espresso in musica le intense emozioni che legano indissolubilmente il rapporto tra un genitore e il proprio diamante, ovvero il figlio. Dopo Dream  (2018) ed Infinity (2019) ora arriva Diamond, composizione strumentale che esalta l’importanza di godersi appieno ogni giorno del proprio figlio. Le melodie di Diamond vengono eseguite dal maestro Franco Poggiali Berlinghieri (Artestudio53 – Sesto Fiorentino) che partecipa in prima persona all’arrangiamento e alla stesura finale della composizione. Il mix e il master è impeccabilmente chiuso dal fonico Massimo Faggioni – FM Studio (Fonologie Monzesi) mentre per il videoclip Dino Scordino si è affidato alla magica penna dell’artista Roberto Amadè, che ne ha curato anche la stessa produzione. Il tutto in collaborazione cone le edizioni musicali PA74 Music Publishing.