di Roberta Pelizer
Oggi la titolare del brand RP, Roberta Pelizer, ci porta alla scoperta di una splendida realtà della provincia di Alessandria: CookieDri di Adriana Parolin.

Il bello del mio lavoro è composto da tanti elementi ed uno in particolare, quello che preferisco, è che ogni giorno, in fase di acquisizione clienti o quando si stilano preventivi, mi capita di conoscere persone nuove: con alcuni si instaura subito un rapporto disteso, con altri un pochino meno.
Poi capitano, invece, persone davvero speciali e uniche come Adriana Parolin, la titolare di “CookieDri “ con sede in via Asilo 4 a Solero (AL).
CookieDri è nato quattro anni fa dall’esigenza di Adriana di fare qualcosa per se stessa, di realizzarsi ed essere felice, di fare una cosa che la potesse appagare anche dal punto di vista emotivo.
Perseguire quella che era solo una passione, quella per i dolci, e precisamente per la pasticceria secca.
Adriana mi confida con gli occhi un po’ lucidi di chi sa cosa vuol dire fare i sacrifici: “A cinquant’anni mi sono reinventata da zero ed ho ripreso ad andare a scuola insieme i ragazzini, a prendere la metropolitana, a cambiare tutto il mio stile di vita ma è stato bello, divertente e stimolante”.

Adriana ha sempre fatto l’impiegata e i dolci, mi ha confidato, li faceva solo per le feste in famiglia o quando andava a trovare gli amici: a lei spettava sempre il compito, appunto, di portare come si suol dire, qualcosa di dolce e questo qualcosa, oggi, è il suo presente e sta crescendo sempre più…
I primi piccoli capolavori della pasticceria secca sono stati i baci di dama, il Nocciolì e i CiokkoDark: man mano sono nati poi tutti gli altri biscotti, ma Adriana non si accontenta mai ed è sempre molto esigente verso se stessa in modo da offrire ai propri clienti un prodotto sano, naturale ma soprattutto buono,
Nel suo laboratorio, infatti, si possono trovare anche prodotti a basso indice glicemico ma non è finita qui perché, dopo aver inserito anche le torte nella sua magnifica vetrina, Adry (come la chiamo io) ha seguito un corso di frolla artistica grazie alla quale ha potuto inventare ed inserire tra le sue produzioni biscotti nuovi.

Sono poi venuta a conoscenza del fatto che c’è un altro piccolo progetto nei sogni di questa magnifica donna, progetto di cui non posso ancora svelare nulla, però, cari lettori, una cosa la devo assolutamente dire: alcuni dei suoi biscotti li ho assaggiati e sono veramente una favola, inoltre sono venuta a sapere che alcune clienti affermano questo “Adry tu crei dipendenza”.

Ed è proprio così perché in questo piccolo laboratorio in un paese non lontano da Alessandria puoi ancora ritrovare i sapori di una volta uniti al gusto e al genio di una donna che con la sua tenacia ha saputo e voluto reinventarsi da zero creando una piccola bomboniera all’interno della quale puoi trovare solo cose buone.
Infatti il suo obiettivo è crescere e fare la differenza, poi il motto di Adriana è “Non si finisce mai di imparare” ed ha proprio ragione.
I baci di dama, in occasione del Natale, si vestono a festa e possono essere un’ottima alternativa al panettone.
Vi invito a farle visita in negozio perché tutte le confezioni, create rigorosamente a mano, sono delle vere proprie opere d’arte che possono risultare un’ottima idea regalo proprio per queste festività.
https://www.facebook.com/CookieDri