Riceviamo e pubblichiamo
Se alla parola Sicilia la vostra mente vola subito ai gialli piuttosto che alle spiagge assolate, allora “Ogni cosa torna” è il giallo giusto per voi: il secondo romanzo della palermitana Patrizia Gariffo.

Pubblicato il 6 agosto 2020 dalla casa editrice bookabookOgni cosa torna è il secondo romanzo di Patrizia Gariffo, giornalista di professione.

A tre anni dal suo ultimo libro, Messi vicini per caso, Patrizia Gariffo  ritorna alla scrittura. Ogni cosa torna è, come il precedente lavoro, una storia che mescola il giallo al sentimentale, con una particolare attenzione per lo scavo psicologico dei personaggi.   
Il romanzo si apre con un delitto: nella magnifica villa di un paesino siciliano vengono ritrovati i cadaveri della ricca padrona di casa e della sua dama di compagnia. A far luce sulla tragica vicenda ci pensa il capitano Bianca Giusti, appena ritornata nel suo paese d’origine dopo anni trascorsi lontano.   
Mentre Bianca si occupa del caso, è costretta a fare i conti con il passato e riallacciare i rapporti con don Luigi, un tempo suo fidanzato e ora parroco del paese. Le indagini proseguono, ma Bianca sarà in grado di non farsi ostacolare dai suoi sentimenti? Riuscirà infine a mettere insieme tutti gli indizi e trovare la soluzione del mistero?

Sinossi: Sicilia, 2018. In una villa vengono ritrovati i cadaveri di una ricca signora e della sua dama di compagnia. A indagare sul caso è il capitano Bianca Giusti, da poco rientrata al paese d’origine. Le sue indagini porteranno alla luce un oscuro passato familiare, a lungo tenuto segreto, e una colpa indicibile che ha trascinato molte vite nella disperazione. Ma il capitano Giusti sarà costretta soprattutto a fare i conti col suo, di passato: un passato segnato da un amore travolgente e da un inconcepibile tradimento. Un’antica fiamma, mai davvero estinta, che ora torna prepotentemente a bruciare.
Ogni cosa torna è disponibile in tutte le librerie, anche in digitale in formato ebook, sul sito di bookabook e su Amazon.

Patrizia Gariffo nata a Corleone il 21 aprile del 1975, vive a Palermo. Nel 2000 ha conseguito la laurea con lode in Lettere classiche. Da sempre appassionata di scrittura, nel 2003 è diventata giornalista pubblicista. Ha collaborato con il Giornale di Sicilia, Anna, Gioia, fino ad approdare nel 2017 a la Repubblica, dove cura un blog e una rubrica sulla disabilità, che vive perché affetta da SMA. Nel 2017 ha pubblicato il libro Messi vicini per caso.