rubrica a cura di Fabrizio Capra

“Ci stiamo preparando al meglio” è il primo singolo tratto dall’omonimo album in uscita a dicembre di Canio Loguercio. Online anche il video.

Da venerdì 20 novembre, è in radio e disponibile in digitale “CI STIAMO PREPARANDO AL MEGLIO”, primo singolo tratto dall’omonimo disco di CANIO LOGUERCIO, in uscita a dicembre per Squilibri Editore.

Sempre dal 20 novembre, è online su YouTube il videoclip del brano, ripreso in contemporanea sui canali social di Associazioni, Festival ed Enti attivi nel mondo della cultura, dell’ambiente e del sociale che ne condividono il significato. Tra questi il Club Tenco, la Fondazione Symbola,  il  Forum Disuguaglianze Diversità, la Fondazione Premio Napoli, la Casa della Paesologia, il Museo Madre di Napoli, Tesori d’Italia Network e tanti altri…
Il video di “Ci stiamo preparando al meglio” è stato realizzato dal videoartista Antonello Matarazzo. 
«“Ci stiamo preparando al meglio” è la dichiarazione di una sfida, quella di lasciarsi alle spalle il passato, non senza un po’ di nostalgia – spiega Canio Loguercio – La rivelazione di uno stato d’animo segnato dalle paure del presente ma anche dalla speranza che ognuno di noi possa avere davanti a sé qualcosa di meglio, magari con una canzone a fargli compagnia. Il videoartista Antonello Matarazzo, con cui collaboro da anni, ha costruito per questo brano un sistema di scatole cinesi semplice ed efficace, una rappresentazione visiva del lockdown che va oltre la situazione contingente».

foto Marcello Merenda

Il nuovo brano è un inno collettivo che raccoglie paure e timori condivisi con l’intento di andare oltre l’attuale stato d’animo in cui tutti siamo precipitati. Con un sound allegro e malinconico, “Ci stiamo preparando al meglio” va alla ricerca di uno spiraglio di luce in un mondo che sta attraversando un periodo difficile. Accompagnano Canio Loguercio le voci di Andrea Satta e Sara Jane CeccarelliLuca De Carlo alla tromba, il sassofonista Pasquale Innarella e la Rustica X Band. Il brano è stato arrangiato da Canio LoguercioRocco Petruzzi, che ne ha curato anche la produzione musicale.
Al video, ad accentuarne la connotazione di inno corale e condiviso, hanno partecipato la Banda Basaglia, Renato Costabile, Alessandro e Tommaso D’Urso, Anna Casella, Giovanni ed Edward Heinemann, Moie, Dada e Giovanni Battista Tarantino, Silvana Matarazzo, Micaela, Gaia e Matteo Troiano, Paola Piccione, Franco Fiorentino, Silvia Lorusso, Maria Pia Vigilante, Maddalena Tulanti, Laura Zavattaro, Paolo Salvetto, Chiara Quaranta, Francesca Russo, Gennaro Alifuoco, Grazia Coppola, Camilla Cennamo e Nando Pirro.

foto Andrea Boccalini

Musicista, poeta e performer, lucano di nascita e napoletano d’adozione, Canio Loguercio è autore di progetti “crossover”, all’incrocio tra canzone d’autore, poesia e teatro. Già finalista a diverse edizioni del Premio Recanati e Targa Tenco per l’album in dialetto nel 2017, ha pubblicato sei album e ideato numerosi progetti musicali e promosso diverse iniziative interculturali.