Riceviamo e pubblichiamo
Doppio libro d’artista di Carolina Sandretto dedicato al tempo, la memoria e le eredità personali.

A marzo 2020, Carolina Sandretto ha passato il primo lockdown da sola nella sua casa di famiglia in Toscana, circondata da oggetti del passato, legati alle donne della sua vita: le sue due amatissime nonne, e sua madre, che in quel periodo era lontana.

Ha iniziato a fotografare gli oggetti della casa – arredi, porcellane e minuzie – catalogandoli per forma e per colore, perché potessero rivelare le persone cui erano appartenuti e le loro diverse personalità, materializzando una presenza che riempisse il silenzio e la solitudine di quelle settimane.
In quegli stessi giorni, al tramonto saliva in terrazzo e fotografava la vista sul mondo esterno: la cupola del Duomo, la torre del campanile e le case intorno alla sua. Anche in questo caso la fotografia diventava una disciplina, per continuare a uscire, ammirare il paesaggio, riflettere sul tempo.

Le fotografie – polaroid che l’artista ha sovraesposto più volte – sottolineano lo scorrere del tempo, lo rendono visibile, fisico, in quei giorni in cui sembrava immobile.
Così è nato Internal Memories | External Memories, un doppio libro d’artista, in edizione limitata, prezioso, poetico e a tratti struggente: due volumi tenuti insieme da un elastico in cui Internal Memories affronta i temi della memoria e delle eredità personali di ognuno, mentre External Memories racconta il passare del tempo, la percezione che ne abbiamo e l’illusione che la fotografia possa fermarlo.

foto: Carolina Sandretto - Dalla serie “Internal | External Memories” Libro d’Artista 2020 - Courtesy l’artista e Galleria DIP Contemporary Art Lugano
Carolina Sandretto
Internal Memories| External Memories
Edizione limitata: 199 copie
Stampa Fonte Grafica Milano
DOVE TROVARLO
10 Corso Como, Milano
Armani libri Koenig, Milano
CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia, Torino
[dip] Contemporary Art Gallery, Lugano
online 
carolinasandretto.com - rawmessina.com