Riceviamo e pubblichiamo
Domani, venerdì 23 ottobre, tra i programmi che andranno in onda sui canali Rai segnaliamo la serie “Ritorno alla natura”, il secondo episodio di “Vienna: impero, dinastia e sogno” e per “Art Rider” puntata dalla Sardegna.

“Ritorno alla natura”: il Saaristomeri
Itinerari insoliti e trekking accessibili a tutti attraverso le terre della Finlandia raccontati da un’appassionata di mito e leggende e dall’autore di un blog di viaggi molto frequentato, Reetta Ranta e Antti Huttunen. È la serie “Ritorno alla natura”, in onda da venerdì 23 ottobre alle 13.30 su Rai5. In nove episodi, i due protagonisti attraversano otto regioni e 24 destinazioni diverse che ripercorrono le terre finlandesi narrate nel poema epico “Kalevala”, combinando avventura, mitologia e narrazione, cultura e tradizione, anche culinaria. Leggenda e storia si mescolano così per portare il viaggiatore lontano dalla città e dai suoi ritmi, presso laghi, foreste, paesaggi da sogno che mostrano quanto il contatto con la natura selvaggia e il rispetto dell’ambiente siano fondamentali soprattutto oggi. Al centro del primo episodio è Saaristomeri, il mare dell’arcipelago. Qui ogni notte la luce calda del faro di Bengtskär lampeggia all’orizzonte. Ma non è lì da sempre a guidare i viaggiatori: le tempeste e le scogliere del Saaristomeri, infatti, sono costate la vita a molti.

Vienna: impero, dinastia e sogno: la città barocca
Una città al centro della storia d’Europa dai tempi dell’Antica Roma fino alla Prima guerra mondiale. Lo storico Simon Sebag Montefiore racconta Vienna e le guerre, gli intrighi e le lotte di potere, ma anche l’arte, l’architettura e la grande musica, che dal Medioevo al XX secolo l’hanno contraddistinta, nella serie “Vienna: impero, dinastia e sogno”. Nel secondo episodio, in onda venerdì 23 ottobre alle 20.30 su Rai5, Montefiore ripercorre il periodo barocco: dopo aver arginato le mire espansionistiche ottomane, l’Austria frena le ambizioni francesi sul continente europeo e gli Asburgo si spartiscono con i Borbone un ricco bottino territoriale. Vienna si afferma come città trionfante, dove fioriscono le arti e dove si sviluppa un ricco substrato culturale, che porta in dote Mozart, Haydn e Beethoven e gioielli architettonici come Schönbrunn. 

Art Rider. La Sardegna da Monte D’Accoddi a Sant’Antioco
La Sardegna, culla dell’antica civiltà nuragica, è stata oggetto di numerose dominazioni che hanno contribuito ad arricchirla culturalmente. L’archeologo Andrea Angelucci va alla scoperta di questa terra, nell’ultimo episodio della serie in prima visione “Art Rider” in onda venerdì 23 ottobre alle 21.15 su Rai5. Lo fa seguendo un tragitto che va da nord a sud, passando per luoghi di culto di 6000 anni fa e attraversando sotterranei poco noti fino a giungere verso il mare, a Sant’Antioco. Qui incontrerà una donna che porta avanti la memoria di un’antica tradizione fenicia. Il tutto all’insegna della parola d’ordine: avventura.