di Roberta Pelizer
Da poco è terminata la puntata di oggi della trasmissione “Roby Sing & Song” e Roberta Pelizer, conduttrice della stessa e titolare del brand RP, ce la racconta.

Buongiorno amici del web, finalmente ce l’ho fatta: oggi la puntata di Roby Sing & Song in diretta su www.radiovertigo1.com è stata realizzata tutta a tema Dance!
Si sa che sistematicamente ci sono i tormentoni che immancabilmente ci fanno ritornare a vecchi ricordi, belli e brutti, e si dividono in due categorie quelli estivi e quelli invernali.

Siamo alle porte di quelle invernali (tra un po’ sentiremo i campanellini, la risata di Babbo Natale e tutto il resto…) quindi voglio fare un tuffo dal passato ai giorni nostri con alcune delle canzoni storiche che abbiamo ascoltato e, naturalmente, ballato in discoteca.
Avendo solo un’ora a disposizione ho scelto giusto qualche cosina che si riferisce a qualche passaggio della mia infanzia sino a poco prima di diventare mamma e da quando ho deciso di aprire la RP EVENT.
Dato che noi nasciamo come agenzia di eventi di moda ho fatto una carrellata, appunto, dei mood dagli anni 70 sino ai giorni nostri, quindi siamo partiti dai mitici pantaloni a zampa con le camice a fiori, i caftani colorati.

Immancabile la mitica Mirror ball, la palla con gli specchietti di color argento e che era un accessorio fondamentale per ogni discoteca davvero alla moda: ad oggi in qualche locale immacolato la si può ancora trovare e personalmente ho sempre desiderato di averne una.
Ho anche dato come soprannome ad una persona “Ziamirrar” ma lei non lo sa e non lo deve sapere altrimenti mi lincia!
Dato che assieme a Simone Camussi abbiamo creato una scaletta che tocca tre decenni, anzi quattro, ho raccontato qualche aneddoto qua e là tipo quando frequentavo le scuole superiori con annessi e connessi sketch assieme ai miei compagni di scuola: ero in convitto quindi avevamo formato una famiglia ed eravamo molto legati.

Andando avanti, invece, di qualche anno il passaggio a quando facevo immagine in discoteca è stato doveroso, anche perché le risate che mi sono fatta assieme alla mia socia sono veramente senza paragoni, arrivando invece alle porte dei “giorni nostri” ho scelto due pezzi ai quali sono affezionata perché sono legati ad alcuni eventi significativi per la RP EVENT.
In tutto ciò non sono mancati i saluti, i ringraziamenti e gli abbracci virtuali a tutti i nostri ascoltatori.
Vi aspetto puntuali giovedì prossimo, sempre alle 16.00, e mi raccomando mettete il like alle nostre pagine aziendali…
Un abbraccio dalla vostra Roby.