a cura della Redazione
Giovedì 17 settembre si inaugura al Bio Cafè di Alessandria la mostra fotografica “Visioni astratte” di Nunzio Dirutigliano, evento che rientra nel progetto Arte Diffusa.

Visioni astratte” è la mostra fotografica che verrà inaugurata giovedì 17 settembre al Bio Cafè di Alessandria (via dell’Erba 12) alle ore 18 alla presenza dell’autore, Nunzio Dirutigliano, e del presidente dell’associazione culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee, Fabrizio Priano.

La mostra rientra nel progetto “Arte Diffusa” e resterà esposta fino al 31 ottobre 2020.
Nunzio Dirutigliano propone una mostra singolare: una serie di fotografie con immagini  astratte ottenute con procedimenti e strumentazione particolari unite all’estro dell’artista.
Nunzio Dirutigliano è nato a San Severo nel 1951 ed residente in Alessandria.
Da sempre appassionato di fotografia, nel 1982 acquistò la mia prima reflex.
Predilige le immagini in Bianco&Nero; ha praticato per molti anni la “camera oscura”, prima dell’avvento del sistema digitale.

Il genere fotografico maggiormente praticato è il reportage/street, senza disdegnare la fotografia paesaggistica.
La immagini presentate nella mostra sono state realizzate con reflex Canon EOS3 e Canon 5D e poi successivamente trattate in post-produzione.
Ha esposto in mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati.
Dal 2011 è componente  dell’associazione PassodopoPasso, sezione fotografica.