Riceviamo e pubblichiamo
Nasce il Giusti Wine Club, un vero e proprio club degli amanti dell’enogastronomia, del bello e del buono del nostro Paese.

Tra le prime cantine del trevigiano a proporre questa formula, Giusti Wine presenta il suo Wine Club: un circolo dove ritrovarsi per eventi e serate, dove conoscere i vini e dove scoprire in modo virtuale curiosità, notizie e approfondimenti sul Montello e sul suo simbolo, l’Asolo Prosecco Superiore.
Il progetto porta in Italia un modello americano, che offre la possibilità di diventare “amico” della cantina e sostenerne le attività.

«Negli Stati Uniti e, in particolare, in California, il Wine Club è una formula consolidata – afferma Ermenegildo Giusti, imprenditore italo-canadese e fondatore della cantina – Da un lato offre la possibilità di mantenere un dialogo con il consumatore, che può partecipare ad eventi esclusivi dove condividere passione per il vino e valori, dall’altro permette all’azienda di sviluppare il canale online fidelizzando il cliente attraverso una vendita diretta con l’acquisto sul web».
Tra i vantaggi per gli iscritti al Wine Club vi sono condizioni di acquisto speciali, degustazioni in anteprima delle nuove annate, piccoli corsi sul mondo del vino ed eventi dedicati. L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti, per maggiori informazioni https://www.giustiwine.com/giusti-club/.

Inaugurata nel luglio 2020, la nuova cantina Giusti Wine è in gran parte ipogea e si sviluppa su 5 piani che si spingono fino a 8 metri sotto terra. Perfettamente inserita nel paesaggio di Nervesa della Battaglia, la sua struttura ricorda l’andamento delle colline del Montello; dal belvedere, cornice ideale per eventi e degustazioni, si gode di una vista impareggiabile sui vigneti e sulla vicina Abbazia di Sant’Eustachio.