Riceviamo e pubblichiamo
Sabato 19 e domenica 20 settembre 2020, per Cross Festival 2020, a Villa Taranto di Pallanza (VB) propone “Sinfonia H2O” in collaborazione con Editoria & Giardini e Fondazione Piemonte dal Vivo. Durata 60’. Ingresso 10 euro. Produzione “Tecnologia Filosofica”.

Sinfonia H2O è una creazione dedicata all’elemento acqua, risorsa preziosa di vita e di visioni: cosmo, memoria, paesaggio e infine corpo.

Una sinfonia tra danza, suono e arti visive per riflettere sull’inaridimento del nostro tempo. Quando si guarda l’acqua, si guarda l’umanità intera. Un arcipelago di percorsi e azioni artistiche riunite sotto un unico comune denominatore: la goccia d’acqua, acqua preziosa da centellinare, acqua da non sprecare nel mare del cambiamento globale. In una relazione di prossimità e rispecchiamenti con il pubblico, affiorano a cascata suoni, movimenti e parole che paiono ridare voce allo scienziato tra oggetti pensati e realizzati ad hoc. Sinfonia H2O per la Walk Edition di Cross Festival è un itinerario site-specific tra le bellezze del paesaggio del lago negli spazi unici dei giardini di Villa Taranto.

Un arcipelago di azioni, tra danza, suono e installazione, in una relazione di “prossimità riflessa” con il pubblico: nell’era del cambiamento globale un risveglio sensoriale per nutrire l’immaginario e lo spazio evocativo che l’acqua da sempre lascia affiorare.

Sinfonia H2O
Villa Taranto – Pallanza (VB)
Sabato 19 e domenica 20 settembre 2020
Un progetto di: Francesca Cinalli, Paolo de Santis
Performers: Francesca Cinalli, Paolo De Santis, Aldo Torta
Paesaggi sonori live: Paolo De Santis
Video artist: Mirko Ingrao e Giuseppe Saccotelli
Assistente di scena: Margherita Fantini
Produzione: Tecnologia Filosofica | Co_Produzione: Lis Lab Performing Art | Cross Project
Con il sostegno di Fondazione Piemonte dal Vivo | Residenze Coreografiche Lavanderia a Vapore 2019 | Crossing The Sea 2019 | Marche Teatro in collaborazione con Shanghai International Dance Center
Tecnologia Filosofica opera a Torino dal 2000 con un’intensa attività di formazione del pubblico a cui affianca una caleidoscopica produzione artistica. L’esperienza della creatività è coltivata nei differenti percorsi proposti dagli artisti del collettivo accomunata da un approccio poetico e sensibile. Operano anche un’intensa azione disseminata sul territorio con la realizzazione di interventi mirati alla coesione sociale, oltre che all’avvicinamento del pubblico alle pratiche del corpo. Il lavoro del gruppo è stato diffuso anche all’estero grazie alle collaborazioni con il Theatre Durance di Château Arnoux, alla partecipazione al Festival di Avignone nell’ambito di Les Hivernales, e alle numerose tournée realizzate fra il 2010 e il 2015 tra Belgio, Francia, Germania, Brasile, Cuba, Usa, Indonesia, Cina.