Riceviamo e pubblichiamo
Da Lignano Sabbiadoro a Grado al golfo di Trieste. Al via anche il nuovo portale “SpiaggiaFVG2020” per prenotare online negli stabilimenti attrezzati.

Dalle lunghe spiagge sabbiose e dorate ai paesaggi lagunari e alle baie incastonate, per tuffarsi nel mare blu della punta più alta dell’Adriatico. Voglia d’estate in Friuli Venezia Giulia e riparte la stagione con tante offerte per accontentare tutti gli ospiti e un centinaio di esperienze “live” sui circa 130 chilometri che da Lignano Sabbiadoro, passando per Marano Lagunare, Grado e il golfo di Trieste, svela la costa unica del Friuli Venezia Giulia. Quest’anno con alcune novità: è online da qualche giorno il sito www.marefvg.com, il portale realizzato da PromoTurismoFVG che riunisce tutte le località, i siti di interesse e le esperienze dei litorali della regione, con la possibilità di scegliere proposte adatte a Family, Slow living, Young e Sport addict, divise per le categorie spiagge, nautica, bike, outdoor, natura, taste e cultura.

Obiettivo è sempre più quello di creare un’offerta integrata sul territorio, in grado di offrire esperienze a 360 gradi che possono abbinare alla voglia di mare il piacere di una visita culturale o l’occasione per conoscere e assaggiare i prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia.
Per agevolare le prenotazioni online PromoTurismoFVG ha realizzato anche il sito “SpiaggiaFVG2020”, che presenta tutti gli stabilimenti attrezzati della costa unica del Friuli Venezia Giulia da Lignano Sabbiadoro a Muggia.
LIGNANO, NATURA, SPORT E FAMIGLIA PER UNA VACANZA ATTIVA E ATTENTA ALLA SOSTENIBILITÀ
Kitesurf, windsurf, vela, canoa, kayak e sup, con un piede nell’Adriatico e uno nella laguna, alla scoperta di questo meraviglioso e caratteristico paradiso lagunare a due passi dal mare. Tanto sport e tante attività in acqua per l’offerta mare 2020 del Friuli Venezia Giulia, che aggiunge alle tradizionali proposte diverse esperienze “live” per accontentare tutti i tipi di turisti.

Dalle lunghe spiagge dorate di Lignano, con i suoi otto chilometri di costa che offre divertimento alle famiglie ma anche ai più giovani, ci si sposta verso la laguna, tra barene e isolotti: in batelina, tipica barca lagunare, si salpa in direzione dei casoni per scoprirne la magia, si calano le reti dei pescatori nella Fishing Experience, ma si può anche scegliere l’escursione in pirate ship, ideale per i bambini che possono diventare pirati per un giorno tra i canneti e le isole disabitate della Laguna di Marano. L’Isola delle conchiglie e l’isola di Sant’Andrea non avranno più segreti nella narrazione di storie ed esperienze vissute in mare, come da provare le esperienze bike&boat, tra fiumi di risorgiva, zone umide, torbiere, boschi planiziali e prati stabili, fino alla magia della laguna lungo un tracciato in cui l’acqua rimane assoluta protagonista e ha dato vita a paesaggi rurali di grande unicità. 

Intermodalità e turismo slow all’insegna della sostenibilità: i collegamenti bici-barca tra costa, laguna ed entroterra rappresentano un’occasione per scoprire in maniera attiva e unica il territorio, con la possibilità di attraversare anche il fiume Tagliamento e raggiungere da Lignano Sabbiadoro la località di Bibione, in Veneto. Natura senza scordare enogastronomia e cultura: le diverse proposte di Sea&Taste sapranno deliziare i palati proponendo le specialità di mare e della laguna. PromoTurismoFVG punta a collegare sempre più la località balneare con l’entroterra, come punto di partenza per diverse escursioni verso San Daniele, Trieste, in canoa sul fiume Stella e per assaporare un tramonto in laguna. Tutte le esperienze live e le offerte di Lignano Sabbiadoro e dintorni:  www.turismofvg.it/mare/search?datefrom=&dateto=&type=visite&areas=3224
GRADO, L’ISOLA DEL SOLE TRA SPIAGGE E LA MAGIA DELLA LAGUNA
Pagaiando tra i canneti della riserva naturale, per vivere una vera green experience, si può raggiungere l’isola della Cona, oasi di pace e relax in cui provare l’esperienza di un’escursione a cavallo. Grado, destinazione sempre più a misura di famiglia, è il punto di partenza ideale per le gite in bici, tra natura, cultura ed enogastronomia, alla scoperta di Aquileia e della valle Cavanata. Tra spazi aperti, natura incontaminata e un paesaggio che dalla costa dell’Adriatico si sposta verso la laguna, in un itinerario completamente personalizzabile, la bici è solo una delle tante esperienze che offre Grado, da sempre conosciuta come l’isola del Sole, dove chi desidera stare a contatto con la natura può scegliere tra diverse opportunità.

Navigando lungo i canali secondari, nel cuore della flora e della fauna, è un paradiso per gli amanti del “birdwatching” (Birdwatching tra i casoni e lungo la strada romana), andando poi alla scoperta di casoni e valli da pesca, oppure, per i più sportivi, dalla spiaggia si parte e si naviga in sup, o si può traggiungere l’isola di Barbana (Escursione al Santuario Mariano dell’Isola di Barbana), sede di un importante santuario mariano, in canoa. Non solo sport tra kitesurf, kayak, windsurf, sup, vela e altre attività da spiaggia, che offre anche corsi di yoga per ritrovare il benessere e l’equilibrio, ma anche enogastronomia: il tour dei sapori della laguna offrirà l’occasione per fare sosta e gustare la cucina tipica gradese dei casoni, mentre Sea&Taste è il format pensato da PromoTurismoFVG con una degustazione finale di prodotti enogastronomici, per apprezzare i sapori e i gusto del territorio attraverso le aziende locali. Tutte le esperienze live e le proposte di Grado e dintorni sono disponibili qui: www.turismofvg.it/mare/search?datefrom=&dateto=&type=visite&areas=3223
IL GOLFO DI TRIESTE, PANORAMI MOZZAFIATO E ANGOLI DA SCOPRIRE A PIEDI

Baie, rocce a picco sul mare e paradisi naturali che si alternano a spiagge di lusso.

Trieste e il suo golfo, con la costiera che da Marina Julia si allunga sino a Muggia, tra la baia di Sistiana e la costiera triestina, per l’estate 2020 offrirà occasioni di relax, divertimento, cultura ed enogastronomia. Gli appassionati di kitesurf, windsurf e sup, ma anche canoa, potranno lasciarsi incantare dai panorami mozzafiato di questo angolo di Friuli Venezia Giulia, che dal mare offre una prospettiva unica e suggestiva sulla città e sulle sue bellezze, con lo sfondo del castello di Miramare, che come una maestosa dama bianca illumina il golfo, o quello di Duino con la sua baia del principe. Nell’area protetta del castello di Miramare la Riserva della Biosfera di Miramare, un gioiello tra mare e Carso che offre l’occasione per osservare il mare e i suoi abitanti con maschera, pinne e boccaglio, accompagnati dalle guide del personale del WWF (Osservazione marina nella riserva! Riserva della biosfera di Miramare), ma è possibile anche passeggiare il parco del castello.

Altre opportunità per scoprire il golfo sono l’aperitivo a bordo di uno yacht d’epoca (yacht e aperitivo nel golfo di Trieste), che salperà da Trieste per raggiungere le falesie di Duino, o muniti di bike, approfittando dei collegamenti via mare che dalla città permettono di raggiungere la costa triestina. L’estate alle porte sarà anche occasione per scoprire l’entroterra e il centro storico: “Trieste a tu per tu”, l’urbantrekking pensato come nuovo format per scoprire panorami e anche luoghi e personaggi caratteristici della città, tra il Parco di San Giovanni, dove prese vita la rivoluzione di Basaglia, una giornata con il barone Revoltella e la ferrovia della Val Rosandra. Per chi ricerca un panorama suggestivo accompagnato da un buon bicchiere non si può perdere la  passeggiata tra pastini e vigne, un itinerario per scoprire l’origine e la storia del vino di Prosecco. Tra le offerte family. Oltre al mare, anche le grotte, a conoscere il dinosauro Antonio e scoprire il sito paleontologico. Tutte le esperienze live e le offerte del Golfo di Trieste:  www.turismofvg.it/Mare/Search?dateFrom=&dateTo=&type=visite&areas=3210

FVG: SPIAGGE A PORTATA DI “CLICK”
Oltre al sito dedicato al mare, che offre anche diverse proposte pacchetti e informazioni sulle strutture nelle quali soggiornare, PromoTurismoFVG ha realizzato quest’anno il sito “SpiaggiaFVG2020”, online da qualche giorno (spiaggiafvg2020.it). Il portale riunisce tutti gli stabilimenti balneari della costa unica del Friuli Venezia Giulia ed è stato pensato come vetrina per presentare l’intera offerta e agevolare le prenotazioni online: grazie alla mappa, con un click è possibile trovare una breve scheda con le informazioni utili e i contatti per ogni spiaggia attrezzata. Le proposte e i contenuti sono in continuo aggiornamento e per la maggior parte degli stabilimenti sarà possibile prenotare online il proprio posto in spiaggia, evitando code e rallentamenti agli ingressi degli stabilimenti.