di Jacopo Scafaro
Nuovo appuntamento con il calcio amatoriale firmato X-five. Oggi il nostro redattore ci fa conoscere la Polisportiva Quarti e l’A.S.D. Fanciòt.

Eccoci tornati con la rubrica dedicata al calcio amatoriale alessandrino.
Mi piacerebbe stare qui a raccontarvi di partite giocate, incazzature per partite perse, euforie per aver alzato una coppa, ma purtroppo la ripresa del calcio giocato è ancora lontana, quindi continuiamo il nostro viaggio a conoscere le squadre del campionato X-five.
Dopo la parentesi doverosa dedicata agli arbitri (senza di loro non potremmo fare i match) torno a raccontarvi del calcio a 5.

Primo ospite è Marco Bonelli: giocatore, mister, sponsor e tutto fare di Polisportiva Quarti.
Cos’è per te la tua squadra il calcio?
Un gruppo di amici con cui condividere una passione. Mi piace tantissimo pensare all’adrenalina della partita, al preparare la stessa, al ritrovarsi dopo tutti insieme per mangiare e bere qualcosa insieme, discutendo del match e non solo di quello. Tutto queste cose, non sono solo piccoli ed insignificanti gesti, bensì il frutto di un vero spirito di unione, a mio avviso imprescindibile”.
Che emozioni ti da il calcio?
Ognuno di noi prova giustamente emozioni per un qualcosa, che sia un hobby uno sport ed altro ancora. Per me il calcio è sempre stato un mondo magico, pur non avendo mai giocato seriamente, a livello amatoriale e tra amici, ho sempre vissuto questo sport a 360° gradi. Guardando, studiando, analizzando tutto ciò che ruota attorno al pallone, sotto ogni aspetto. Mi piace apprendere segreti, aneddoti e curiosità dei vari protagonista”.

Come pensi sarà la ripresa?
Ritengo che all’inizio, oltre alla fisiologica voglia di riprendere che anima ogni singolo giocatore, faremo molta fatica ad abituarci alle nuove regole. Invito tutti a fare molta attenzione, vi è il rischio di ritornare a certi momenti davvero poco felici da ricordare”.
Perché hai scelto campionato X-Five?
Organizzare una squadra a 5 è un pò più semplice, tuttavia questo campionato devo dire che è veramente ben gestito, con la presenza di un ricco numero di squadre partecipanti. È anche piacevole conoscere persone nuove, con cui condividere opinioni ed esperienze. Colgo l’occasione per ringraziare l’amico Ivo Coppo, per avermi coinvolto in questa magnifica esperienza”.

Ed ora con un gran lancio passiamo la palla a Michele Lovisi del A.S.D Fanciòt d’ir casà
Cos’è per te e la tua squadra il calcio amatoriale?
Questo progetto è nato circa 20anni con le famose partire tra oratori e sfide tra paesi confinanti, raggiunta la maggior età dei ragazzi, si è deciso di fare le cose più seriamente. Così è nato il Raga Casalcermelli che partecipa al campionato Uispic League e alla coppa Piemonte Xfive. Poi nel 2015 nasce la Raga pizzeria Al Castello di cui sono diventato presidente ed infine il 15/05/2017 è nata la A.S.D Fanciòt d’ir casà un vero e proprio progetto non solo sportivo ma anche sociale”.
Che emozioni ti da il calcio?
Ma la cosa più importante del nostro progetto e che oltre che essere tutti amici siamo diventati una vera e proprio famiglia. È questa la magia del calcio”.
Come pensi sarà la ripresa?
Noi siamo ottimisti e speriamo che presto possiamo tornare a giocare e poi tutti in pizzeria da me”.

Perché hai scelto campionato x-five?
Ma tutto è nato per scherzo anche se Xfive e soprattutto la persona di Ivan Orsi la conosciamo dal primo anno che sono nati. Cercavamo un campionato serio e competitivo per il calcio a 5 e quando ci è stato proposto di fare la squadra, non abbiamo avuto dubbi”.
Lo sport ti dona quei momenti positivi e la gratificazione che porti con te a casa.
Capisci che stai crescendo come persona grazie anche al supporto di coloro che ti stanno accanto, quando si sbaglia, quando si crede nella vittoria, impegnandosi duramente in ogni singola partita.
Sono tutte cose che poi ti trovi inconsapevolmente nella vita reale, a scuola, nel rapportarti con la famiglia, con gli amici e le altre persone, nel mondo lavoro, nella vita e nelle situazioni di tutti i giorni.
I valori dello sport, spesso senza neanche accorgerci di questo, si ripercuotono positivamente nelle nostre vite.
Questo è il calcio per noi che lo pratichiamo.
Alla prossima puntata.

POLISPORTIVA QUARTI

A.S.D FANCIÒT D’IR CASÀ