a cura della Redazione
Nel giorno della Festa della Repubblica il FAI – Fondo Ambiente Italiano apre le porte dei suoi Beni ma solo su prenotazione al fine di condividere il seppur prudente ritorno alla normalità.

Martedì 2 giugno i Beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano saranno aperti al pubblico con visite a contributo libero, solo su prenotazione, per celebrare insieme a tutto il Paese la Festa della Repubblica e condividere il tanto sospirato, seppur prudente, ritorno alla normalità.

Una giornata da vivere nei luoghi speciali di cui il FAI si prende cura in tutta Italia, luoghi rappresentativi del nostro inestimabile patrimonio storico, artistico e paesaggistico in cui la Nazione intera si riconosce e si ritrova.
Un’occasione per celebrare la forza del nostro Paese che inizia a guardare con speranza al futuro.
A questo link i beni visitabili nella giornata di martedì 2 giugno:
https://www.fondoambiente.it/il-fai/beni/i-beni-del-fai-e-ti-stupirai
Inoltre dal 2 giugno, medici, infermieri e operatori sanitari che visiteranno i Beni FAI o parteciperanno agli eventi nazionali potranno ricevere in regalo una tessera di iscrizione annuale al FAI.

Un segno di gratitudine per chi si è battuto in prima linea per tutti noi durante l’emergenza sanitaria.
Infine,sempre da martedì si potrà  partecipare al censimento I Luoghi del Cuore, votando anche nei Beni del FAI.
La votazione (anche online sul sito del FAI) proseguirà fino al 15 dicembre 2020.
Quale migliore occasione della Festa della Repubblica, quindi, per ricordare che un voto può fare la differenza, contribuendo a una grande e virtuosa azione collettiva.