di Fabrizio Capra
Oggi per la foto della settimana uno scatto di Giuseppe Tognarini che ci spinge a guardare al futuro.
foto di giuseppe tognarini
foto di Giuseppe Tognarini

La Foto della Settimana” di oggi è di Giuseppe Tognarini e la descrive così: “le prime luci dell’alba in cordigliera. Paramillo, 3200 m. slm. Uno spettacolo impagabile condiviso con un aquila, una volpe rossa delle Ande, svariati guanacos e 4 ñandù!
Lo scatto di Giuseppe Tognarini è molto bello e non servirebbero tante parole a descriverlo però mi ha spinto a una meditazione interna visto anche il periodo che stiamo vivendo.
Ormai da settimane viviamo all’interno di una situazione che ci preoccupa e per la quale, a volte, facciamo poco, troppo poco, per superarla.
Allora osservando questa foto mi viene voglia di buttare lo sguardo oltre, a quando finalmente potremo dire che tutto è passato e che una nuova alba spunterà all’orizzonte.
Ed allora potremo tornare a sperare nel futuro.
Non la voglio fare lunga, ci sono già i “leoni da tastiera” pronti a sentenziare su tutto.
Io ora mi siedo davanti al computer e mentre ammiro questa splendida foto inizio a pensare come sarà il domani, il futuro in cui ricominceremo a vivere la nostra finta libertà.
Ora, nell’attesa, non ci resta che sognare, quello non ce lo può portare via nessuno. E come canta nella canzone “Matto del bar” il mio amico Alberto Bertoli: “Se sogni non farlo a metà e lascia che il sogno cambi la tua realtà”.
C
e la faremo!
Giuseppe Tognarini, grazie per questa bellissima foto.

foto di giuseppe tognarini
foto di Giuseppe Tognarini