Riceviamo e pubblichiamo
La camiceria Luca Moretti ha deciso di vestire Nando Rizzo in occasione della presentazione del suo ultimo album e per il tour creando una camicia appositamente per l’occasione.

Strepitosa la camiceria Luca Moretti fashion luxury indossata ad Alassio dal cantautore musicista e chitarrista alassino Nando Rizzo in occasione della presentazione del suo ultimo Album-CD “SogNando a Nord Est ”. Una linea strepitosa di camiceria che lo AlassioLucaMorettilookNandoRizzostilista ligure reduce dal London Lab Fashion Manufacturing Eco-Sustainable, ha realizzato originalmente appositamente per l’occasione e che accompagneranno l’artista-cantautore per il suo nuovo tour dal nome “ Portraits and Song ” partito il 23 febbraio da Torino per poi toccare 7-8 marzo Padova fiera, a seguire Offenburg in Germania, New York Stati Uniti per poi concludersi a Nizza Côte d’Azur.
Luca ha deciso di vestire Nando Rizzo in quanto il suo Rock melodico è molto armonioso, particolare da ascoltare, e poi il cantautore ligure alassino è una realtà tangibile importante nel panorama del cantautorato musicale italiano con un’esperienza professionale marcata, basta ricordare tra le sue svariate esibizioni l’apertura del concerto dei Nomadi lo scorso settembre, quello di Loredana Bertè ed il concerto nella suggestiva cornice teatrale in compagnia di Franco Fasano, pluripremiato autore ed interprete a Sanremo. Hanno poi fatto il giro del mondo i video del concerto di Nando dedicato ai Beatles, la versione personale di Hey Joe di Jimi Hendrix con la Stadtkapelle Orchestra di Offenburg (Germania) dove anche in quell’occasione ha indossato la camiceria firmata Luca Moretti. Vanno anche citate le sue esibizioni a Sanremo Rock, Rock Targato Italia e la performance a “Ottobre De Andrè” dove ha diviso il palco con Dori Ghezzi, Teresa De Sio, Memo Remigi e Alberto Fortis.
Un insieme di tessuti ecosustenaible, ultra traspiranti quale jersey-bio dalleffetto setoso lavorato a navetta, s’intrecciano alla trama in dritto filo con particolari grafismi laminati spalmati in argento disegnati e realizzati in controtendenza da Luca Moretti, dove il prodotto finale mostra un aspetto rockettaro ma elegantemente trend, dove l’originalità l’autenticità ricercata dallo stilista non passa come di consueto inosservata.
Lo stilista afferma che l’assemblaggio stilistico che unisce la musica, la moda, larte, la storia, il giornalismo, lartigianato, la cucina, è un come involucro prezioso che ha il potere di comunicare attraverso un codice universale. La creatività deve unire e non dividere le generazioni, deve creare sinergie capaci di dare nuove emozioni. La Liguria ha un potenziale enorme in tutte le sue sfaccettature artistiche e il Made in Italy in tutti i settori è il meglio di ciò che ci sia nel mondo.
Luca inoltre sottolinea che la ricchezza dell’anima sta nel fare scelte coraggiose a volte differenti, controcorrente, ma che danno armonia e felicità, perché la bellezza non si spiega, si percepisce.
Nando Rizzo ha chiuso anche la terza edizione del Riviera Music Festival di Alassio dopo artisti come Le Vibrazioni, Ermal Meta e Caparezza, e comunque sia i talenti vanno sempre e comunque sostenuti.