a cura della Redazione
Siamo entrati nell’anno nuovo, il 2020 o VentiVenti come molti hanno iniziato a chiamarlo e la Redazione della rivista e il brand RP augura un buon anno con gli scritto del direttore editoriale, Roberta Pelizer, del redattore Jacopo Scafaro e del direttore responsabile, Fabrizio Capra.
Roberta Pelizer
L’inizio di un nuovo anno ci porta, sempre, a un momento di riflessione su quanto i 365 giorni  precedenti ci hanno lasciato. Come tutti ho ripensato a tutto: dalla famiglia al lavoro, all’amore passando dall’amicizia e si traggono le inevitabili valutazioni e i 65055388_2542998202482485_4564093971151716352_nconfronti con l’anno precedente. Quello che lascio alle spalle è un anno che si è rivelato molto difficile e complicato sotto tutti i punti di vista ma, al tempo stesso, le prove che ho dovuto affrontare sia fisiche sia psichiche mi hanno rafforzato e sono le base per guardare al futuro. L’anno 2020 l’abbiamo iniziato, io e lo staff del brand RP, come è finito il 2019: con un importante impegno di lavoro che ha risposto al nome di Capodanno 2020 in Alessandria. Iniziare bene l’anno è sempre un qualcosa di positivo che ci sprona a proseguire sul percorso che abbiamo tracciato. Questo è il nostro e il mio impegno per questo 2020. Espandere le attività del brand RP oltre i nostri confini provinciali e regionali ampliando la squadra RP e consolidando quello che è il team operativo. All’interno del brand RP c’è anche la rivista che ricopre un ruolo molto importante perché ci permette di arrivare a moltissime persone, ogni mese che passa sempre di più, attraverso i nostri articoli e le nostre riflessioni. Ciò che auspico, in modo particolare, in questo anno, porta d’ingresso di un nuovo decennio, una crescita costante di tutte le componenti del brand RP al fine di  poter sempre più essere vicini a coloro che ci seguono. 
E con questo auguro a tutti i lettori di RP Fashion & Glamour News un 2020 radioso e ricco di successi personali.
Jacopo Scafaro
Ci siamo, il conto alla rovescia è terminato. Tutti ci auguriamo che il nuovo anno sia migliore di quello che ci lascia. Tutti facciamo un bilancio, si chiude un libro per aprirne un’altro, chi più chi meno facendo i conti ci accorgiamo che non riusciamo mai a 57821607_10219110434412269_6906673227217502208_opareggiare. Non siamo bravi contabili? No, non è questo il problema, qualche volta siamo stati poco accorti, qualche volta la mazzata è arrivata e non siamo riusciti ad evitarla. Un altro anno è passato, siamo un poco più vecchi e un po’ più saggi. Passa il tempo ma non il buon umore, dobbiamo essere ancora degli incurabili  romantici e credere sempre e comunque nell’amore. Cosa possiamo volere da un anno nuovo?... Che ancora qualche sogno diventi realtà. Dobbiamo credere ai sogni, ed è per questo che auguro a tutti, di non perderli mai. E capire che forse vale la pena davvero di viverla questa vita, ma viverla davvero. Senza fronzoli, senza paura, senza limiti. Perchè al mondo non esisterà mai più un altra persona come noi, siamo marchiati di un unicità cocente, che ci da il privilegio di potere essere ciò che un altro non sarà mai. Il sogno è la speranza di ogni uomo, senza sogni il cuore di un uomo è vuoto.
Auguri di un sereno anno, auguri di tanta salute, auguri per una vita piena d’amore.
Buon 2020!
Fabrizio Capra
Mi sono tenuto per ultimo al fine di scrivere qualcosa di diverso e mi accorgo che sia Roberta sia Jacopo hanno già detto tutto e pertanto mi risulta difficile affermare 47686833_10215741721168446_1537461832267071488_oqualcosa di più senza scendere nel banale.  Mark Twain affermava “Il Capodanno è un’innocua istituzione annuale, utile solo come scusa per bevute promiscue, telefonate di amici e stupidi propositi”. Ecco per un anno voglio evitare di elencare buoni propositi, lo si fa ogni anno e come gli oroscopi televisivi ben pochi si avverano. Vorrei solo che le persone si impegnassero, tutte, a debellare cattiveria, malignità, malvagità, acredine con un sorriso sulle labbra scoprendo che la vita è molto più bella viverla piuttosto che cercare di farla vivere male agli altri. Noi con la rivista cercheremo sempre, nel limite del possibile, di far emergere solo situazioni positive raccontandovele con il sorriso sulle labbra.
Auguri per un 2020 che possa strabordare di sorrisi e positività!

img_7286-27-12-19-11-46