rubrica a cura di Fabrizio Capra
Presentata ieri in conferenza stampa a Milano, esce oggi “Note di Viaggio capitolo 1: venite avanti…” la raccolta delle più belle canzoni di Francesco Guccini, prodotte e arrangiate da Mauro Pagani e interpretate dalle grandi voci della musica italiana. L’album contiene il brano inedito “Natale a Pavana” cantato dallo stesso Francesco Guccini.

GUCCINI - PAGANI 1Ieri, in conferenza stampa, è stato un momento di grande fibrillazione, almeno per me: mi ritrovavo davanti a due geni della canzone italiana che da sempre sono stati tra i miei preferiti.
Francesco Guccini, il Maestrone, fu il primo concerto (1974 o 1975 non ricordo bene) a cui assistetti ma per conoscerlo personalmente passarono dieci anni e il luogo fu il Club Tenco a Sanremo.
Mauro Pagani lo conobbi nello stesso periodo, 1984, al concerto di De Andrè a Genova e lo rividi proprio allo stesso Tenco.
io e GucciniHo avuto modo di rincontrarli (separatamente) altre volte ma il destino è sempre un solco tracciato e nascosto: conosciuti nello stesso anno li rivedo dopo tanto tempo a Milano, insieme a presentare un capolavoro: Note di Viaggio.
Un lavoro che ci riporta a tanti ricordi, a canzoni che hanno segnato lo scorrere di una vita, canzoni che ancora oggi ascoltiamo e, perché no, canticchiamo o, almeno da parte mia stonatissimo, cerco di canticchiare.
Ho trovato questo album molto attuale, vivo e gli arrangiamenti di Mauro Pagani donano a questo lavoro una nota di freschezza come se Francesco Guccini queste canzoni le avesse scritte l’altro ieri, un Guccini che nonostante l’inesorabile passare degli anni ho ritrovato con una verve invidiabile, la stessa che contraddistingueva i suoi concerti quando raccontava e commentava.
io e paganiUn album da ascoltare, riascoltare e poi riascoltare ancora una volta perché è in grado di trasmettere, grazie alle originali interpretazioni, oserei dire poco gucciniane ma molto personali e sentite, emozioni.
Vorrei sottolineare un passaggio: mi piace il titolo e che non si faccia uso del termine tributo.
Allora “venite avanti…” il viaggio è appena cominciato e mentre ascoltiamo il capitolo 1 siamo già in fervente attesa di quello che è già stato preannunciato… il secondo capitolo.
E ora vi riporto il comunicato stampa.
Note di Viaggio – capitolo 1: venite avanti… è la prima parte della raccolta delle più belle e indimenticabili canzoni di Francesco Guccini interamente prodotta e arrangiata da Mauro Pagani, storico musicista e produttore al suo fianco per la prima volta, e interpretate dalle grandi voci della musica italiana, in uscita oggi 15 novembre per BMG.
Guccini mic1Un progetto straordinario che contiene anche l’inedito Natale a Pavana, una nuova pagina che Francesco Guccini ha voluto regalare alla musica italiana dopo tanti anni lontano dai microfoni. Il brano è una poesia in dialetto scritta dal cantautore e messa in musica da Mauro Pagani, che racconta la nostalgia dei ricordi della sua infanzia a Pavana legati al Natale in famiglia.
“Le canzoni di Francesco hanno accompagnato da sempre il mio cammino di uomo e di musicista – racconta Mauro Pagani – in ogni casa, in ogni festa, discussione o corteo lui in qualche modo c’era. Avere l’opportunità di risalire quel lunghissimo fiume di immagini e di parole, potendo per di più contare sull’aiuto e la maestria di così tanti amici, è stato davvero un gran privilegio. Scegliere è stata la cosa più difficile. Alla fine ciascuno ha cantato ciò che era stato importante per lui, o magari semplicemente ciò che più lo emozionava. Quanta bellezza, quanta vita, quanto presente.”.
GUCCINI - PAGANI 3Tanti gli artisti che hanno aderito con entusiasmo al progetto, che non vuole essere celebrativo, ma guarda al futuro attraverso le canzoni del Maestro. L’album vede la partecipazione di Elisa (Auschwitz), Ligabue (Incontro), Carmen Consoli (Scirocco), Giuliano Sangiorgi (Stelle), Nina Zilli (Tango per due), Brunori Sas (Vorrei), Malika Ayane (Canzone quasi d’amore), Francesco Gabbani (Quattro stracci), Samuele Bersani e Luca Carboni (Canzone delle osterie di fuori porta), Margherita Vicario (Noi non ci saremo), Manuel Agnelli e Mauro Pagani (L’avvelenata).
Questo disco non è un semplice tributo a un gigante della musica e della nostra cultura – racconta Dino Stewart, Managing Director di BMG – ma è un progetto unico proprio perché realizzato con il prezioso intervento del Francesco Guccini ‘autore. Sono convinto che, con questo valore aggiunto, l’album potrà essere apprezzato ancora di più, sia dal suo pubblico, sia da tutti coloro che vorranno conoscere meglio Guccini o addirittura scoprirlo grazie a questo progetto ambizioso”.
Note di viaggio capitolo 1 venite avanti - COVERLa copertina dell’album è una straordinaria opera realizzata dallo street artist Tvboy, comparsa a sorpresa la mattina del 29 ottobre a Bologna, sotto gli occhi increduli e meravigliati dei passanti nei pressi di via Paolo Fabbri a Bologna. Lo steet artist ha rappresentato una barca in mezzo al mare con a bordo tutti gli artisti che hanno preso parte al progetto e, al centro, Francesco Guccini con Mauro Pagani. Un messaggio forte, come sono da sempre quelli che contraddistinguono la produzione di Guccini, che il cantautore ha voluto lanciare questa volta anche dal punto di vista visivo. L’illustrazione ragiona su un tema di stretta attualità, e non a caso è sorto proprio accanto a un’associazione di via Libia che sostiene il valore della differenza e propone progetti aperti di accoglienza e solidarietà.
Note di Viaggio – capitolo 1: venite avanti…, interamente realizzato nello storico studio Officine Meccaniche di Milano è il primo capitolo di un progetto che si completerà nel 2020 e sarà disponibile nelle versioni CD Standard, CD Limited Edition numerata, Vinile, Vinile Limited Edition numerata, in streaming e digital download.