Novara: dal 20 al 22 settembre seconda edizione di Scarabocchi, il mio primo festival

Riceviamo e pubblichiamo
Dal 20 al 22 settembre a Novara, nel Complesso Monumentale del Broletto (via Fratelli Rosselli 20, Novara), avrà luogo la seconda edizione di Scarabocchi. Il mio primo festival, evento organizzato da Doppiozero e Fondazione Circolo dei Lettori. Tema di quest’anno: Animali, Segni, Storie.

Tre giorni di laboratori, performance e incontri, preceduti da workshop nelle scuole della città, pensati per indagare un gesto semplice e schietto, ma pieno di significati inattesi: lo scarabocchio.
logoÈ Scarabocchi. Il mio primo festival, dal 20 al 22 settembre a Novara, indagine fantasiosa, poetica e creativa, su quel segno libero, indipendente e spontaneo che sfugge al controllo della mente.
Scarabocchi. Il mio primo festival, progetto di Doppiozero e Fondazione Circolo dei lettori, è realizzato con il Comune di Novara e il sostegno della Regione Piemonte. Partner Fondazione Comunità Novarese Onlus, De Agostini Editore – White Star, Novamont Spa, Fondazione Banca Popolare di Novara e CBA Consulting.
Un festival che invita a mettere in pratica le idee: adulti e bambini sono chiamati a misurarsi con colori, matite e pennelli, e con la propria interiorità, per esprimere se stessi, i propri sogni, incanti e desideri. Grazie allo scarabocchio, che ingenuo, sincero e talvolta avventato, si fa spazio sul foglio bianco.
GIOELE_DIX_51392598Pensato come una festa per bambini e famiglie nella città e nelle scuole dell’infanzia ed elementari di Novara, Scarabocchi offre occasioni di incontro con grandi pensatori contemporanei e con i migliori illustratori italiani. Tra gli ospiti: lo psicanalista Massimo Recalcati, gli illustratori  Lorenzo MattottiGuido ScarabottoloIgortAntonella AbbatielloGiulia OrecchiaFranco MatticchioGiovanna Durì, lo studioso di percezione Giuseppe Di Napoli, gli scrittori per l’infanzia Bruno Tognolini e Giovanna Zoboli, lo scrittore e sceneggiatore Ermanno Cavazzoni, l’attore Gioele Dix, il direttore del Museo Egizio Christian Greco, gli antropologi Adriano Favole e Matteo Meschiari e tanti altri.
Casuale e malfatto, lo scarabocchio sfugge al controllo della mente, è un atto involontario che produce una forma distratta, chiave d’accesso al mondo interiore del bambino che l’ha prodotta ma anche dell’adulto che ha tracciato dei segni sul foglio, magari sovrappensiero, mentre è intento in altro. Lo scarabocchio è un filo ingarbugliato che unisce e ricorda ai grandi la propria età bambina.
Scarabocchi è un’iniziativa pensata per rispondere all’esigenza fondamentale di lavorare con le nuove generazioni, riflettere sul futuro e sul welfare familiare e sul cambiamento di modelli di identità, sia didattici che culturali. Ma è ideata anche per ricercare nuovi paradigmi per l’insegnamento e per costruire spazi di aggregazione che tengano conto delle nuove realtà familiari e dei bisogni di scambio, interazione e confronto di cui sono portatrici.
Apre l’indagine lo psicanalista Massimo Recalcativenerdì 20 settembre, ore 18.30 con una lezione pubblica dedicata a Inconscio e creazione. Perché lo scarabocchio, segno sul foglio bianco che rompe con i codici e abbandona la strada tracciata dall’eredità come clonazione, testimonia, con la sua libertà, l’ineliminabile incidenza dell’inconscio nel processo creativo (ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili). Partner Novamont Spa.

Informazioni sugli ingressi
L’ingresso agli incontri è libero, salvo dove diversamente indicato. I laboratori per bambini e quelli per tutti sono a prenotazione obbligatoria: info@circololettori.it, entro il 14 settembre.
I laboratori solo per gli adulti sono a pagamento: biglietteria al Circolo dei lettori di Torino (via Bogino, 9) dalle ore 9.30 alle ore 21.30, fino al 26 luglio e dal 26 agosto in poi. Al Circolo dei lettori di Novara (via Fratelli Rosselli, 20), dalle ore 10 alle ore 18.30 dal 26 agosto.
È possibile acquistare i biglietti del reading I bambini hanno orecchie con Gioele Dix (domenica 22 settembre) anche online: vivaticket.it.
Usufruiscono della riduzione sul biglietto di ingresso ai laboratori per adulti e al reading con Gioele Dix i possessori di Carta Plus e della nuova Carta Extra della Fondazione Circolo dei lettori. La Carta Extra permette di prenotare il posto a tutti gli eventi gratuiti e di godere di sconti sugli eventi a pagamento dei festival della Fondazione Circolo dei lettori: Scarabocchi, Torino Spiritualità (26-29 settembre a Torino) e Festival del Classico (17-20 settembre a Torino). E ancora, di prenotare il posto e di partecipare ai gruppi di lettura durante tutto l’anno. La Carta Extra costa € 40 e € 35 per chi possiede già la Carta Plus, vale un anno dalla data di sottoscrizione.
Prenotazioni per le scuole: prenotazioni@circololettori.it
Maggiori informazioni: Fondazione Circolo dei lettori | 011 4326827 | info@circololettori.it

Scarabocchi. Il mio primo festival
È un progetto di Doppiozero e Fondazione Circolo dei lettori, è realizzato con il sostegno della Regione Piemonte e del Comune di Novara. Partner Fondazione Comunità Novarese Onlus, De Agostini Editore – White Star, Novamont, Fondazione Banca Popolare di Novara e CBA Consulting, Reale Mutua Agenzia Novara – Morè and Partners Assicurazioni sas, Comoli Ferrari,Cavanna Packaging, Trasgo srl, Stopover Viaggi. Partner tecnico Bonella Carta. Family media partner Giovani Genitori.
scarabocchifestival.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: