Giordano Franzò: uno scatto, due asini, molte riflessioni

di Fabrizio Capra
Oggi per la rubrica La Foto della Settimana proponiamo uno scatto di un fotoamatore alessandrino, Giordano Franzò, che ritrae, nel ruolo di protagonisti, due splendidi animali che sono ospitati a Sala Biellese al Rifugio degli Asinelli.

rifugio asinelli foto settimanaLa rubrica “La Foto della Settimana” ospita uno scatto del fotoamatore alessandrino Giordano Franzò, che ho conosciuto personalmente e che trovo molto volonteroso nel voler ricercare sempre la via giusta per migliorare il suo modo di scattare, sempre con grande umiltà e simpatia.
Nello scorrere le foto che ha pubblicato sui social mi sono incuriosito quando ho letto il titolo di un album: “Sala Biellese: Rifugio degli Asinelli”.
Ho aperto questo album e ho trovato alcuni scatti veramente significativi.
Tralasciandone un paio molto simpatici dove Giordano è ritratto a tu per tu con un asinello (quindi non poteva essere lui l’autore dello scatto)  mi sono soffermato su due foto che potevano stimolarmi una riflessione.
Poi ho scelto questo scatto che mi ha ispirato, mi ha fatto pensare, mi ha condotto a un ragionamento.
Due asini che immobili guardano l’uno in direzione contraria all’altro ostinandosi a ignorarsi.
Non vi viene in mente nulla?
Quante volte capita questa situazione tra gli esseri umani?
Purtroppo molte volte, esageratamente tante.
Se fossimo caparbi nel voler raggiungere i nostri traguardi sfruttando quelle che sono le nostre potenzialità come quando ci ostiniamo, invece, a puntare in direzione contraria perché l’altro è… probabilmente questo mondo girerebbe meglio.
E così piovono critiche gratuite, esternazioni inutili e dannose, incapacità di stare zitti e dover sempre in ogni modo dire la nostra anche quando non servirebbe per poi voltarci, darsi le spalle sentendoci sempre noi dalla parte della ragione e mai del torto perché sovente portiamo idealmente spessi paraocchi che ci impediscono di vedere l’insieme delle cose, di trovare soluzioni migliori.
Tutto ciò per invidia, cattiveria o… semplicemente come due asini preferiamo voltare le terga e far finta di ignorarci anche se si continua, immancabilmente, a sparlare dietro alle persone (e a volte mi ci metto anch’io, anche se rispetto a tempi fa ho voluto migliorare).
Basterebbe poco, lo dico sempre, ma ci vorrebbe solo una sana e positiva volontà di fare questo passo per far si che siano gli sguardi a incrociarsi e non altre parti del corpo.
Grazie Giordano Franzò per lo scatto.
rifugio asinelli foto settimana

  One thought on “Giordano Franzò: uno scatto, due asini, molte riflessioni

  1. luglio 8, 2019 alle 9:11 am

    Grazie Fabrizio di aver scelto un mio scatto e sopratutto delle belle parole che mi elogiano. Cio’ che ho visto nel momento dello scatto e’ l’incomunicabilita’, questo e’ il titolo che darei alla foto. L’essere fisicamente presenti ma rimanere muti e diametralmente opposti l’un l’altro. Spendo due parole sul ”Rifugio Degli Asinelli” di Sala Biellese: sono un felice sostenitore dell’associazione di volontariato che raccoglie asini, muli e bardotti da tutte le parti d’Italia, spesso animali maltrattati, non curati, lasciati soli richiusi in stalle fatiscenti, prigionieri in aree strette con poco cibo e acqua a disposizione. Personalmente ho adottato in via esclusiva un asino di nome ”Bruno” figlio di Zara e Marco, in modalita’ condivisa, un mulo, anzi, il mulo protagonista di tutto il rifugio. Ho anche pubbblicato un video su Youtube, questo e’ il link ” https://www.youtube.com/watch?v=N5YnJ9Jf8wI ” . Se volete passare una mezza giornata con la famiglia, meglio se si hanno bambini, in un luogo fresco in compagnia di simpatici animali, sarete accolti con cortesia dal personale che si prende cura della struttura ( e’ gradito il dono di mele e carote in quantita’ industriali). Se poi e’ l’ora del pranzo, uscendo dal rifugio a sinistra alla prima curva, c’e’ un campeggio con ristorante, si mangia bene e si spende quasi nulla. Ciao a tutti e ancora grazie Fabrizio per il tuo interessamento.
    Giordano Franzo’

    Piace a 1 persona

  2. luglio 8, 2019 alle 12:23 PM

    Bell’articolo per una foto significativa

    "Mi piace"

  3. luglio 8, 2019 alle 8:42 PM

    Rettifico che l’asino adottato in via esclusiva e’ Zara madre di Moro, in via condivisa Marco ( il mulo ) e Filippo ( asino ).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: