Riceviamo e pubblichiamo
Martedì 18 luglio il Teatro Civico di Tortona ospiterà il Workshop italiano Dakar 2020 dedicato alla nuova edizione del più noto rally al mondo giunto alla 42ª edizione che si terrà dal 5 al 17 gennaio 2020 in Arabia Saudita. L’evento è stato organizzato da Edoardo Mossi, tortonese, che più volte ha partecipato alla storica Parigi Dakar.

510__dk19_victoreleuterio_041423_originalMartedì 18 luglio, si svolgerà presso il Teatro Civico di Tortona, il Workshop italiano Dakar 2020 dedicato alla nuova edizione del più noto rally al mondo giunto alla 42ª edizione che si terrà dal 5 al 17 gennaio 2020 in Arabia Saudita.
Il prestigioso appuntamento è stato organizzato da Edoardo Mossi, tortonese 39enne già più volte partecipante alla storica Parigi-Dakar, dal 2012 organizzatore di eventi sportivi e oggi rappresentante dell’ASO (Amaury Sport Organisation, proprietario del marchio Dakar) in tredici Paesi del mondo fra cui l’Italia e che ha scelto proprio la sua città natale per l’unica data italiana del Dakar Tour Workshop, evento internazionale in sei tappe: Ryad, Parigi, Varsavia, Buenos Aires, Lisbona e, appunto, Tortona.
La giornata coinvolgerà tutti i piloti italiani, assistenti, addetti ai lavori, aziende del settore, circa 70-80 giornalisti riuniti nella sala del “Ridotto” del Civico.
Una pubblicità non indifferente per il territorio, dal momento che la Dakar è la corsa motoristica più grande al mondo, seguita in 190 Paesi. L’evento tortonese  è stato anticipato da una comunicazione rivolta a tutti i partecipanti con indicate le informazioni essenziali per individuare parcheggi, strutture alberghiere, ristoranti e locali tipici, oltre ad un mini itinerario culturale per quanti volessero visitare la zona; inoltre, durante le pause caffè e pranzo verranno serviti prodotti tipici: gli agnolotti del Ristorante “Montecarlo”, fragoline di Tortona, Baci di Dama di Anna Ghisolfi e Pasticceria Vercesi, accompagnati da una degustazione dei vini del territorio.
IMG-20190614-WA0002Se oggi ho la fortuna di svolgere questo lavoro – ha dichiarato Edo Mossi durante la conferenza stampa di presentazione – è anche grazie al sostegno che ho ricevuto, all’inizio della mia carriera, da parte del Comune di Tortona, del Motoclub Valli Tortonesi e di tanti imprenditori della mia città. Credo che investire nella promozione di Tortona e del territorio sia prioritario ed io ho sempre cercato di farlo, come in questa occasione. Per questo ringrazio l’Amministrazione comunale e rivolgo al nuovo Sindaco e alla sua Giunta gli auguri di buon lavoro e l’invito a fare il possibile per valorizzare il nostro bellissimo territorio”.
Siamo noi tortonesi che dobbiamo ringraziare Edoardo – ha ribadito il vice
Sindaco Fabio Morrealeper questa straordinaria iniziativa che non può che dare lustro e visibilità internazionale a Tortona. Occasioni come questa sono indispensabili per valorizzare tutta la potenzialità del nostro territorio e vanno sfruttate appieno”.