di Fabrizio Capra
Nella rubrica di oggi “La Foto della Settimana” uno scatto di Luca Hanuman che ci porta a osservare una casa abbandonata e che mi ha fatto ragionare in scala più vasta a come oggi l’abbandonare è un qualcosa di decisamente, troppo, diffuso.
Luca Hanuman
foto di Luca Hanuman

Come al solito mi trovavo a navigare tra i Social alla ricerca della foto che mi ispirasse l’articolo per la rubrica “La Foto della Settimana”.
Giravo a vuoto fino a quando, entrato nel Gruppo amatoriale fotografico torinese, mi sono soffermato su questa foto proposta da Luca Hanuman.
Si trattava della prima volta che osservavo foto di Luca Hanuman, non lo conosco nemmeno in Facebook, però sono rimasto colpito da alcune sue fotografie.
Una di questa quella che oggi vi vado a proporre per la rubrica.
Nella sua semplicità è una foto che raccontata tante cose ma una in particolare mi ha fatto pensare.
Lo stato di abbandono in cui oramai versano molte situazioni in Italia e non solo.
Stiamo vivendo la fase dell’abbandono, una fase decisamente generalizzata e non voglio entrare nello specifico: ognuno di noi, facendo un esame di coscienza, sa benissimo che cosa ha abbandonato.
Non è mai troppo tardi per riscattarsi e recuperare quando abbiamo abbandonato… è sufficiente, esclusivamente, un po’ di buona volontà e, magari, un pizzico di autocritica, qb, quanto basta come si scrive nelle ricette culinarie.
Le case abbandonate sono come gli uomini. Alcuni tengono duro, altri crollano” (Mauro Corona).

Luca Hanuman
foto di Luca Hanuman