rubrica a cura di Fabrizio Capra

Oggi per “Appunti Musicali” si parla di due big della canzone italiana: Luciano Ligabue e Francesco De Gregori.

luciano ligabue_foto di ray tarantino_b
foto Ray Tarantino

LUCIANO LIGABUE
Il 2019 è iniziato con il grande ritorno di Luciano Ligabue.
Da venerdì 11 gennaio è in radio e disponibile in digitale il nuovo brano “Luci d’America”, primo singolo estratto dal dodicesimo disco d’inediti di Ligabue in uscita a marzo (Zoo Aperto/F&P Music Hub/Warner Music).
Da oggi il video del brano, è disponibile online:  https://youtu.be/Z38918BOI1o
Il video, scritto e diretto da Marco Salom, è stato girato in California. Il deserto lunare di Pinnacles, l’area disperata e malfamata di Skid Raw, le luci scintillanti di Hollywood, la ghost town di Trona, l’oceano di Malibu, una suggestiva foresta bruciata: sono solo alcune delle locations attraverso le quali si sviluppa il racconto.
Come America e Africa, citate nel testo del brano, sono due luoghi concettualmente agli antipodi, il video mostra due diversi modi di posare lo sguardo sulle cose.
Una visione ora reale ora filtrata degli interpreti evidenzia contraddizioni e differenze che caratterizzano l’essere umano, l’amore, la natura e nello specifico l’America. Ligabue e i protagonisti del video si proiettano in una California ora bellissima e luccicante, ora desolata e infinita, lasciando in sospeso tra ciò che è reale e ciò che viene percepito.“Luci d’America” è stato prodotto da Federico Nardelli.
In estate Ligabue sarà poi in concerto nei principali stadi d’Italia con un grande show!

fdg_orch_locandinaFRANCESCO DE GREGORI
Quest’estate Francesco De Gregori si esibirà dal vivo nei luoghi storici e artisti più belli d’Italia accompagnato da una grande orchestra, per un tour che dichiaratamente si propone di presentare per la prima volta in un contesto sinfonico i suoi più grandi successi.
L’orchestra, composta da quaranta elementi, avrà come nucleo centrale il quartetto degli Gnu Quartet (composto da Raffaele Rebaudengo alla viola, Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino e Stefano Cabrera al violoncello) oltre alla band che accompagna De Gregori ormai da lungo tempo.
Il debutto di “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE” è previsto l’11 giugno a Roma nella splendida cornice delle Terme di Caracalla.
Queste le altre date:
14 giugno al Teatro Antico di Taormina (Me)
30 giugno al Lucca Summer Festival in Piazza Napoleone
9 luglio a Torino nella Palazzina di Caccia di Stupinigi
10 luglio a Marostica (Vi) in Piazza Castello
20 settembre all’Arena di Verona.
I biglietti per le date di Torino e Marostica sono già disponibili in prevendita sul sito di TicketOne e nei punti vendita abituali dalle ore 11.00 del 17 gennaio.
I biglietti per tutte le altre date del tour, prodotto e organizzato da Friends & Partners con Caravan, sono disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita abituali.
Per informazioni: www.fepgroup.it.

francesco de gregori_ foto di daniele barraco-fdg-aec_0297_b
foto Daniele Barraco

Prima di girare l’Italia con “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, dal 28 febbraio al 27 marzo Francesco De Gregori terrà una serie di concerti nella piccola sala del Teatro Garbatella di Roma di fronte ad un pubblico di 230 spettatori a sera.
In quello che fin dal titolo, “Off the Record”, si annuncia come un concerto particolarmente “confidenziale”, Francesco De Gregori e la sua band (formata da Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre e Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino) proporranno sera per sera una scaletta molto variabile e quasi improvvisata.