M.e.r.l.o.t: online il nuovo singolo “Sette Volte”

rubrica a cura di Fabrizio Capra
In finale a Sanremo Giovani (17 dicembre Rai1 e Radio2) il giovane cantautore originario della lucania è uscito con il nuovo singolo dal titolo “Sette Volte”  (Virgin Records/Universal Music Italia).

Da venerdì 11 dicembre, è disponibile in digital download e su tuttele piattaforme streaming Sette Volte (Virgin Records/Universal Music Italia), il nuovo singolo di M.e.r.l.o.t, giovane cantautore, cresciuto a Grassano in Basilicata, selezionato dalla Commissione Artistica delle Nuove Proposte guidata da Amadeus per la finale di Sanremo Giovani.

Giovedì 17 dicembre in prima serata su Rai Uno e Radio2 in diretta dal Casinò di Sanremo si sfideranno in dieci artisti e solo sei passeranno e saranno le nuove proposte in gara per il Festival di Sanremo 2021.
Prodotta insieme ad Alex D’errico e Matteo Cantaluppi, Sette volte presenta, fin dal primo secondo, il suono delle chitarre elettriche graffianti che avanzano insistenti verso il ritornello. Le parole sono autenticamente M.e.r.l.o.t: disilluse, dirette e malinconiche. In contrasto, tonalità e melodia sono solari e positive.
«Sette volte è una parte un pò diversa di M.E.R.L.O.T , diciamo che quando l’ho scritta pensavo a Sanremo ma un anno fa era impensabile parteciparci – commenta M.e.r.l.o.t –  Di sette volte mi piace il fatto che ha una melodia molto positiva accostata a parole malinconiche, questo è un pro per me ma un contro per tutti quelli che ascoltano solo la musica e non si fermano alle parole, potrebbero prenderla come una canzonetta.».
«Finora il suo nome è stato ancora lontano dai radar ma, attenzione, qui gli ingredienti per il salto ci sono tutti. –
dice di lui Rolling Stone – La stanzetta a Bologna, da bravo fuori sede addobbata con un microfono e lo stretto necessario per l’home studio con cui registrare le strofe ritagliate tra una lezione e l’altra. Nonostante il percorso di Merlot sia iniziato soltanto due anni fa, la crescita di questo ragazzo nato nel 1998 è stata impressionante, capace di giocare tra i generi musicali armonizzando perfettamente le metriche rap con l’immaginario indie, ballad da groupie sognanti e una penna davvero fuori dal comune.»
All’anagrafe Manuel Schiavone, M.e.r.l.o.t nasce il 20 febbraio 1998 e cresce a Grassano in Basilicata. Nel 2017 si trasferisce a Bologna per proseguire gli studi e inizia a muovere i primi passi nella musica passando dalle sonorità acustiche a quelle elettroniche con l’aiuto del suo primo produttore Eyem. Nonostante all’inizio avesse un budget limitato, riesce a produrre i primi pezzi e con il suo singolo d’esordio “Ventitrè” raggiunge in poco tempo quasi quattro milioni di stream consacrandosi come rivelazione Spotify a fine 2019. Si convince così a seguiredefinitivamente il suo talento. Nel 2020 debutta in Virgin Records con il brano “Sparami nel Petto”, cheraggiungeoltre 1 milione distream su Spotify.

Nicolaj Serjotti: il video di “Latitudine” è online

rubrica a cura di Fabrizio Capra
È online il video di “Latitudine”, il singolo che anticipa l’album d’esordio di Nicolaj Serjotti, in uscita a novembre per Virgin Records/La Tempesta.

È online il video di Latitudine, terzo singolo, dopo “Ottobre” e “Scarabocchi”, che anticipa l’album d’esordio di Nicolaj Serjotti in uscita a novembre per Virgin Records (Universal Music Italia)/La Tempesta.
In un tappeto sonoro che strizza l’occhio all’hip hop con un linguaggio ironico e un immaginario surreale, il video, realizzato ancora una volta da Riccardo Orsini e Filippo Elgorni (AsferoFilms) e parte di una trilogia di video verticali che hanno seguito le uscite di Nicolaj negli ultimi mesi, porta sullo schermo un ironico contrasto audio-visivo tra la canzone stessa e i labiali non sincronizzati di vari automobilisti, ripresi all’interno delle proprie auto, mentre cambiano “latitudine”. Serjotti, invece,corre all’infinito per riuscire a raggiungere, in un modo o nell’altro, dei posti indefiniti.

grafica Alice Zani

«Il concept del video è nato quest’estate, mentre stavamo ritornando da una vacanza assieme – raccontano Riccardo Orsini e Filippo Elgorninel traffico, con la radio accesa, ci è capitato di fare caso al movimento delle labbra di chi guidava le auto che ci passavano accanto. Alcune parole sembravano sincronizzate a quello che stavamo ascoltando, altre no, e il fastidio che si provava nel tentativo di farle combaciare aveva un non so che di emotivo. Così comincia il video di Latitudine, con le auto che sfrecciano verso altre latitudini e Nicolaj che si allena per fare lo stesso. Nel finale la sua Clio, che l’ha accompagnato nel corso di questa trilogia, sembra abbandonarlo in un teatrale epilogo».
Con una sonorità leggera e “colorata” che elimina le tossine dell’angoscia trasportando la realtà nella dimensione del sogno a occhi aperti, Latitudine racconta della necessità di distogliere l’attenzione da tutto. Il cantautore sogna di farlo volando verso destinazioni altre, dove non ci sia bisogno di pensare e dove ci si possa prendere un momento per cercare una condizione di tranquillità. Questo desiderio si contrappone però alla realtà dei fatti, che lo obbliga continuamente a confrontarsi con problemi concreti quali il tempo che è sempre troppo poco, le incomprensioni e la ricerca della propria identità. 

Nicolaj Serjotti, 22 anni, viene dalla provincia di Milano. Più precisamente da Milano 7. Si affaccia alla scrittura sin dai primi anni di liceo e nello stesso periodo conosce Wuf, con il quale comincia a collaborare da subito. Nel 2018 i due rilasciano OversizedThoughts, un breve EP che determina la nascita dell’immaginario del progetto. Poco dopo entrano in contatto con Fight Pausa, con cui nasce un’intesa che li porta a lavorare insieme al primo disco di Nicolaj in uscita a novembre 2020. Nel progetto trovano spazio varie sfaccettature dell’identità dell’artista, che rivela pezzi di sé tramite una poetica personale e ricca di immagini evocative. Le produzioni sono contraddistinte da una ricercatezza che non stanca, e permettono a Nicolaj di trasportare l’ascoltatore in un mondo di pensieri e riflessioni, ma anche di leggerezza e romanticismo.

Carla Bruni : il nuovo album in uscita il 9 ottobre

rubrica a cura di Fabrizio Capra

«Carla Bruni» è il titolo dell’album già disponibile per il preorder. Conterrà tracce inedite tra cui un duetto con la sorella Valeria Bruni Tedeschi.

A tre anni di distanza dal precedente lavoro, CARLA BRUNI  pubblicherà il prossimo 9 ottobre il suo nuovo album che porterà il suo nome.
CARLA BRUNI” è il riflesso della stessa Bruni, un suo sincero abbraccio. La sensibilità, le emozioni che emergono e la composizione musicale dell’album testimoniano un temperamento artistico unico, mai ostentato.

L’album, il primo con brani originali in sette anni, è stato anticipato dal singolo “Quelque chose” (di cui è disponibile sia un video ufficiale che una live session) e dalla IG track “Un grand amour” e conterrà per la prima volta un duetto inedito in italiano con la sorella Valeria Bruni-Tedeschi sulle note del brano “Voglio l’amore”.
Questa la tracklist completa: 1) Quelque chose – 2) Un secret – 3) Rien que l’extase – 4) Un grand amour – 5) Le petit guépard – 6) Your Lady – 7) Partir dans la nuit – 8) Les séparés – 9) Comme si c’était hier – 10) La chambre vide – 11) Un ange – 12) Voglio l’amore feat. Valeria Bruni-Tedeschi – 13) Le garçon triste – 14) Porque te vas.
A queste si aggiungono le bonus track per la versione digitale: « Le petit guépard (rework) », « Un Ange (Ferber Session) » e « La mort des amants ».
Attraverso il fluire delle canzoni possiamo percepire il desiderio di calma e semplicità, di libertà dal luccichio e dall’arroganza.

La preproduzione di queste canzoni, molto curata, è stata pianificata con attenzione e largo anticipo rispetto alle studio session: chitarra, pianoforte, tamburi e frammenti di melodia sono le fondamenta di tutti i brani, registrati a porte chiuse con Albin de la Simone, che ha prodotto l’intero album.
Per la sua prima collaborazione con Carla Bruni, il polistrumentista – uno dei migliori nella scena musicale francese degli ultimi 20 anni – si è imposto di dare alle sue nuove canzoni il trattamento più delicato possibile.
Ascoltando il manifesto del disco, “Carpe Diem“, non si può non notare un forte senso di contemporaneità, di presente. Questo è quello che rende così disarmanti le canzoni della Bruni: intimità, semplicità, spirito di libertà, amicizia e amore.

Lana del Rey: uscito oggi il nuovo album “Norman Fucking Rockwell!”

rubrica a cura di Fabrizio Capra
È uscito oggi in tutto il mondo il suo nuovo album di Lana del Rey: “Norman Fucking Rockwell!”. Annunciate nuove date live in Europa per il 2020.

Lana-new-press-shot-1È disponibile da oggi in tutti i negozi tradizionali (in versione CD e Vinile) e negli store digitali (https://VA.lnk.to/NFR) il nuovo album di Lana del Rey “Norman Fucking Rockwell!”, quinto album della sua carriera.
L’album è stato prodotto e scritto insieme a Jack Antonoff e include i brani “Venice Bitch”, “Mariners Apartment Complex”, “hope is a dangerous thing for a woman like me to have – but I haveit” e il singolo, cover dei Sublime attualmente in rotazione radiofonica “Doin’ Time”.
Del brano è disponibile anche il video visibile su https://youtu.be/qolmz4FlnZ0.

Questa la Tracklist completa:
Lana Del Rey_cover album Norman Fucking Rockwell!Norman Fucking Rockwell
Mariners Apartment Complex
Venice Bitch
Fuck It I Love You
Doin’ Time
Love Song
Cinnamon Girl
How to disappear
The Next Best American Record
The greatest
Happiness is a butterfly
hope is a dangerous thing for a woman like me to have – but I have it

Lana del Rey_PHOTO CREDIT PAMELA COCHRANE_m

foto di Pamela Cochrane

Dai brani “Fuck It I Love You” e “The greatest” è stato tratto un video unico che unisce le due nuove canzoni della cantautrice americana. Il video è visibile a questo link: https://youtu.be/LrSX_OcpeJg.
Annunciate nel frattempo le date del suo prossimo tour, una prima parte in America quest’anno e una seconda in Europa nel 2020. Per informazioni lanadelrey.com.

 

Fri Feb 21- Amsterdam, NL – Ziggo Dome
Sun Feb 23 – Paris, FR – Accor Hotels Arena
Tue Feb 25 – London, UK – The O2
Wed Feb 26 – Manchester, UK – Manchester Arena
Fri Feb 28 – Glasgow, UK – SSE Hydro
Sat Feb 29 – Birmingham – Resorts World Arena
Mon Mar 2 – Berlin, DE – Mercedes-Benz Arena
Tue Mar 3 – Cologne, DE – Lanxess Arena

May Day… il nuovo singolo di Ainé già disponibile in digitale

rubrica a cura di Fabrizio Capra
“May Day” è il singolo di Ainé da qualche settimana disponibile in digitale. Prosegue il tour che sta portando AINÉ e la sua band in giro per l’Italia.

49742746_2201722710078094_4144936524913311744_nSi intitola “MAY DAY” (Virgin Records / Universal Musica Italia) il nuovo singolo di AINÉ, uno dei nomi più apprezzati della nuova generazione di cantautori italiani che hanno conquistato le classifiche degli ultimi anni, cantautori capaci di scrivere ed interpretare testi intrisi di immagini e racconti ma con una nuova attenzione al sound che li accompagna (vicino all’elettronica ma senza autotune).
Per questo brano Ainé si è voluto avvalere della penna di Colapesce e di Danti e della produzione del duo Frentik & Orang3: “MAY DAY” esce a poco meno di un anno di distanza da “ORMAI” , brano che ha dato la possibilità ad Ainé di sperimentare una nuova strada rispetto ai precedenti lavori, andando verso la direzione che più gli si addice: una canzone che non è semplice esercizio di stile, in cui il soul e il groove sostengono una scrittura fresca e contemporanea.
Ainé_cover singolo Mayday_JPEGQuesto singolo, in radio e in digitale da qualche settimana, è nello specifico un ulteriore passo in avanti dopo i brani contenuti nell’ultimo disco di Ainé dal titolo “NIENTE DI ME”, pubblicato lo scorso gennaio per Virgin Records (Universal Music Italia). L’album comprendeva gli inediti “Ormai”, “Solo un po’” (qui nella versione per livezero), “Niente di me” e “Mostri”, il pezzo in collaborazione con MECNA. Oltre a Mecna nell’album anche WILLIE PEYOTE in “Parlo Piano”.
Prosegue nel frattempo il tour che sta portando Ainée la sua band (Seby Burgio alle tastiere, Emanuele Triglia al basso, Alessandro Donadei alla chitarra, Dario Panza alla batteria) da febbraio in giro per tutta Italia impegnandolo tra Festival e concerti. In calendario altre date tra Sardegna, Liguria.
Tra tutti questi palchi Ainé ha avuto la possibilità anche di calcare quello del Pala Lottomatica di Roma per accompagnare dal vivo Giorgia in “STAY”, brano che fa parte dell’ultimo disco dell’artista romana che ha voluto con lei Ainé per la rivisitazione del successo di Rianna ft. MikkyEkko. Giorgia e Ainé si erano conosciuti durante le registrazioni del video di Giorgia di “Non mi ami”.

AINE_SHOOTING-01748_mArnaldo Santoro – classe 1991 – questo il nome che si nasconde dietro AINÉ, è un giovanissimo talento con una solida esperienza alle spalle. Dopo gli studi a Roma si trasferisce a Los Angeles per frequentare la prestigiosa Venice Voice Accademy. Dopo questa esperienza parte per una tourneè teatrale con Gegè Telesforo, con cui scrive il singolo “Last Goodbye” primo in classifica su iTunes per tre settimane nella categoria jazz. Nel luglio 2015 vince tra migliaia di iscritti da tutta Europa la prestigiosa borsa di studio della Berklee College of Music di Boston messa in palio ad Umbria jazz. A fine aprile 2016 esce il singolo “Dopo la pioggia”, con l’importante featuring di Sergio Cammariere ed il relativo videoclip (realizzato interamente in gif) per la regia di Raoul Paulet. Nel 2016 esce il suo album di debutto “Generation One” (TOTALLYIMPORTED), un lavoro frutto di una grande ricerca musicale a cui segue nell’autunno dello scorso anno la pubblicazione dell’EP “UNI-VERSO”.

Una canzone da falò: il nuovo singolo irriverente di Fosco17

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Il nuovo singolo di Fosco17 si intitola “Una canzone da falò” già disponibile negli store digitali. Canzone irreverente che gioca volutamente sulla tanto chiacchierata musica leggera fatta d’estate per diventare il tormentone dell’anno.

fosco17 dal vivoSi intitola “Una canzone da falò” il nuovo singolo di Fosco17 dallo scorso 5 luglio in tutti gli store digitali (https://virginitalia.lnk.to/unacanzonedafalo). Una canzone irriverente che gioca volutamente sulla tanto chiacchierata musica leggera fatta d’estate per diventare il tormentone dell’anno.
In attesa dell’uscita del primo, album atteso per la fine di questo 2019, FOSCO17 ha preso il suo pop sintetico e ha scritto una canzone estiva che fa Fosco17_cover singolo_una canzone daFalòdavvero “bum cica bum”, una canzone che devi cantare per forza, in spiaggia oppure sommerso nella sessione estiva all’università, nel centro cittadino appena esci dal lavoro o nella gita fuori porta durante il weekend.
Dopo l’EP “Prima Stagione”,che comprendeva i brani “BON TON” (featuring Mr Monkey ), “CRISTIANO RONALDO” e “DIEGO ARMANDO MARADONA”, FOSCO17 sta proseguendo il suo percorso di crescita registrando e pubblicando i suoi inediti e suonando live in tutta Italia.

fosco17Nato sotto i portici della città di Bologna con l’esigenza di scrivere le sfighe di una vita normalissima, Luca Jacoboni (questo il vero nome di Fosco17) fa musica da sempre e muove i primi passi come interprete e autore nella band Le Ceneri e i Monomi. Speaker radiofonico e ingegnere nella vita di tutti i giorni, Fosco17 è pop sintetico che si allontana dai dogmi dell’indie Italiano ma cresce sotto un non troppo velato astro pop, capace di farti ballare, di farti commuovere e di farti cantare. Fosco17 racconta le storie di tanti, ma non di tutti, i momenti importanti e perché no, quelli brutti. Una doppia anima, fresca e classica, si miscelano in una dicotomia esplosiva.

Uscito “Birds”, il singolo degli Imagine Dragons con Elisa

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Da giovedì scorso, in tutto il mondo, è in radio e in digitale Imagine Dragons con Elisa nel brano “Birds”. Si tratta della collaborazione dell’anno tra la band internazionale di maggiore successo degli ultimi anni e la cantante Italiana di maggior “respiro” internazionale. 

Imagine DragonsÈ uscito giovedì 20 giugno, in tutto il mondo “Birds”, singolo che vede collaborare per la prima volta gli Imagine Dragons, band internazionale di maggiore successo nel mondo negli ultimi anni con tre dischi tuttora presenti nella classifica italiana di vendita, con la grande artista italiana Elisa.
Il brano è disponibile in tutti gli store digitali (https://smarturl.it/BirdsID) e nella programmazione radiofonica.
L’artista italiana è reduce da un periodo di successi straordinari. Scelta da Tim Burton per cantare e doppiare nel film targato “Dumbo” (dopo aver collaborato nel 2012 con Quentin Tarantino), voluta da Save The Children come Ambassador nell’anno del suo Imagine dragons feat Elisa_cover singolo_BIRDS100esimo anniversario e omaggiata dalla Mattel con una Barbie con le sue sembianze come modello di valori positivi per le bambine di oggi, Elisa ha conquistato il Disco Platino per l’album “Diari Aperti“, il Doppio Platino per il singolo “Se piovesse il tuo nome” (al n.1 dell’airplay per ben 9 settimane) e ancora il Platino per il secondo singolo “Anche Fragile“.
Dopo un tour di 50 date totalmente sold out, l’artista a luglio è attesa in una nuova tournée internazionale e in autunno per un nuovo grande live nei palasport.
Alternative rock, pop rock, elettronica; definire la musica degli Imagine Dragons è impossibile ma è invece semplice constatarne il successo mondiale.
elisaReduci da una trionfale performance alla cerimonia d’apertura della finale di UEFA Champions League 2019 che si è svolta a Madrid sono appena stati protagonisti di un eccezionale concerto a Firenze dove oltre 50 mila spettatori stavano aspettando i quattro di Las Vegas per cantare con loro tutti i loro successi, un grande show per oltre due ore di musica ed emozioni.
L’amore dell’Italia è innegabile così come dimostra la presenza di ben 3 dischi ancora nella classifica degli album più venduti/ascoltati nel nostro paese: “Origins” (alla posizione n. 26), “Evolve” (alla n.44) e “Night Visions” (alla posizione n.81).

La band americana formata da Dan Reynolds (voce, chitarra acustica, tastiera, percussioni), Wayne Sermon (chitarra elettrica e acustica, mandolino elettrico, percussioni, cori), Ben McKee (basso, tastiera, sintetizzatore, percussioni, cori) e Daniel Platzman (batteria, percussioni, viola, cori) ha mosso i primi passi nel 2008, anno in cui pubblica il primo EP “Speak to Me”  seguito poi nel 2010 da un altro EP “It's Time” e dalla firma nel 2011 del contratto discografico con la Interscope Records, etichetta appartenente alla Universal Music Group e la KIDinaCorner, appartenente al produttore britannico Alex da Kid, che comincia a lavorare con loro per registrare del nuovo materiale. Dopo un altro EP (“Continued Silence”) arriva nel 2012 il primo album “Night Visions”, disco certificato Platino in Italia che debutta direttamente alla seconda posizione della Billboard 200, vendendo nella prima settimana 83.000 copie. L’album contiene i successi “Radioactive” (3 volte Platino nel nostro paese), “Hear Me”, “On Top of the World” (2 volta Platino) e “Demons” (5 volte Platino). Tra ottobre 2014 e gennaio 2015 vengono pubblicati tre nuovi singoli, “I Bet My Life” (Oro), “Gold” e “Shots” (Platino), brani che anticipano il secondo album di inediti del gruppo, intitolato “Smoke and Mirrors” (disco d’Oro in Italia) e pubblicato il 17 febbraio 2015. Dopo 2 anni di successi arriva il singolo “Believer” (5 dischi di Platino) che anticiperà il successivo disco “EVOLVE” (doppio Platino) pubblicato nel 2017 e che contiene i successi “Thunder” (5 volte Platino), “Whatever It Takes” (2 volte Platino). Dopo un lungo tour internazionale il 21 febbraio 2018, insieme alla pubblicazione del singolo inedito “Next to Me” (Platino), viene annunciato un altro tour estivo che li vedrà sui principali palchi degli Stati Uniti d'America confermando la band come una delle migliori formazioni live in circolazione. Nell'estate 2018 vengono pubblicati altri due singoli inediti: “Born to Be Yours” (oro), in collaborazione con il disc jockey norvegese Kygo, e “Natural” (Platino). Entrambi i brani ottengono buone vendite in tutto il mondo, e “Natural” in particolare occupa la prima posizione della Rock Songs per oltre 10 settimane di fila, che sommate a quelle dei precedenti singoli “Radioactive”, “Believer”, “Thunder” e “Whatever It Takes” superano la cifra record di oltre 100 settimane complessive passate in cima alla classifica per gli Imagine Dragons. Il 19 settembre successivo viene pubblicato il singolo “Zero” (Platino), brano realizzato per il film Ralph spacca Internet, in uscita nelle sale di tutto il mondo a partire da fine novembre. Il 5 ottobre viene annunciato che un nuovo album di inediti, “Origins”, pubblicato il 9 novembre 2018 come "disco gemello" di “Evolve” e che contiene i già pubblicati singoli “Natural” e “Zero” e “Bad Liar” (Platino).

Tiromancino: dal 20 giugno il singolo “Vento del Sud” per il ritorno in Virgin del cantautore romano. Le date del tour

rubrica a cura di Fabrizio Capra
“Vento del Sud” è il nuovo singolo di Tiromancino in uscita il 20 giugno che segna il ritorno in Virgin Records,  la storica etichetta con cui l’artista romano ha pubblicato gran parte dei suoi album più amati. Il calendario delle prossime date del tour.

Tiromancino_Cover singolo_Vento del Sud1È atteso per il 20 giugno ed è disponibile per il presave (clicca qui) il nuovo singolo di TiromancinoVento Del Sud”, brano che segna il ritorno di Federico Zampaglione alla Virgin Records, etichetta con cui il cantautore romano ha firmato grandi album come “La descrizione di un attimo”, “In continuo movimento” e “Illusioni parallele”,  che contenevano brani ormai diventati dei classici della canzone italiana come: “Due Destini”, “La descrizione di un attimo”, “Per me è importante”, “Amore impossibile” e tanti altri.
Tiromancino_JES_2971_foto di Jessica Gaudioso 2019_m2Il team di Virgin Records Italia è felice di collaborare di nuovo con Tiromancino, sicuri di intraprendere insieme una nuova strada di successi.
Federico Zampaglione, protagonista di un tour che lo vedrà impegnato per tutta l’estate con l’ Ensemble Simphony Orchestra, anticipa con questo brano inedito il suo prossimo album e racconta: “Vento del sud é una canzone costruita su atmosfere tropicali e sognanti. Mi piaceva l’idea di un vento caldo e sensuale proveniente dal sud, che quasi per magia potesse spazzare via i nuvoloni che hanno tenuto banco fino ad ora. Sarà proprio questo vento a guidarci in tour per tutta l’estate”.

Questo il calendario delle prossime date 
(per info www.tridentmusic.it):
giovedì 27 giugno
Foro Annonario – Caterraduno - Senigallia (AN)
lunedì 1 luglio
Cavea Auditorium Parco della Musica - Roma
venerdì 5 luglio
Castello Visconteo - Pavia
sabato 6 luglio
Notte Rosa 2019 - Cattolica (RN) Tiromancino_JES_3679_foto di Jessica Gaudioso 2019
venerdì 26 luglio
Arena Beach - Lignano Sabbiadoro (UD)
giovedì 1 agosto
Parco di Belloluogo - Lecce
sabato 17 agosto
Notte Azzurra - Tottea (TE)
lunedì 19 agosto
Marenia Nonsolomare - Marina di Pisa (PI)
sabato 24 agosto
Cala Batteria - Monopoli (BA)
sabato 31 agosto
Anfiteatro Falcone e Borsellino - Zafferana Etnea (CT)
Le foto pubblicate sono di Jessica Gaudioso

Tiziano Ferro: dopo tre anni un nuovo singolo estratto dall’album in uscita a novembre

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Da oggi, venerdì 31 maggio, è in streaming e download negli store digitali e in vinile 45 giri numerato nei negozi “Buona (Cattiva) Sorte” di Tiziano Ferro. Prodotto da Timbaland, presente anche nei backingvocals, “Buona (Cattiva) Sorte” è il primo estratto dal nuovo album “Accetto Miracoli”, atteso il 22 novembre prossimo.

Tiziano FerroÈ uscito oggi, venerdì 31 maggio, Buona (Cattiva) Sorte, il primo singolo estratto dal nuovo album di Tiziano Ferro, Accetto Miracoli, atteso il 22 novembre 2019 su etichetta Virgin Records (Universal Music Italia).
Il brano, primo inedito di Tiziano Ferro dal 2016, è disponibile in streaming e download su tutte le piattaforme digitali (qui il link diretto: https://vir.lnk.to/BCS), ma anche in speciale formato vinile 45 giri numerato.
Tiziano Ferro_cover singolo_BUONACATTIVASORTEBuona (Cattiva) Sorte già al primo ascolto si è mostrata come la canzone di aperturadi questo percorso – racconta Tiziano. È  una canzone di rottura, dinamica, che parla d’amore con sfumature di cinismo e umorismo nero.È solo un assaggio di quello che sarà un disco che marca l’inizio di una nuova epoca per me. Un album fresco, onesto, energico, figlio dell’esigenza di consegnarmi ad esperienze nuove”.
In Buona (Cattiva) Sorte la voce e la melodia di Tiziano si fondono con gli interventi vocali e l’inconfondibile stile di Timbaland, che lo ha prodotto. Il brano rappresenta la perfetta unione tra la scrittura di Ferro e il beat del producer americano, è una hit soul ful senza confini geografici né di genere.

TizianoFerro_02_foto di Giovanni Gastel (foto 30mag19)

foto Giovanni Gastel

A livello musicale mi ci riconosco – continua Ferro – Il marchio di Timbaland si sente, questa è stata la prima traccia realizzata insieme e lui ha esordito dicendo che non avrebbe voluto riscrivere niente delle mie canzoni, ma semplicemente rivestirle. Ed è stato magnifico lasciarlo lavorare su una mia canzone e vederla diventare un’altra cosa. L’idea che questo sia il mio biglietto da visita per ricominciare il mio percorso con un nuovo disco è molto eccitante, soddisfa allo stesso tempo la mia voglia di cambiare, ma anche il mio bisogno di rimanere somigliante a me stesso”.
Intanto, in attesa di ulteriori novità, è già nota la tracklist dei 12 brani inediti che compongono l’album: Accetto Miracoli – Vai ad amarti – Amici per errore – Seconda pelle – Balla per me – In mezzo a questo inverno – Come farebbe un uomo – Un Uomo Pop – Il destino di chi visse per amare – Casa a Natale – Le 3 parole sono 2 – Buona (Cattiva) Sorte

Easier, il nuovo singolo e video dei 5 Seconds of Summer

rubrica a cura di Fabrizio Capra
L’unica band che ha raggiunto al debutto  la vetta della classifica americana con tutti e i 3 dischi pubblicati, oltre 8 milioni di album venduti, oltre 7 miliardi di stream per i singoli, oltre 1.6 miliardi di views per i video, oltre 2 milioni di biglietti venduti per i loro concerti: i 5 Seconds of Summer (5SOS) sono usciti con il nuovo singolo e il video “Easier”.

Press Shot_5 SOS 'Easier'_mI 5 Seconds of Summer (5SOS) esplorano nuovi tessuti sonori e ritmici e raggiungono esilaranti altezze vocali nel loro nuovo singolo “Easier”, disponibile in tutti gli store digitali (http://smarturl.it/Easier5SOS).
La canzone, la prima pubblicata dopo la firma con Interscope Records, è stata prodotta da Andrew Watt, Louis Belle Charlie Puth.
È online anche il video ufficiale visibile su https://youtu.be/b1dFSWLJ9wY e diretto da Grant Singer (The Weeknd, Lorde).
Sono bastate poche ore dal ritorno della band australiana che la rete è esplosa: L’hashtag #5sos è diventato il più popolare negli USA e nel mondo, Il video è  #8 dei trending di  YouTube e il singolo è già Top10 in iTunes in più di 25 paesi.
Luke Hemmings, voce principale della band, ha dichiarato: “Easier è la prima canzone che pubblichiamo del nostro prossimo disco e non ci siamo mai sentiti così sicuri come questa volta. Sia visivamente che musicalmente ripartiamo da ciò che abbiamo scoperto di noi stessi come band grazie all’ultimo album e ci siamo focalizzati su quel suono e quelle atmosfere. Sono fermamente convinto che Easier sia l’inizio della migliore era dei 5SOS”.
Easier è la perfetta raffigurazione di come le capacità artistiche di un singolo componente riescano a fondersi perfettamente con le caratteristiche degli altri membri per creare i 5SOS – dice il bassista Calum HoodQuesto disco che nel nostro inconscio abbiamo sempre avuto il bisogno di pubblicare. Accompagnato dall’euforia e dalla crudezza del video, Easier è la cosa migliore che abbiamo pubblicato fino ad ora.
Il video è stato girato in due luoghi storici della California del Sud: the Bronson Caves nel Griffith Parke l’Angeles Abbey Memorial Park a Compton.

Photo credit Dusty Kessler

foto Dusty Kessler

Il regista del video ha dichiarato: “Volevamo ricreare quella spinta puramente cinematografica dei video epici con cui sono cresciuto negli anni ’90. Ispirato da questa idea di rinascita e dai 4 elementi: terra, aria, fuoco e acqua, puntavamo a qualcosa di drammatico ed esplosivo come non si era mai visto prima da parte della band.
I 5SOS sono l’unica band (non gruppo vocale) nella storia della classifica americana ad aver visto i suoi primi 3 album entrare direttamente al 1mo posto della Billboard 200.
I 5SOS hanno venduto l’equivalente di più di 8 milioni di album e più di 2 milioni di biglietti dei loro concerti nel mondo. Calcolando tutti i loro singoli superiamo oltre 7 miliardi di stream complessivi a cui si aggiungo gli oltre 1.6 miliardi di views per i loro video.
5SOS – Luke Hemmings (voce e chitarra), Michael Clifford (voce e chitarra), Calum Hood (voce e basso) e Ashton Irwin (voce e batteria) – hanno ricevuto un lungo elenco di prestigiosi premi tra cui un American Music Award, unPeople’s Choice Award, due iHeartRadio Music Awards, otto MTV European Music Awards, cinque ARIA Awards, APRA e due MTV Video Music Awards.
La band sarà impegnata il prossimo autunno in un tour in Nord America.