Aperti i casting per il nuovo video di Renato Zero

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Il nuovo video di Renato Zero verrà realizzato a Ravenna e da oggi sono aperti i casting. Il videoclip sarà quello ufficiale di un brano del nuovo album in uscita il 4 ottobre e verrà presentato a Ravenna in occasione di “IMAGinACTION”.

renato zeroSarà Daimon Film a realizzare il videoclip ufficiale di un brano contenuto nel prossimo album di inediti di Renato Zero, “Zero il folle”, in uscita il 4 ottobre.
Per l’occasione, si cercano comparse e attori/attrici che dovranno presentarsi i giorni 9 e 10 settembre dalle ore 10.30 alle ore 19.00 presso la sede della Daimon a Ravenna (via Gardini, 20 – campanello Daimon Film, 1° piano). Non sono previste remunerazioni economiche.
Per informazioni è possibile contattare il sig. Niccolò Torresani al 329.2388501.
Il videoclip, diretto da Stefano Salvati, verrà presentato alla terza edizione di “IMAGinACTION”, il primo festival internazionale del videoclip, che si terrà a Ravenna l’11, il 12 e 13 ottobre. Per l’occasione sarà presentata anche una performance della scuola di danza Passi di Danza di Ravenna, come tributo al grande Zero.
Dopo il successo delle prime due edizioni, anche quest’anno, “IMAGinACTION” sarà un’occasione unica per raccontare al pubblico, insieme ai big della scena musicale italiana e internazionale, il mondo dei videoclip: tre giorni di incontri, immagini e suoni, con la musica al centro di tutto.

IMAGinACTION: dall’11 al 13 ottobre Ravenna ospita il festival internazionale dei videoclip

rubrica a cura di Fabrizio Capra
È stata annunciata la terza edizione del Festival Internazionale del Videoclip in programma a Ravenna nei giorni 11,12 e 13 ottobre. Aperte le iscrizioni per il primo concorso di video clip dedicato ai registi emergenti.

IMAGinACTION (1) bSi terrà l’11, il 12 e 13 ottobre a RAVENNA la terza edizione di “IMAGinACTION”, il primo festival internazionale del videoclip. Dopo il successo delle prime due edizioni, anche quest’anno, “IMAGinACTION” sarà un’occasione unica per raccontare al pubblico, insieme ai big della scena musicale italiana e internazionale, il mondo dei videoclip: tre giorni di incontri, immagini e suoni, con la musica al centro di tutto.
Nelle due precedenti edizioni il festival ha registrato un importante successo, ospitando grandi nomi della musica italiana ed internazionale come Sting, Mark Knopfler, Antonello Venditti, Edoardo Bennato, Ermal Meta, Luca Carboni, Gino Paoli, Carmen Consoli, Francesca Michielin, Alex Britti, Giusy Ferreri, Francesco Gabbani, Biondo, Rocco Hunt, Negrita e tanti altri… Anche quest’anno, tutti gli appuntamenti saranno a ingresso gratuito (presentarsi 30 minuti prima dell’inizio di ogni panel per poter accedere, fino ad esaurimento posti).
IMAGinACTION (3) bAppuntamento fisso del Festival è il progetto “Capolavori immaginati”, nato con l’idea di realizzare in ogni edizione di “IMAGinACTION” alcuni videoclip di brani che hanno fatto la storia della musica italiana, ma che non hanno mai avuto un video ufficiale, grazie alla professionalità di Stefano Salvati. L’anno scorso, è stato dedicato a “Una lunga storia d’amore” di Gino Paoli e “Gianna” di Rino Gaetano.
Novità della 3ª edizione, invece, rivolta ai ragazzi che sognano di lavorare nel mondo dei videoclip, è il concorso YOUNG IMAGinACTION AWARD lanciato grazie alla collaborazione con BPER Banca. Le iscrizioni sono aperte fino all’1° ottobre.
Possono partecipare i giovani dai 14 ai 27 anni presentando un videoclip inedito di una canzone inedita o edita (durata minima 90 secondi).
IMAGinACTION (2) bSono previsti due vincitori, uno per la categoria under 18, a cui verrà data la possibilità di partecipare attivamente sul set alla realizzazione di un video musicale del regista Stefano Salvati, e uno per la categoria over 18, che avrà in premio una telecamera.
Al seguente link è possibile consultare il regolamento completo del concorso:  https://www.imaginactionvideoclipfestival.com/young-imaginaction-award/.
IMAGinACTION è realizzato con il patrocinio del Comune di Ravenna e della Camera di Commercio di Ravenna e il sostegno della Regione Emilia-Romagna. In collaborazione con La Voce Artistica, Corso Internazionale di Foniatria e Logopedia. Media partner dell’evento RTL 102.5. Sponsor della nuova edizione BPER Banca.

Orler: è online “Qualcosa di unico”, il videoclip girato a Venezia

rubrica a cura di Fabrizio Capra

Facetune_21-03-2019-10-01-38bÈ online il videoclip del brano “QUALCOSA DI UNICO” del cantante e attore Orler (https://youtu.be/vsant_4fIlQ).
Il brano è stato scritto dal cantautore Paolo Simoni e prodotto da Corrado Rustici.
Il videoclip di “QUALCOSA DI UNICO”, girato a Venezia da Marino Cecada, è un inno all’amicizia. Le immagini esprimono, infatti, una visione genuina e positiva della vita, raccontando la fiducia e la comprensione reciproca, ma anche il senso di libertà ed evasione che solo le grandi amicizie sanno regalare.
IMG_9153b«Mi sono divertito moltissimo a girare il video di “Qualcosa di unico” – racconta Orler – perché prima di tutto è stato realizzato a casa mia: Venezia. Sono legato profondamente alla mia città ed è stato piacevole coinvolgere tutte le persone a me care nella realizzazione del video di questo brano che parla di amicizia».

Antonio Orler, classe 1990, è un cantante, attore e musical performer veneto. Dopo gli studi di violino, intrapresi a soli 5 anni, inizia a prendere lezioni di pianoforte e canto. Frequenta l’Accademia “Art Voice Academy” di Castelfranco Veneto (TV), frequentando i corsi di dizione, recitazione, tecnica base del canto moderno e della black and soul music (grazie ad una masterclass con Cheryl Porter). Nel 2007 prende parte al coro del tour italiano “Canzoni, Amore Mio” di Paolo Limiti. Dal 2007 al 2011 Orler studia canto moderno con Michel Cerroni (vocal coach di “Notre Dame de Paris”) e canto lirico con Sherman Lowe.
IMG_6293bLo stesso anno lavora con grandi artisti internazionali quali Perrin Manzer Allen, Stephanie Tschöppe, Paul Glaser e Matteo Gastaldo. Dal 2011 al 2017 partecipa a vari musical come “Rocky”, “Sister Act”, “Titanic”, “Giulietta e Romeo”, “First Date” che gli permettono di farsi conoscere in Italia e all’estero. Con il brano “Qualcosa di unico”, scritto da Paolo Simoni e prodotto da Corrado Rustici, Orler ottiene un posto tra i 69 finalisti di“Sanremo Giovani 2018”. Antonio partecipa attivamente da ormai più di 10 anni ai concerti dell’orchestra “Ritmico Sinfonica Italiana”, esibendosi con artisti italiani e internazionali quali Enrico Ruggeri, Ron, Red Canzian, Alessandro Alessandroni, Enrica Bacchia, Mario Biondi e Cheryl Porter.