The Tatler: allegro, andante, innovativo… l’appuntamento del martedì su Radio Vertigo One

di Jacopo Scafaro
Eccoci all’appuntamento del martedì con la rubrica The Tatler che ci racconta la trasmissione radiofonica che Jacopo cura e presenta con Luca Piccinino su Radio Vertigo One, La Radio Web.

WhatsApp Image 2019-12-10 at 16.37.21Non solo scienza, benessere, notizie pazze ma veritiere, almanacco, ma soprattutto Musica e contatto col pubblico che ci vede ed ascolta.
The Tatler è il programma del martedì mattina di RadioVertigo One (www.radiovertigo1.com) che cerca di spiegarvi e farvi conoscere le grandi domande sull’uomo ed i suoi misteri, sulla natura, sullo spazio, sul futuro e perché no, farvi anche divertire. È rivolto a un pubblico curioso, che ha voglia di informarsi in modo spensierato, che vuole approfondire senza accontentarsi della prima risposta.
Basterà un’ora sola di programma? Io e Luca Piccinino ci proviamo.
Internet e i social network non hanno influenzato solo il nostro modo di comunicare per iscritto, ma anche di ascoltare e vedere i programmi della web-radio, che hanno cambiato tempi, linguaggi, modalità di relazionarsi con il pubblico e molto altro ancora.
Noi conduttori abbiamo il compito di dirigere il traffico dei contributi, smistare gli interventi telefonici e i messaggi, inserire i commenti provenienti dai social network.
Appunto, i social network e la radiovisione hanno azzerato la distanza tra il pubblico e le personalità delle web radio, che si rendono visibili e raggiungibili in tempo reale.
Ed il bello è proprio poter proporre tanti argomenti, ma trattati in modo efficace perché bisogna essere veloci e accattivanti per catturare e trattenere l’attenzione di un pubblico distratto da molte offerte, offerte che però non possono pareggiare quella nostra, di Radio Vertigo One, prima web radio certificata.
WhatsApp Image 2019-12-02 at 20.53.07 (1)Quindi questa mattina, martedì 10 dicembre 2019, abbiamo incominciato la puntata con l’almanacco musicale e storico del giorno, ovvero fatti avvenuti in passato ma nello stesso giorno della nostra diretta, ad esempio nel 2011 i Subsonica lanciavano “Up patriots to arms” cover di Franco Battiato o storicamente parlando nel 1938 Enrico Fermi riceveva il Premio Nobel per la fisica.
All’interno del programma ci sono molte rubriche che andiamo a trattare, questa settimana abbiamo scelta quella delle note più strane fatte a scuola; non solo Alvaro Vitali vi ha fatto sorridere con le sue gag, ascoltando le letture delle note prese da questi alunni vi farete una sana risata, tipo questa: L’alunno M. si infila nel cestino della spazzatura urlando “mi rifiuto!”.
Siamo comunque una trasmissione seria eh!
Quindi vogliamo anche aiutare chi ci segue con notizie di benessere personale da seguire. Molti di voi avranno avuto una sbornia – non dite di no, lo sappiamo che bevete anche lo svelto se siete in serata – grazie alle nostre ricerche abbiamo scoperto dei metodi alternativi per superare il momento post sbornia.
Per quanto riguarda il sociale stamattina abbiamo trattato il problema della dipendenza da videogame, che può essere considerata tutt’oggi una patologia da tenere sotto controllo, soprattutto per i più giovani, perché purtroppo l’evoluzione tecnologica ha tolto i ragazzi dai giochi all’aria aperta e gli ha rinchiusi nella cameretta davanti ad un televisore, come ci canta il buon Caparezza in Abiura di Me e che abbiamo trasmesso.
WhatsApp Image 2019-12-10 at 16.37.44Pensiero e massima del giorno, servono sempre a ricordarci con breve frasi che molte volte fermarsi a riflettere non è mai una cattiva idea, se non si vuole fare la fine di Mr. Bean.
La trasmissione purtroppo è volta al termine (Simone Camussi darci due ore no?) ma non prima di avervi dato un’altra piccola chicca sui particolari del Natale, parlando del mitico Frosty e del perché è un personaggio così amato, alla fin fine Frosty is the SnowMan.
Vi siete persi tutto questo?! Errore impagabile, ma c’è un rimedio.
Ascoltate la replica di The Tatler o scaricate il podcast sull’App Ufficiale di RadioVertigo One.
Io, Jacopo Esse (ovvero chi scrive) e Luca Piccinino detto Piccy vi teniamo d’occhio se non lo fate e vi diamo appuntamento a martedì prossimo dalle 10 alle 11 su www.radiovertigo1.com con THE TATLERS.
La Web Radio è il teatro della mente.
Tenete botta, sempre.
WhatsApp Image 2019-12-10 at 16.37.50

Medicine Rocks: Music Tribute to Tomaso Cavanna domani all’Alcatraz di Milano

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Domani, martedì  26 novembre 2019, all’Alcatraz di Milano si terrà prima edizione di Medicine Rocks, tributo a Tomaso Cavanna a tre mesi dalla sua scomparsa. Tra gli artisti che saranno presenti ricordiamo Jovanotti, Saturnino, Alex Britti, Subsonica, Bluvertigo e tanti altri. 

MedicineRocks_OK OKA tre mesi esatti dalla scomparsa di Tomaso Cavanna, domani sera, martedì 26 novembre 2019, dalle ore 21, all’Alcatraz di Milano prenderà forma la prima edizione di Medicine Rocks, l’evento nato per ricordare il noto produttore di eventi dal cuore musicale, scomparso prematuramente lo scorso agosto.
Il ricavato della serata verrà interamente devoluto alla ricerca sull’immunoterapia e la medicina rigenerativa e per questo sarà coinvolto anche il Professor Ennio Tasciotti, da anni impegnato nel coordinamento di un team di ricerca al Methodist Hospital Research Institute di Houston.
Sul palco dell’Alcatraz per l’occasione si alterneranno diversi grandi artisti che in questi anni hanno collaborato con lui: Almamegretta, Andro/Negramaro, Bluvertigo, Alex Britti, Bud Spencer Blues Explosion, Casino Royale, Claudio Coccoluto, Diego Mancino, Don Joe, Filippo Solibello, Jack Jaselli, Joan Thiele, Lorenzo “Jovanotti” Cherubini, Negrita Unplugged, Pisti, Salmo, Saturnino, Shazami, Stefano Fontana, Subsonica, Willie Peyote.

Lorenzo Jovanotti_credits Leandro Manuel Emede

Lorenzo Jovanotti – credits Leandro Manuel Emede

Conducono Victoria Cabello e Marco Maccarini.
Fortemente voluta da Edy Campo, compagna di una vita di Tomaso, dalla madre Laura Balich, da Inti Ligabue, amico storico della coppia, da Marco Balich e da tutti gli amici e gli artisti che hanno lavorato con lui, l’Associazione Medicine Rocks nasce con l’obiettivo di organizzare e promuovere eventi musicali, artistici e di varia altra natura al fine di sostenere e promuovere la ricerca sull’immunoterapia e la nanomedicina, nuove frontiere nella cura delle neoplasie.
L’iniziativa Medicine Rocks è stata organizzata in due momenti distinti: il primo a Venezia, città natale di Tomaso, con la Fondazione Ligabue, il 19 ottobre scorso, e il secondo a Milano, città che ha visto decollare la suacarriera nella quale ha realizzato tanti eventi indimenticabili: dall’affermazione della sua prima agenzia di eventi, Punk for Business, fino al sorprendente successo di Opossum che in pochi mesi ha coinvolto tante importanti aziende con l’obiettivo di accrescere l’attenzione per l’ambiente nel recente e premiatissimo “Jova Beach Party“.
subsonicaLa ricerca si svolgerà presso il Dipartimento di Immunologia e Infiammazione all’Istituto Clinico Humanitas IRCCS in collaborazione tra il Prof. Ennio Tasciotti e il Prof. Antonio Sica.
Un giovane ricercatore potrà così apprendere i principi di Medicina Biomimetica sviluppati dal Prof. Ennio Tasciotti e portare in Italia questa nuova frontiera della ricerca clinica traslazionale.
«Siamo onorati di poter collaborare con l’associazione Medicine Rocks e ringraziamo i tantissimi artisti che hanno deciso di sostenerci attraverso questo concerto. – afferma Salmo bRoberto Cagliero, Direttore Fundraising di Humanitas – Sostenere la ricerca vuole dire fornire ai nostri ricercatori gli strumenti per cercare di trovare nuove strade per sconfiggere le patologie oncologiche; questo è il grande impegno di Fondazione Humanitas per la Ricerca».
Per accedere alla serata ogni partecipante potrà effettuare una donazione all’Associazione Medicine Rocks, tramite il sito  https://www.mailticket.it/manifestazione/KT28, (donazione minima € 30,00).

Medicine Rocks è organizzato da Opossum, con la supervisione di Edy Campo e Marco Balich.
Prodotto da Shining Production con la direzione artistica di Stefano "Billa" Brambilla. 
Sul progetto stanno lavorando su molti fronti, a titolo gratuito, decine di professionisti e amici di Tomaso a cui vanno i più sentiti ringraziamenti della famiglia e dell’Associazione Medicine Rocks.
Con il supporto di: AlfaParf Milano, IED, Martini, E.ON, Roche.
Partner tecnici: Alcatraz, Area Kitchen, Facebook, Stefano Agostini - FPBlegal, Gate Milano, Ggscene, Hotel Ibis Milano Cà Granda, Humanitas, Mailticket, MA MA, Mister X, Novotel Milano Nord Cà Granda, Salumeria dello Sport, STS Communication.
Medicine Rocks è patrocinato dal Comune di Milano e sostenuto dalla Milano Music Week il cui curatore artistico Luca de Gennaro ha dichiarato: «Milano Music Week ricorda con grande affetto l’amico Tomaso Cavanna, operatore musicale infaticabile che ha lavorato per anni su importanti eventi della città. Sosterremo l’organizzazione della serata “Medicine Rocks – A Music Tribute to Tomaso Cavanna” nella comunicazione dell’evento e ospiteremo un incontro sull’immunoterapia e la medicina rigenerativa».

Wake Up 2019: il programma del festival di musica elettronica e pop di Mondovì (Cn)

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Il 6, il 7 e il 14 settembre torna a Mondovì (Cn) “Wake Up 2019”, il festival del Nord – Ovest italiano di musica elettronica e pop con Subsonica, Achille Lauro, Ilario Alicante, Martin Garrix, J-Ax + Articolo 31, Boomdabash. Anteprima a luglio e ad agosto, una serie di appuntamenti live gratuiti che anticipano i grandi concerti di settembre e il 10 luglio per la prima volta il Wake Up arriva ad Asti il 10 luglio.

b_WakeUp_ph Dave CarlettiIl 6, il 7 e il 14 settembre torna a Mondovì (Cn) “Wake Up 2019”,  il festival di musSica elettronica e pop che da quattro anni fa ballare e cantare il Nord – Ovest italiano. Anche in questa edizione, con la produzione più grande mai avuta, “Wake Up”, porterà sul palco della Mondovicino Arena  (Piazza Mondovicino, 1) una serie di concerti di alcuni dei cantanti e deejay più seguiti del momento, presentando una line up trasversale che mette insieme diversi generi musicali e unisce un pubblico eterogeneo che arriva da tutte le parti d’Italia e d’Europa! I primi artisti confermati che saliranno sul palco durante i tre appuntamenti sono Subsonica, Achille Lauro, Ilario Alicante, Martin Garrix, J-Ax + Articolo 31, Boomdabash.
«Crescere è l’unico obbiettivo che ci siamo dati e che continueremo a perseguire quest’anno e negli anni futuri – afferma Giacomo Caramelli, responsabile marketing – La produzione di quest’anno sarà la più grande mai avuta dall’inizio di questa avventura. Siamo felicissimi di regalare alla città un evento a cui parteciperanno appassionati da tutta Italia ed Europa».
b_WakeUp_ph Dave Carletti (2)Wake Up non è solo un contenitore di musica, ma anche di dibattito. Non mancheranno infatti i Talk Show pomeridiani assieme al giornalista e dj radiofonico Massimo Cotto, dedicati ad approfondimenti sui linguaggi digitali e all’incontro con influencers e personaggi web di tendenza.
A luglio e ad agosto, al Parco Commerciale Mondovicino (Piazza Giovanni Jemina, 47), si terrà Anteprima Wake Up 2019, una serie di live gratuiti che anticipano i grandi concerti di settembre. Ad animare le serate estive saranno Luca Carboni, Baby K e Giusy Ferreri. Inoltre il 10 luglioAnteprima Wake Up arriverà per la prima volta oltre i confini della provincia di Cuneo fino ad Asti (Piazza Cattedrale) per l’evento con DeeJAyTime, Eiffel 66 e Cristina D’Avena, realizzato in collaborazione con AstiMusica.
«Siamo arrivati alla quarta edizione – dichiara Graziano Gabbio, patron della manifestazione – quest’anno avremo ben 4 anteprime e usciremo dai confini della provincia di Cuneo per partecipare ad Astimusica con un evento targato Wake Up. Grazie invece al Main Sponsor Mondovicino Outlet Village, le anteprime di luglio a Mondovì vedranno esibirsi tre grandi artisti del panorama della musica pop italiana. Sarà un’estate piena di ritmo, vi aspettiamo»

Questo il programma degli eventi che si terranno da luglio a settembre (il calendario è in aggiornamento):
ANTEPRIMA WAKE UP 2019
10 LUGLIO – ASTI (Piazza Cattedrale) – ORE 21.00
Evento a pagamento
DEEJAYTIME (dj set con Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso) - EIFFEL 65 - CRISTINA D’AVENA 
18 LUGLIO – MONDOVÌ (Parco Commerciale Mondovicino) – ORE 21.00
Evento gratuito
LUCA CARBONI
25 LUGLIO – MONDOVÌ (Parco Commerciale Mondovicino) – ORE 21.00
Evento gratuito
BABY K
1 AGOSTO – MONDOVÌ (Parco Commerciale Mondovicino) – ORE 21.00
Evento gratuito
GIUSY FERRERI

WAKE UP 2019 
6 SETTEMBRE – MONDOVÌ (Mondovicino Arena) – ORE 21.00
Evento a pagamento 
SUBSONICA - ACHILLE LAURO - ILARIO ALICANTE
7 SETTEMBRE – MONDOVÌ (Mondovicino Arena) – ORE 21.00
Evento a pagamento
MARTIN GARRIX (dj-set)
21 SETTEMBRE – MONDOVÌ (Mondovicino Arena) – ORE 21.00
Evento a pagamento
J-AX + ARTICOLO 31 - BOOMDABASH

È possibile acquistare i biglietti di WAKE UP 2019 e della serata ANTEPRIMA WAKE UP 2019 ad ASTI sui circuiti TicketOne e Ciaotickets o presso i rivenditori autorizzati (tutte le informazioni al link: www.wkup.it/tickets).
Tutte le informazioni su come raggiungere il festival e sui parcheggi sono disponibili all’indirizzo www.wkup.it/info.
Le foto sono di Dave Carletti

Arena Derthona: dall’11 al 14 luglio quattro imperdibili concerti

rubrica a cura di Fabrizio Capra
Dall’11 al 14 luglio Tortona (Al) vivrà la decima edizione di “Arena Derthona”, il festival di musica e spettacolo che quest’anno vedrà protagonisti sul palco di piazza Allende quattro nomi di spicco del panorama nazionale e internazionale: Fiorella Mannoia, Subsonica, Ex-Otago e Snarky Puppy.

1200X628Arena Derthona, il festival di musica e spettacolo in programma dall’11 al 14 luglio, ancora una volta porterà a Tortona artisti di rilievo nazionale e internazionale, puntando sulla qualità.
Si parte con Fiorella Mannoia, attesa sul palco di piazza Allende con il suo “Personale tourgiovedì 11 luglio. Il 12 luglio, invece, sarà la volta dei Subsonica in tour con “8”, il loro ultimo lavoro discografico, seguiti dagli Ex-Otago in concerto sabato 13 con “La notte chiama tour”.
A chiudere questa decima edizione la super band americana Snarky Puppy (vincitrice di tre Grammy Awards), attesa domenica 14 luglio per l’unica data nel nord-ovest italiano del tour di presentazione del nuovo album “Immigrance”.
fiorella mannoiaQuesta edizione, la decima, è un punto di passaggio – dice Charly Bergaglio, direttore artistico di Arena Derthona -. Nelle prime dieci abbiamo delineato quella che è stata – e lo sarà ancora di più in futuro – la caratteristica del nostro festival: la condivisione; del territorio, dei generi musicali, dei luoghi di spettacolo, delle esperienze culturali. Abbiamo avuto l’onore di ospitare sul nostro palco personaggi di altissimo livello come Chick Corea, Stefano Bollani, Pat Metheny, Burt Bacharach, Gino Paoli con Danilo Rea, Franco Battiato, Cremonini, Antonello Venditti, Cory Henry, Caparezza, che hanno attirato un pubblico eterogeneo, da quello più maturo e consolidato a quello più giovane, alla ricerca di nuovi suoni e nuovi protagonisti della scena”.
Abbiamo avviato una nuova collaborazione con un folto gruppo di giovani tortonesi – aggiunge –. La forza di Arena Derthona sarà unire le persone: per chi ha voglia di fare, da noi c’è posto. Se realmente si vuole bene a Tortona, è il momento di mettere insieme le forze e lavorare per la città“.

SUBSONICATour 8 
Forum Assago
Milano 19 Febbraio 2019

SUBSONICA Tour 8 Forum Assago Milano 19 Febbraio 2019

Arena Derthona è in partnership con Jazz:Re:Found Festival, una delle più importanti manifestazioni musicali e culturali a livello regionale e nazionale con la quale condivide l’impegno a valorizzare il territorio creando un networking locale in grado di promuovere musica di qualità e nuove experience.
Tutti i concerti si svolgeranno in Piazza Allende e inizieranno alle 21,30.
Circuiti di vendita per i concerti
– on line e su tutto il territorio nazionale www.ticketone.it.
– punti vendita locale autorizzati:  Electronics srl, Corso Roma 1, Alessandria –    Centro commerciale Panorama, Alessandria –  Electronics srl, Piazza Gramsci 23, Valenza –    Libreria Ubik, Via Emilia 102, Voghera –   Libreria Namastè, Via Sarina 31, Tortona.
Sito ufficiale: www.arenaderthona.com
Informazioni:  +393440150705 – info@arenaderthona.com

Ecco nel dettaglio i quattro appuntamenti con Arena Derthona.

Fiorella Mannoia – Giovedì 11 luglio – Primo settore:  € 46,00 – Secondo settore: € 28,75
fiorella mannoia“Personale”
, il nuovo album di inediti di Fiorella Mannoia, è composto da 13 brani, 13 storie che raccontano consapevolezze e prese di coscienza, riflessioni su se stessi, sull’umanità, sulla vita e sui sentimenti, in tutte le loro sfaccettature, e molto altro ancora. Preziosa e variegata la scelta degli autori: Federica Abbate, Giulia Anania, Amara, Luca Barbarossa (autore di un brano in romanesco), Bungaro, Antonio Carluccio (autore e interprete di un duetto con Fiorella in dialetto napoletano), Cheope, Cesare Chiodo, Marialuisa De Prisco, Ivano Fossati, Daniele Magro, Rakele, Zibba e la stessa Fiorella Mannoia. L’album è anche – come dichiara l’artista – una «piccola e umile “personale”», da cui il titolo. A rafforzare il racconto delle canzoni, infatti, trovano spazio fotografie realizzate da Fiorella in varie parti del mondo. Una passione, quella della fotografia, che l’artista ha recentemente approfondito e condiviso sui social network. “Personale Tour” vede Fiorella protagonista sui palchi di tutta Italia per presentare dal vivo il suo nuovo progetto discografico. Tra questi c’è anche Arena Derthona.

Subsonica – Venerdì 12 luglio – Posto unico: 28,75
subsonicaL’atteso tour estivo dei Subsonica per presentare il nuovo album “8” fa tappa ad Arena Derthona venerdì 12 luglio. Samuel, Max Casacci, Boosta, Ninja e Vicio sono reduci da un entusiasmante tour nei più importanti palazzetti italiani, con cui hanno fatto emozionare e ballare i fan, travolgendoli con la loro incredibile energia. Durante lo show i nuovi brani tratti dall’ultimo progetto discografico “8” (12 ottobre, Sony Music), si sono alternati ai pezzi classici della loro carriera ventennale, accompagnati da una produzione di altissima qualità e da una scenografia mai vista prima in Italia, composta da cinque piattaforme in movimento a simboleggiare le anime di una vera band. Dal 12 marzo è online il videoclip de “L’incubo”, il nuovo singolo dei Subsonica, in cui, come unica collaborazione musicale di “8”, hanno scelto di coinvolgere il rapper torinese Willie Peyote.  Il rapporto di profonda reciproca stima tra la band e Willie è stato espresso chiaramente anche sul palco durante i concerti invernali, con una intera sezione del live dedicata a questa collaborazione.
E dopo il concerto in Arena Derthona, la festa continua ad Alessandria: a mezzanotte Samuel raggiungerà la pista al Blanco Summer Club per continuare a ballare con il suo dj set.

Ex-Otago – Sabato 13 luglio – Posto unico: € 23,00
ex otagoDopo aver conquistato i club di tutta Italia con “Cosa fai questa notte? Tour 2019”, gli Ex-Otago, la band che al Festival di Sanremo ha conquistato il pubblico con “Solo una canzone”, sono prontissimi a calcare anche il palco di Arena Derthona il prossimo sabato 13 luglio con il loro “La notte chiama tour”, prodotto da Magellano Concerti.
Non il solito concerto, ma una vera e propria Otago Night: uno show spettacolare fatto di grande musica ma anche di visual, emozioni, momenti di riflessione e tante sorprese, dove ci si scatenerà con le hit più ballerine come Tutto bene e Cinghiali incazzati e ci si abbraccerà sulle note dei successi più romantici e sui brani di Corochinato, il nuovo album uscito l’8 febbraio per Garrincha Dischi ed INRI e distribuito in licenza da Polydor/Universal Music Italia, cantati e suonati dal vivo.

Snarky Puppy – Domenica 14 luglio – Posto unico: € 27,50
snarky puppySarà la band americana Snarky Puppy a chiudere la decima edizione di Arena Derthona domenica 14 luglio, unica data nel nord-ovest della penisola. A distanza di tre anni dal precedente album, tornano con un nuovo progetto da presentare in tour mondiale, Immigrance, uscito il 15 marzo per l’etichetta GroundUP Music. La diversità e l’appartenenza a luoghi e culture differenti, sono i concetti a cui si ispira , Immigrance,  che diventano veri e propri punti di forza per diffondere una verità fondamentale: tutti possono apportare il loro contributo grazie alle proprie esperienze e al proprio bagaglio culturale. Una vera e propria celebrazione della multiculturalità, in un album che spinge l’umanità a cambiare il proprio punto di vista, vedendo le diversità come un beneficio di cui gioire.“L’idea è che tutto è fluido, che tutto è sempre in movimento e che siamo tutti in uno stato costante di immigrazione”, spiega il produttore, bassista e fondatore del gruppo, Michael League. Così come l’ultimo lavoro del 2016, Culcha Vulcha, anche Immigrance è un progetto in studio, composto dalla maggior parte dagli stessi musicisti. Il singolo, “Xavi”, è già disponibile, ed è ispirato a una meravigliosa esperienza che gli Snarky Puppy hanno  vissuto lo scorso anno al Gnawa Music Festival di Essaouira, in Marocco, durante una settimana di prove ed esibizioni con il maestro Hamid El Kasri e il suo gruppo di musicisti. Gli Snarky Puppy, seguendo una linea tradizionale, si muovono tra jazz, funk e R&b, musica scritta e improvvisazione totale. Con ogni nuovo progetto il gruppo americano è ogni volta sold-out e la loro fama ha superato i continenti, facendo di loro uno dei gruppi più richiesti nella scena internazionale musicale. Inoltre, la band, con circa 25 membri in rotazione, ha guadagnato il suo primo Grammy Award nel 2014 per la Best R&B Performance e ha vinto Grammy nel 2017 nella sezione Best Contemporary Instrumental album con Culcha Vulcha, sezione già vinta nel 2016 con Sylva.

Concertone del Primo Maggio a Roma… gli aggiornamenti

rubrica a cura di Fabrizio Capra

primo maggio romaMancano ormai solo nove giorni al grande evento musicale, uno tra i più seguiti, che si svolgerà a Roma, in Piazza San Giovanni in Laterano: il Concerto del Primo Maggio 2019.
Nuovi artisti si sono aggiunti al Cast 2019: Anastasio, Bianco feat Colapesce, Canova, Coma_Cose, Eugenio in Via Di Gioia, Fast Animals and Slow Kids, Omar Pedrini, Rancore, The Zen Circus.
Anche per quest’anno, nel giorno della Festa dei Lavoratori, in Piazza San Giovanni a Roma sono attesi centinaia di migliaia di spettatori per il Concertone promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany. E, per chi non potrà essere presente, la lunga maratona di musica dal vivo verrà trasmessa in diretta da RAI 3 e Radio2 a partire dalle ore 15 e fino alla mezzanotte.
La direzione artistica del “Concerto del Primo Maggio” a Roma è curata da Massimo Bonelli che è anche l’organizzatore generale dell’evento.
1m2019_cs_cast_09aprile2019_cover_bRiassumiamo, quindi, il cartellone completo, fino a oggi; nei prossimi giorni saranno annunciati i nomi di altri importanti artisti che entreranno a far parte del Cast del Concerto del Primo Maggio a Roma.
NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS
ANASTASIO
BIANCO feat COLAPESCE
CANOVA
CARL BRAVE
COMA_COSE
DANIELE SILVESTRI

EUGENIO IN VIA DI GIOIA
EX-OTAGO
FAST ANIMALS AND SLOW KIDS
GAZZELLE
GHALI
GHEMON
LA MUNICIPÀL
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA
MOTTA
NEGRITA
OMAR PEDRINI
PINGUINI TATTICI NUCLEARI
RANCORE
SUBSONICA
THE ZEN CIRCUS
Il Concerto del Primo Maggio, inoltre, punta a portare sul suo palco la musica attuale italiana, quella che racconta il presente ed è proiettata verso il futuro.
È questa la linea seguita per la scelta del Cast – come dimostrano i primi nomi annunciati – ed è in quest’ottica che, al Concerto del Primo Maggio 2019 saranno presenti alcuni dei maggiori Festival italiani.
1m2019_festivalDopo la fortunata collaborazione dell’edizione 2018, infatti, nel backstage del Concertone saranno presenti gli organizzatori di alcuni tra i più importanti eventi live della Penisola: l’obiettivo è creare un momento piacevole e informale per fare rete, scambiarsi idee, contaminarsi reciprocamente con chi condivide la stessa idea di musica live, per parlare di come essa stia evolvendo, immaginando i prossimi passi della scena nazionale.
I Festival de LA MUSICA ATTUALE – amici del Concerto del Primo Maggio – che saranno presenti nel backstage di Piazza San Giovanni sono: AREZZO WAVE – BAREZZI FESTIVAL Parma – COLLISIONI Barolo (CN) – ECOSUONI FESTIVAL Palma Campania (NA) – ECO SOUND FEST Caprarola (VT) – FARCISENTIRE FESTIVAL Scisciano (NA) – FESTAMBIENTE  Rispescia (GR) – FUTURASUONA Viterbo – HOME FESTIVAL  Venezia – INDIGENO FESTIVAL Golfo di Patti (ME) – MEN/GO MUSIC FEST Arezzo -_RESETFESTIVAL  Torino – REVOLUTION CAMP  Montalto Marina (VT) – ROCK IN ROMA – ROMA SUMMER FEST – WOOD SOUND FESTIVAL -Nemoli (PZ).

www.primomaggio.net – www.facebook.com/primomaggioroma – www.instagram.com/primomaggioroma
#1M2019  #UNPASSOAVANTI  #LAMUSICAATTUALE

 

Concerto del Primo Maggio a Roma… ecco i primi nomi di chi si esibirà in Piazza San Giovanni

rubrica a cura di Fabrizio Capra

1m2019_DANIELE SILVESTRI_bCresce l’attesa per l’edizione 2019 del CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO, uno degli appuntamenti più seguiti del panorama musicale nazionale, un grande evento che ogni anno, nel giorno della Festa dei Lavoratori, raduna centinaia di migliaia di spettatori in Piazza San Giovanni in Laterano a Roma.
Il Concertone, promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany, anche per l’edizione 2019 presenterà una lunga maratona di musica dal vivo che verrà trasmessa in diretta da RAI 3 e Radio2.
1m2019_GHALI_bDopo il grande successo registrato lo scorso anno, con 16,8 milioni di contatti unici TV e la “media share” della diretta su Rai 3 ai massimi storici, il CONCERTONE punterà nuovamente i suoi riflettori sulla musica attuale e sulle proposte più interessanti della scena musicale italiana contemporanea.
La direzione artistica del CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO di ROMA è curata da Massimo Bonelli che è anche l’organizzatore generale dell’evento.
Tra i primissimi nomi confermati che si esibiranno sul palco di Piazza San Giovanni, ci sono:

1m2019_CARL BRAVE_bCARL BRAVE, produttore e paroliere romano, istrionico e versatile, con le sue canzoni fotografa i giovani di oggi; il suo ultimo singolo è “Merci” estratto dal suo disco “Notti Brave (After)”.

DANIELE SILVESTRI, una delle voci più ispirate e autorevoli del cantautorato italiano, reduce dal successo al Festival di Sanremo dove ha conquistato il Premio della Critica Mia Martini e il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla; il 3 maggio uscirà il suo nuovo atteso album “La terra 1m2019_EX OTAGO_bsotto i piedi”.

EX-OTAGO, la band genovese rivelazione del festival di Sanremo che, a seguito del successo del nuovo album Corochinato e del film documentario, torna sul palco del Concertone dopo aver abbracciato i club di tutta Italia con il Cosa fai questa notte? Tour.

GHALI, l’artista fenomeno dell’attuale scena urban continua a stupire; ha recentemente presentato il nuovo singolo “I Love You” al Carcere di San Vittore di Milano.

1m2019_LA MUNICIPAL_bLA MUNICIPÀL vincitori del Contest del Concertone 1MNEXT 2018 ed ormai realtà di spicco della scena indie nazionale; hanno appena pubblicato l’album “Bellissimi difetti”.

1m2019_LA RAPPRESENTANTE DI LISTA_bLA RAPPRESENTANTE DI LISTA, progetto che fonde scrittura, teatro e forma canzone, è a oggi tra le nuove realtà più trasversali e interessanti del panorama musicale contemporaneo. Attualmente in tour per presentare “Go Go Diva”, il nuovo album.

1m2019_PINGUINI TATTICI NUCLEARI_bPINGUINI TATTICI NUCLEARI, freschi della pubblicazione del quarto album “FUORI DALL’HYPE” (Sony) arriveranno sul palco del Concertone dopo un tour costellato di sold out.

SUBSONICA, la band torinese che ha rivoluzionato il suono della scena musicale italiana dagli anni ’90 ad oggi; attualmente è in rotazione radiofonica il singolo “L’incubo” feat. Willie Peyote, estratto dal nuovo album “8”. Il gruppo ha recentemente annunciato le nuove date estive di “8 TOUR”, che li vedrà protagonisti sui palchi di alcune tra le location più suggestive d’Italia, da nord a 1m2019_SUBSONICA_bsud.

Nei prossimi giorni saranno annunciati gli altri tanti nomi degli artisti che comporranno il Cast 2019, che verrà poi presentato ufficialmente durante la conferenza stampa che si terrà presso le sedi Rai, nei giorni a ridosso dell’evento.

Nichelino (To): i Subsonica l’11 luglio allo Stupinigi Sonic Park

rubrica a cura di Fabrizio Capra

SUBSONICA
Tour 8 
Forum Assago
Milano 19 Febbraio 2019Dopo un entusiasmante tour nei più importanti palazzetti italiani, con cui hanno fatto ballare ed emozionare il pubblico, accompagnati da una scenografia mai vista prima in Italia (cinque piattaforme in movimento a simboleggiare le anime di una vera band), i Subsonica non accennano a fermarsi e annunciano speciali date estive che li vedranno protagonisti in alcune delle location più suggestive del Paese calcando i palchi di alcuni tra i festival italiani più prestigiosi, come Stupinigi Sonic Park, il festival open air nel parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi a Nichelino (TO) giovedì 11 luglio.
Inoltre, da venerdì 8 marzo è in rotazione radiofonica “L’incubo“, il nuovo singolo dei Subsonica, che, come unico featuring del nuovo album “8” (uscito lo scorso ottobre per Sony Music), hanno scelto di coinvolgere il rapper torinese Willie Peyote. Il rapporto di profonda reciproca stima tra la band e Willie è stato espresso chiaramente anche sul palco durante i concerti invernali, con una intera sezione del live dedicata a questa collaborazione. La traccia è accompagnata dal nuovo videoclip prodotto da Brainstorm Agency con la regia di Beppe Gallo che, attraverso frame tratti dai live show appena conclusi, ritrae i Subsonica all’interno dell’esplosiva cornice di effetti scenici che ha accompagnato il tour. “L’incubo” è caratterizzato da un sound ancorato saldamente alle sonorità degli esordi del gruppo. Il testo del brano racconta lo smarrimento del restare sospesi tra le proprie certezze e i timori di un passo verso l’ignoto, necessario per dare vita alle proprie aspirazioni. La strada dei Subsonica incontra quindi quella di Willie Peyote, rapper, autore di testi brillanti e graffianti, ma soprattutto testimone di una rinata vitalità musicale torinese, molto apprezzata ovunque.

NOTE BIOGRAFICHE
20170514_113310I Subsonica sono un gruppo rock elettronico italiano nato a Torino nel 1996 dall’unione di alcuni esponenti della scena musicale alternativa: Samuel (cantante), Max Casacci (produttore e chitarrista), Boosta (tastierista), Ninja (batterista), e Pierfunk (bassista), sostituito poi da Vicio nel 1999. Nella loro carriera hanno pubblicato 7 album in studio: “Subsonica” uscito nel 1997, “Microchip emozionale” del 1999, “Amorematico” del 2002 che conta 100.000 copie vendute, “Terrestre” del 2005, 110.000 copie vendute, “L’eclissi” del 2007, “Eden” del 2011, certificato platino, “Una nave in una foresta” del 2014, certificato platino, oltre alla raccolta del 2008 “Nel vuoto per mano 1997/2007”, certificato platino. La band, influenzata dai linguaggi musicali più sperimentali, ha rivoluzionato la scena e ha creato un sound molto riconoscibile, coniugando suoni elettronici, incisività melodica tipicamente italiana e grande carica sul palco. I Subsonica sono, infatti, unanimemente apprezzati per la potenza del loro live. Numerosi i premi e i riconoscimenti avuti fra i quali: Premio Amnesty Italia, MTV Europe Music Award, Premio Italiano della Musica, Italian Music Award, Premio Grinzane Cavour, TRL Award ed una partecipazione al Festival di Sanremo.  Il 12 ottobre 2018 è uscito “8”, nuovo disco di inediti a cui seguono un tour europeo a dicembre 2018, la tournée italiana nei palazzetti a febbraio 2019 e nuove date estive a partire da luglio 2019.

STUPINIGI SONIC PARK
Skunk Anansie, De Gregori and Orchestra, King Crimson, Mark Knopfler, Eros Ramazzotti, The Australian Pink Floyd Show, Marlene Kuntz, sono i primi nomi della line up del Stupinigi Sonic Park, la seconda edizione del festival in programma nei 15mila metri quadrati di spazio open air del parco secolare della Palazzina di Caccia di Stupinigi, patrimonio dell’Umanità Unesco.
«Stupinigi Sonic Park – dichiara Diego Sarno, assessore alla Cultura del Comune di Nichelino – è sempre più evento di rilievo nazionale e internazionale e Nichelino sempre più una città capace di trarre risorse e occasioni straordinarie. Siamo orgogliosi di avere costruito un percorso di grandi spettacoli e grande cultura sul nostro territorio».
Stupinigi Sonic Park è promosso da Città di Nichelino, Sistema Cultura e Palazzina di Caccia di Stupinigi, con il patrocinio di Regione Piemonte, in collaborazione con Piemonte dal Vivo e Consorzio Residenze Reali Sabaude all’interno di Palchi Reali. È una produzione Reverse e Vertigo.
Apertura cancelli: ore 18 – Inizio concerto: ore 21.30
Prezzo del biglietto: posto unico 25 euro + d.p.
Biglietti in vendita su ticketone.it e nei punti vendita a partire da sabato 16 marzo.

Jack Jaselli: “Torno a casa” il nuovo disco sarà presentato dal vivo a Milano il 28 febbraio

rubrica a cura di Fabrizio Capra

jack jaselli Cover album_bbGiovedì 28 febbraio, alle ore 20, Jack Jaselli presenterà dal vivo il suo nuovo disco “Torno a casa” (distribuito da Universal, prodotto da Max Casacci dei Subsonica e uscito il 23 novembre scorso) a Milano nello spazio del Babitonga e della libreria laFeltrinelli, situati al piano terra di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli (Ingresso gratuito – viale Pasubio 11 – info e prenotazioni: 02-63793977).
Torno a casa” è il primo disco di Jack Jaselli cantato completamente in italiano; nato tra le dita del cantautore milanese, ha poi preso forma nelle trame elettroniche del produttore torinese Max Casacci. Otto tracce che dimostrano come il cambio di lingua non abbia minimamente intaccato l’ispirazione di Jack Jaselli ma, al contrario, lo abbia portato su direzioni nuove e inaspettate.

Jack Jaselli @ Chiara Mirelli 2

foto Chiara Mirelli

JACK JASELLI è un cantante, chitarrista e autore nato a Milano e cresciuto girando il mondo. Nel 2010 esce “It’s Gonna Be Rude, Funky, Hard” registrato in una cantina e promosso dal vivo con più di 80 date l’anno, entrando con ben tre singoli nella classifica Ear one dei brani più trasmessi dalle radio. Nel 2013 esce “I Need The Sea Beacuse It Teaches Me”, minialbum acustico registrato in trio interamente dal vivo, in una casa scavata negli scogli a picco sul Mar Ligure.  Nel luglio 2013 Jack Jaselli vince il Cornetto Summer Of Music Tour Negramaro Contest, che gli ha dato l’opportunità di aprire i concerti della band salentina negli stadi di San Siro e dell’Olimpico, davanti a 80.000 persone. Nel 2016 esce “Monster Moon” disco registrato ai Fonogenic Studios di Los Angeles, prodotto da Ran Pink e preceduto dal singolo “The End” con un ottimo riscontro nelle radio. Nello stesso anno Jack Jaselli lavora insieme a Lorenzo Jovanotti a due brani che faranno parte della colonna sonora de “L’Estate Addosso” di Gabriele Muccino. Uno di questi è “Welcome To The World” scelto come singolo per rappresentare la colonna sonora del film e incluso nel repack di “Monster Moon”. Il video del singolo viene girato in California dallo stesso Gabriele Muccino. Tra il 2016 e il 2017 collabora con Gue Pequeno a una sessione acustica di alcuni brani che verranno pubblicati nella versione bonus del suo album e nello stesso anno con Elodie per cui scrive il brano “La Differenza” e Danti con cui compone e interpreta il singolo “Solo Per Te”. Il cantautore milanese ha suonato al fianco di artisti del calibro di Ben Harper, Gavin DeGraw, Xavier Rudd, Lee Ranaldo, Fink, Lewis Floyd Henry, The Heavy, Giusy Ferreri, Alberto Camerini e Jack Savoretti. Inoltre, dato il suo interesse alle contaminazioni con la musica elettronica, Jack Jaselli ha collaborato con artisti e produttori come Dj Aladyn e Pink Is Punk. Nel 2017 iniziano le registrazioni del primo album in italiano prodotto da Max Casacci e ad ottobre dello stesso anno esce il primo singolo “In Fondo Alla Notte”. Nel dicembre 2017 partecipa al format “Due Di Uno” su Fox Sports insieme a Michele Dalai facendo da controparte musicale alla narrazione. Nel marzo 2018 esce il secondo singolo “Nonostante Tutto” il secondo singolo in italiano di Jack Jaselli, composto a 76 mani insieme alle detenute del carcere femminile della Giudecca di Venezia“Nonostante Tutto” non è solo un brano ma è anche un documentario scritto, interpretato e narrato dal cantautore milanesse trasmesso sul canale televisivo Real Time (ora disponibile on line) che racconta la peculiare genesi della canzone e documenta le registrazioni dei cori delle ragazze effettuate all’intero del carcere insieme a Max Casacci. L’estate del 2018 viene dedicata al tour e a luglio Jack Jaselli partecipa al Premio Bindi ricevendo la “Targa Giorgio Calabrese” come Migliore Autore. L’autunno del 2018 segna l’uscita di “Torno A Casa”, il primo lavoro in italiano di Jack Jaselli, prodotto da Max Casacci e registrato agli Andromeda Studios di Torino.

“Favola di Plastica” nuovo singolo estratto dall’Ep d’esordio della band calabrese Cose Difficili

rubrica a cura di Fabrizio Capra

foto cose difficili“Favola di plastica” (La Lumaca Dischi) è il nuovo singolo estratto dall’Ep omonimo della band calabrese Cose Difficili, in radio e in digital download a partire da venerdì 1 febbraio.
Il brano è scritto e composto da Mattia Tenuta: “Favola di plastica è scritta ad un fiato solo, nessun calcolo e nessuna riflessione a priori– racconta la band -. È un brano che parla delle illusioni che ci servono per andare avanti, per vivere una vita spesso, falsamente soddisfacente. Tratta inoltre, il tema della mancanza di riferimenti netti, quelli che servono per capire cosa, quando e come fare le cose; un amico, un luogo di appartenenza, un genitore che purtroppo non c’è più e di cui proprio ora avresti grande bisogno. Musicalmente l’ambiente è quello del soul con un beat moderno, legato al mondo delle attuali produzioni elettroniche.”
“Favola di plastica” 
è stato arrangiato da Cose Difficili, registrato e mixato al Kaya Studio da Francesco Malizia. Mastering al Eleven Master Studios da Andrea “Bernie” De Bernardi.Al brano hanno partecipato Mattia Tenuta(voce e synth); Giuseppe “Dj Kerò” Rimini(programming e sinth), Mario D’Ambrosio(basso elettrico), Roberto Risorto(piano) e Alessandra Chiarello (cori).
cover favole di plasticaL’Ep, che uscirà nel 2019 ed è prodotto da Lumaca Dischi, prende il nome della band, Cose Difficili, nata nel 2017 dall’incontro del cantautore Mattia Tenuta e del Dj/Producer, Giuseppe Rimini aka Dj Kerò, a cui si aggiunge il funk del bassista Mario D’Ambrosio. Il nome è un tributo ai Casino Royale (e al loro celebre brano), mentre le anime cha abitano questo lavoro sono molteplici, da Luther Vandross e Curtis Mayfield in relazione al brano Se Fossi Tu, alla veste più marcatamente hip hop nel brano Tutto Semplice. Con Favola Di Plastica si passa a riferimenti nu soul, ma anche italiani, come Ainè e Serena Brancale. Nel brano Ora Che Sono Qui la fa da padrona l’elettronica mista a un beat incalzante. È tempo invece ha origini in quello che è stato l’underground torinese e milanese degli anni ’90, da Subsonica a Casino Royale.