May Day: dal 25 dicembre il nuovo singolo del progetto corale I Migliori Pensieri

rubrica a cura di Fabrizio Capra 
Tornano “I Migliori Pensieri di DJ Gruff! “May Day” è il quarto brano del progetto discografico corale che coinvolge più di 200 artisti uniti per sostenere Emergency nella lotta al COVID-19. “May Day” è una micidiale tripletta (May Day parte 1 - May Day parte 2 - May Day parte 3) e ognuna delle tracce vanta un lungo schieramento di professionisti e fuoriclasse della musica italiana: DJ Gruff, Gianluca Petrella, Ferruccio Spinetti, Gavino Murgia, Y, Toni Tarantino, Roberta Chiga, Diego Martino, Tommaso Ussardi, Antonino Barresi, Petra Magoni, Victor Kwality, Davide Shorty, Ghemon, Tormento.
dj Gruff

A quanto pare c’è ancora un gran bisogno di “migliori pensieri”, la situazione è emergenziale e il mondo lancia un mayday. A chiamata giunge risposta: MAY DAY è la quarta uscita de I MIGLIORI PENSIERI, il progetto discografico corale, ideato da DJ Gruff e Dario Fichera, che coinvolge più di 200 artisti tra musicisti, cantanti, attori, rappers e writers, uniti con lo scopo di sostenere Emergency attraverso una raccolta fondi a favore di chi sta operando contro il COVID-19. May Day è una micidiale tripletta (May Day parte 1 – May Day parte 2 – May Day parte 3) e ognuna delle tracce vanta un lungo schieramento di professionisti e fuoriclasse della musica italiana. 

Petra Magoni – foto Angelo Trani

May Day 1. È la avvolgente voce di Petra Magoni ad accompagnarci in un percorso che ha tanto a che fare con il jazz, l’avanguardia e i sensazionali vocalizzi, Ferruccio Spinetti, come sempre al suo fianco al contrabbasso e DJ Gruff a tener le fila del brano tra basi, scratch e un arrangiamento che osa molto: Gianluca Petrella (basso moog e arrangiamento), Toni Tarantino (wurlitzer e tastiere), Roberto Chiga (percussion) Y (campionatore), Antonino Barresi (flauto, bouzouki, ciaramella), Davide Shorty (chitarra e campionatore).

Victor Kwality

May Day 2. Il trombone del polistrumentista Gianluca Petrella e il contrabbasso del maestro Ferruccio Spinetti ci proiettano nelle atmosfere sospese di questo brano blue mood, dove intro e ritornello devono il loro incanto alla voce di Victor Kwality. Ricca di intriganti strofe a firma Davide Shorty e Ghemon, le due promesse italiane presto in TV a Sanremo 2021, la traccia vede il ritorno della formazione che da anni accompagna Gruff sui palchi: le percussioni del salentino Roberto Chiga della Notte della Taranta, le tastiere di Toni Tarantino e Diego Martino alla batteria.

May Day 3.  In un flusso di dolci archi ritmati dagli scratch di DJ Gruff che trasformano strumenti dell’est come la zurna, si incontrano le voci di Gruff e Tormento in uno scambio di pensieri e parole. Rap e melodie sono accompagnati dai discorsi musicali di Ferruccio Spinetti, Gianluca Petrella, Gavino Murgia e del Maestro Tommaso Ussardi, chiudendo così i tre capitoli di questo racconto.
Tutti i brani che comporranno I MIGLIORI PENSIERI saranno rigorosamente no profit e tutti disponibili a questo link: https://djgruff.com/i-migliori-pensieri-raccolta-fondi-per-emergency/ ogni ascoltatore troverà le istruzioni per la libera donazione, che verrà devoluta alla onlus Emergency.

Gianluca Petrella

May Day pt 1
Musica
DJ Gruff: base, arrangiamento, mix, mastering – Ferruccio Spinetti: contrabbasso – Gianluca Petrella: basso moog, arrangiamento – Toni Tarantino: wurlitzer e tastiere
Roberto Chiga: percussioni – Y: campionatore – Antonino Barresi: flauto, bouzouki, ciaramella – Davide Shorty: chitarra e campionatore
Lyrics e voce: Petra Magoni
Scratch: DJ Gruff

Gavino Murgia – foto Tiziana Pala

May Day pt 2
Musica
Dj Gruff: base, arrangiamento, mix, mastering – Gianluca Petrella: trombone, basso moog, arrangiamento – Ferruccio Spinetti: contrabbasso – Toni Tarantino: wurlitzer e tastiere – Roberto Chiga: percussioni – Diego Martino: batteria – Davide Shorty: chitarra
Lyrics e voce: Victor Kwality, Davide Shorty, Ghemon
Scratch: DJ Gruff

Ferruccio Spinetti

May Day pt3
Musica
DJGruff: base, arrangiamento, mix, mastering
Gavino Murgia: sax
Gianluca Petrella: trombone, basso moog, arrangiamento
Ferruccio Spinetti: contrabbasso
Toni Tarantino: Wurlitzer e tastiere
Diego Martino: batteria
Roberto Chiga: percussioni
Tommaso Ussardi: scoring strings
Lyrics e voce
Tormento, DJ Gruff
Scratch
J Gruff
Artwork “May Day”
Davide Smake

May Day… il nuovo singolo di Ainé già disponibile in digitale

rubrica a cura di Fabrizio Capra
“May Day” è il singolo di Ainé da qualche settimana disponibile in digitale. Prosegue il tour che sta portando AINÉ e la sua band in giro per l’Italia.

49742746_2201722710078094_4144936524913311744_nSi intitola “MAY DAY” (Virgin Records / Universal Musica Italia) il nuovo singolo di AINÉ, uno dei nomi più apprezzati della nuova generazione di cantautori italiani che hanno conquistato le classifiche degli ultimi anni, cantautori capaci di scrivere ed interpretare testi intrisi di immagini e racconti ma con una nuova attenzione al sound che li accompagna (vicino all’elettronica ma senza autotune).
Per questo brano Ainé si è voluto avvalere della penna di Colapesce e di Danti e della produzione del duo Frentik & Orang3: “MAY DAY” esce a poco meno di un anno di distanza da “ORMAI” , brano che ha dato la possibilità ad Ainé di sperimentare una nuova strada rispetto ai precedenti lavori, andando verso la direzione che più gli si addice: una canzone che non è semplice esercizio di stile, in cui il soul e il groove sostengono una scrittura fresca e contemporanea.
Ainé_cover singolo Mayday_JPEGQuesto singolo, in radio e in digitale da qualche settimana, è nello specifico un ulteriore passo in avanti dopo i brani contenuti nell’ultimo disco di Ainé dal titolo “NIENTE DI ME”, pubblicato lo scorso gennaio per Virgin Records (Universal Music Italia). L’album comprendeva gli inediti “Ormai”, “Solo un po’” (qui nella versione per livezero), “Niente di me” e “Mostri”, il pezzo in collaborazione con MECNA. Oltre a Mecna nell’album anche WILLIE PEYOTE in “Parlo Piano”.
Prosegue nel frattempo il tour che sta portando Ainée la sua band (Seby Burgio alle tastiere, Emanuele Triglia al basso, Alessandro Donadei alla chitarra, Dario Panza alla batteria) da febbraio in giro per tutta Italia impegnandolo tra Festival e concerti. In calendario altre date tra Sardegna, Liguria.
Tra tutti questi palchi Ainé ha avuto la possibilità anche di calcare quello del Pala Lottomatica di Roma per accompagnare dal vivo Giorgia in “STAY”, brano che fa parte dell’ultimo disco dell’artista romana che ha voluto con lei Ainé per la rivisitazione del successo di Rianna ft. MikkyEkko. Giorgia e Ainé si erano conosciuti durante le registrazioni del video di Giorgia di “Non mi ami”.

AINE_SHOOTING-01748_mArnaldo Santoro – classe 1991 – questo il nome che si nasconde dietro AINÉ, è un giovanissimo talento con una solida esperienza alle spalle. Dopo gli studi a Roma si trasferisce a Los Angeles per frequentare la prestigiosa Venice Voice Accademy. Dopo questa esperienza parte per una tourneè teatrale con Gegè Telesforo, con cui scrive il singolo “Last Goodbye” primo in classifica su iTunes per tre settimane nella categoria jazz. Nel luglio 2015 vince tra migliaia di iscritti da tutta Europa la prestigiosa borsa di studio della Berklee College of Music di Boston messa in palio ad Umbria jazz. A fine aprile 2016 esce il singolo “Dopo la pioggia”, con l’importante featuring di Sergio Cammariere ed il relativo videoclip (realizzato interamente in gif) per la regia di Raoul Paulet. Nel 2016 esce il suo album di debutto “Generation One” (TOTALLYIMPORTED), un lavoro frutto di una grande ricerca musicale a cui segue nell’autunno dello scorso anno la pubblicazione dell’EP “UNI-VERSO”.