Bollicine & Peperoni… in Carmagnola. Frizzante iniziativa

Riceviamo e pubblichiamo
Bollicine & Peperoni… in Carmagnola è una nuova frizzante iniziativa enogastronomica e commerciale nella Città del Peperone in programma venerdì 13 e sabato 14 settembre lungo l’asse di via Valobra, dalle ore 20 alle ore 24.

piazza_s_agostino_carmagnola_1Passeggiando per le vie di Carmagnola (To) con apposito calice da degustazione si potranno incontrare quindici isole tematiche dove degustare una splendida selezione di bollicine in abbinamento a prodotti del territorio e non, musica live e un mercatino di Produttori del Re Peperone, protagonista della 70ª Fiera Nazionale del Peperone appena conclusasi.
A Carmagnola arriva l’evento “Bollicine & Peperoni… in Carmagnola”, nato dall’ottima collaborazione instaurata dall’amministrazione comunale con le associazioni di categoria e con la Proloco in occasione della kermesse “Giovedì sotto le stelle” e della “Fiera Nazionale del Peperone”.
L’iniziativa darà un seguito alla grande festa della 70° Fiera Nazionale del Peperone e si svolgerà venerdì 13 e sabato 14 settembre, dalle ore 20 alle ore 24, lungo via Valobra e nelle altre vie e piazze del centro storico.
champagne_1Passeggiando per le vie del bellissimo centro storico si potranno incontrare quindici isole tematiche dove gustare una splendida selezione di bollicine, in abbinamento a prodotti del territorio e non…
Inoltre, in Piazza Sant’Agostino ci sarà un mercatino dei produttori di peperoni di Carmagnola, con il famoso ortaggio andato a ruba nella recente Fiera terminata domenica 8 settembre.
Sono previsti numerosi piatti, dolci e salati, adatti a tutti i gusti e i locali che presenteranno il simbolo della Pasta Berruto Spa serviranno anche piatti di pasta in sfiziosi abbinamenti.
Ci sarà anche musica live lungo con alcuni gruppi musicali e in ogni isola si potrà acquistare il proprio calice da degustazione con elegante sacchetto portabicchiere da collo al costo di solo 1 euro, con il quale ci si potrà recare da un’isola all’altra per diverse degustazioni che verranno segnalate e comunicate tramite locandine e volantini.
Le isole tematiche vengono allestite dai seguenti locali: La Patouina di via Lionne 3, Antica Trattoria Monviso di Largo Vittorio Veneto, Siamo Fritti di via Valobra 187, Osto Bruma di via delle Cherche 3, Bar Il Portico e Pasticceria Molineris di Piazza Sant’Agostino, Aperitivando di via Porta zucchetta, Centro 1861 di via Valobra 108, banco_peperoni_70fiera_1md_1Ristorante San Filippo di piazza Manzoni 1, Bar Bistrò di via Valobra 24, Caffetteria Garavella di piazza Garavella 7, Barcelona Cocktail Bar di via Marconi 33, Pizzeria Due Mori di Chiffi 18, Gelateria Paradise in piazza Martiri, Cremeria Dorino di piazza XXX aprile e Bar la Favola mIa di Via Ex Internati 7.
L’iniziativa viene organizzata dall’Assessorato al Commercio della Città di Carmagnola in collaborazione con ASCOM Carmagnola, Officina Carmagnola, Proloco Carmagnola, numerose attività commerciali della città e con il sostegno di Reale Mutua Assicurazioni agenzia di Carmagnola, della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura e di Pasta Berruto Spa.

Carmagnola (To): il villaggio del peperone e del territorio

Riceviamo e pubblichiamo
Nuova iniziativa dedicata all’agricoltura del territorio all’interno della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola (To). Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 il Salone Agroalimentare di Piazza Italia. Progetto di agricoltura da vivere a 360° con street-food agricoli, divertenti attività quali giochi sensoriali, aperitivi musicali e open-danceche coinvolgeranno i visitatori,una caccia al tesoro agricolo e sensoriale e la finalissima del contest “70 anni in 70 ricette” con sfida live ai fornelli insieme a Bruno Gamabarotta, Paolo Massobrio, Renata Cantamessa e tanti altri ospiti.

peperone_ambassador_2Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 si svolge la 70a edizione dellaFiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, una delle più grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia, la più grande dedicata a un prodotto agricolo, che ogni anno propone dieci giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici con esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età.
La manifestazione osserva i seguenti orari: da lunedì a sabato dalle ore 18 alle 24; domenica dalle ore 10 alle 24.
Il VILLAGGIO DEL PEPERONE E DEL TERRITORIO è una nuova iniziativa di questa edizione che si svolgerà nell’area di piazza Italia, dentro e attorno al Salone fieristico denominato “Crumiro”. Una novità dedicata all’agricoltura del territorio e ideata dalla giornalista Renata Cantamessa – volto del programma “Parola di Pollice Verde” di Rete4 -e  promosso dal Consorzio del Peperone di Carmagnola in collaborazione con l’Amministrazione comunale e le rappresentanze agricole del territorio tra cui i Prodotti del Paniere della Città Metropolitana di Torino, la Società Orticola di Mutuo Soccorso S.O.M.S. “D. Ferrero” di Carmagnola S.O.M.S. di Carmagnola, l’Associazione Stupinigi è… insieme ad altre realtà dell’agroalimentare e ad importanti marchi dell’agroindustria piemontese. Per tutta la durata della Fiera prenderà vita un autentico “villaggio” in cui i prodotti diventeranno inediti street-food agricoli e arricchiranno l’offerta del cibo da passeggio di territorio. Altra novità saranno i giochi sensoriali, per promuovere una nuova modalità di edutainment verso il grande pubblico. Il respiro agricolo del villaggio sarà inoltre arricchito da una no-stop di aperitivi musicali, oltre alle esibizioni serali di open-dance.
logo_contest_blogger_mdCONTEST “PEPERONE DI CARMAGNOLA: 70 ANNI IN 70 RICETTE”
Torna la sfida ai fornelli 2019 riservata a Food Blogger e alla nuovissima sezione Ambassador – con grandi firme della cucina italiana – promossa dal Consorzio del Peperone di Carmagnola in cordata con Città di Carmagnola, AIFB (Associazione Italiana Food Blogger), Gruppo Editoriale MoreNews e Associazione “I Ristoranti della Tavolozza”. I 5 Blogger finalisti del contest andranno in scena domenica 1° settembre, dalle ore 17.30 sul Palco Ambassador, per realizzare una ricetta “live” utilizzando gli ingredienti a sorpresa di una mistery box, valutati da una Giuria Tecnica di Qualità presieduta da Bruno Gambarotta. A seguire, la “regina” delle buone maniere Barbara Ronchi della Rocca sorprenderà il pubblico con un intervento sul “Galateo del Peperone”. Inoltre, l’ala ovest del “Crumiro” ospiterà una mostra permanente dedicata alle originalissime ricette di compleanno che hanno gareggiato nel contest.
La Giuria Tecnica di Qualità, che sarà presente alla finalissima, è composta da: Bruno Gambarotta (Presidente) – scrittore, giornalista gastronomico, attore; Paolo Massobrio – giornalista e critico gastronomico; Ivana Gaveglio – Sindaco di Carmagnola; Domenico Tuninetti – Presidente Consorzio del  Peperone; Roberto Gerbino – V.Presidente Consorzio del Peperone; Annalisa Renzi – Centro Studi Assaggiatori; Barbara Ronchi della Rocca – giornalista RAI; Raffaella Fenoglio – rappresentante AIFB (Associazione Italiana Food Blogger); Rocco Moliterni – giornalista La Stampa; Enrico Anghilante – direttore Gruppo editoriale Morenews; Cinzia Chiappori – chef Osteria Tempo Stretto (Albenga – Savona); Marco Damele – agrichef e autore.
STREET FOOD IN GARA
bruno_gambarottaGli “street food agricoli” – icona del Villaggio del Peperone – saranno al centro di una competizione promossa dal Consorzio del Peperone di Carmagnola in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il Gruppo editoriale MoreNews che – appoggiandosi ad una Giuria Tecnica di Qualità – premieranno la migliore interpretazione di “cibo da strada di territorio” 2019.
#PEPERONEAMBASSADOR
Da visitatore ad ambasciatore: è questa la proposta che il Villaggio del Peperone farà alle migliaia di persone attese per dare la possibilità a ogni visitatore di fare la sua esperienza del peperone ricevendo in cambio un Cuki Save Bag.
Come?
I giochi sensoriali
Il nuovo spazio di edutainment progettato da Annalisa Renzi nell’ala est del “Crumiro” e ispirato al libro Sensory Games del Centro Studi Assaggiatori di Brescia, dove prenderanno vita le postazioni dei seguenti giochi agricoli: Dal seme al frutto con i sensi, a cura delle Scuole Salesiane Lombriasco; Food is life, a cura della Scuola di Lingue Language Connection; La storia del peperone, a cura del Consorzio del Peperone di Carmagnola; Gli investigatori della pasta, a cura di Pasta Berruto; La gara del formaggio, a cura di Fattorie Osella; Ho naso per il caffè, a cura di Casa del Caffè Vergnano; Signore e signori: la madama “Carne del Piemonte”!, a cura di Asprocarne Piemonte; ProfumataMENTA, a cura di ChialvaMenta.
Palco Ambassador
Sotto la guida di Fata Zucchina,famiglie e gruppi di amici potranno sfidarsi sul palco ufficiale dell’area sia con improvvisazioni di cucina live, sia interpretando il nuovo ballo del peperone firmato da Ilario Parise Dance Studio, con la regia della web tv Vida Network, che curerà l’editing immediato di una videostory da pubblicare sui social per vivere la Fiera da protagonisti!
1_ricetta_blogger_sabrina_pignataro_contest70anniGli aperitivi musicali
Ogni giorno, dalle ore 18.30, l’Open Bar di MySpritz animerà l’intero Villaggio del Peperone con un aperitivo musicale a tema e il vocalist entertainment di Massimo Biggi. Ecco il calendario: Venerdì 30 agosto: Deep Hous;, Sabato 31 agosto: Dance Music History; Domenica 1 settembre: Dance Music History; Lunedì 2 settembre: Rock &Roll Collection; Martedì 3 settembre: Soul &R’n’B History; Mercoledì 4 settembre: Radio History; – Giovedì 5 settembre: Rock Show; Venerdì 6 settembre: Deep House; Sabato 7 settembre: Dance Revival; Domenica 8 settembre: Dance Music History.
LA CACCIA AL PEPERONE
I primi “Peperone Ambassador” saranno gli studenti dell’Istituto Agrario “IISS Baldessano-Roccati” di Carmagnola che – con la complicità di Fata Zucchina – guideranno la prima edizione di una caccia al tesoro agricola e sensoriale dedicata al peperone e al suo territorio, programmata per le ore 15.30 di domenica 8 settembre (iscrizioni tramite i social ufficiali della manifestazione).
“IL PEPERONARIO 2020”. :1 anno con il Peperone, Fata Zucchina e Tinto
renata_cantamessa_fata_zucchinaIl gadget ufficiale della 70ª Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola sarà a firma di Fata Zucchina (Renata Cantamessa), con la partecipazione speciale di Tinto (Nicola Prudente). Promosso dal Consorzio del Peperone e dalla Città di Carmagnola, con la partnership scientifica dell’Asl To5, il calendario 2020 racconterà il peperone per voce di un girotondo di ricette create dai bambini di diversi Paesi del mondo, che diventeranno piccoli-grandi “ambasciatori” di educazione alimentare, amicizia senza confini e buona musica. Main sponsor: il Programma Benessere SALUTISSIMA powered by FAB-Fondo Assistenza e Benessere (www.fondoassitenzaebenessere.it)
www.fieradelpeperone.it

La Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro alla Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola

Riceviamo e pubblichiamo
La Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro onlus sarà presente, dal 30 agosto all’8 settembre 2019, a Carmagnola (TO) alla 70ª Fiera Nazionale del Peperone.

fprc_logoLa Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro ONLUS sarà presente alla 70ª edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola. Il Direttore Scientifico dell’Istituto di Candiolo – IRCCS, Prof. Anna Sapino, verrà intervistata da Tinto, presentatore di Rai 2, domenica 1 settembre alle ore 20,45 in Piazza Sant’Agostino. Per tutta la durata della manifestazione, presso i punti info, verrà divulgato materiale informativo della Fondazione.
La 70ª Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, in programma dal 30 agosto all’8 settembre 2019, quest’anno si impegna in maniera decisa anche nel campo della salute, avviando un’importante collaborazione con la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro ONLUS.
In tutti i giorni della Fiera, nei punti info, sarà possibile trovare materiale della Fondazione che allestirà anche un suo stand venerdì 6 settembre. Domenica 1 settembre i ricercatori dell’Istituto di Candiolo – IRCCS, attraverso l’utilizzo di microscopi, daranno una dimostrazione del lavoro che svolgono quotidianamente all’interno dei loro laboratori. La sera, come già anticipato, la Prof. Anna Sapino, Direttore Scientifico dell’Istituto di Candiolo – IRCCS, verrà intervistata in Piazza Sant’Agostino, alle ore 20.45, dal conduttore televisivo Tinto di Rai 2 nel corso del format foto_ingresso_istitutoLe interviste di TINTO: dimmi cos’hai nel frigo e ti dirò chi sei”.
Tinto, al secolo Nicola Prudente, dal 2003 conduce il programma Decanter su Radio2 insieme a Federico Quaranta, è stato per diversi anni nel cast fisso de “La prova del cuoco” su Rai 1 e dal 2015 conduce il programma di Rai 2 “Frigo” dal quale prendono ispirazione le interviste che realizzerà sul grande palco della Fiera, il 30 agosto ad Arturo Brachetti e nei giorni seguenti con altri ospiti.
Anna Sapino, Anatomo Patologa, Professore ordinario della Facoltà di Medicina di Torino, lavora presso l’Istituto di Candiolo – IRCCS dal luglio 2015, come responsabile dell’Unità di Anatomia Patologica. Proviene da un’esperienza trentennale alle Molinette di Torino, dove era Direttore del Dipartimento di Medicina di Laboratorio e vicedirettore alla ricerca del Dipartimento di Scienze Mediche dell’Università. Da lei dipendono 250 persone – fra medici, biologi, biotecnologi, bioinformatici, ingegneri informatici e 17 laboratori.
fpronlus_ricercaLa Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro è stata costituita per offrire un contributo significativo alla sconfitta del cancro attraverso la realizzazione in Piemonte di un polo oncologico, l’ Istituto di Candiolo – IRCCS, capace di coniugare la ricerca scientifica con la pratica clinica e di mettere a disposizione dei pazienti le migliori risorse umane e tecnologiche oggi disponibili. L’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo – IRCCS è oggi una realtà viva ed operante: 56.500 mq complessivi, di cui 47.962 mq destinati alla clinica e 8.538 mq destinati alla ricerca. Unico Centro realizzato esclusivamente attraverso donazioni di cittadini ed enti privati, è dotato della tecnologia più all’ avanguardia per la diagnosi e la cura. Vi lavorano oltre cinquecento persone tra medici, ricercatori, infermieri e tecnici. È anche l’unico Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico del Piemonte (IRCCS), riconosciuto dal Ministero della Salute, a testimonianza delle importanti scoperte fatte a Candiolo e pubblicate sulle più prestigiose riviste scientifiche internazionali. È possibile effettuare una donazione a favore della Fondazione attraverso www.fprconlus.it

La 70ª Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola
Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 si svolge la 70ª edizione della “Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola”, una delle più grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia che ogni anno propone 10 giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici in una città che mette in mostra il suo grande patrimonio e che offre la sua consueta ospitalità in un’affascinante e variopinta cornice di mercati, spettacoli ed esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età. In un’enorme area espositiva di circa 14.000 mq, con 8 piazze dedicate, 2500 posti a sedere e oltre 220 espositori, i visitatori troveranno l’Accademia San Filippo - il cuore della cultura e dell’esperienza gastronomica della kermesse con degustazioni guidate, percorsi didattici e sensoriali, workshop, show cooking, esperienze multisensoriali con musica classica, elettronica e mapping 3D, laboratori e incontri di cultura e attualità condotti da Paolo Massobrio con diversi ospiti tra i quali il fondatore di Eataly Oscar Farinetti e il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio – il Villaggio del Peperone e del Territorio - nuova iniziativa di agricoltura da vivere a 360° con molte realtà del settore che allestiranno inediti street-food agricoli e il coinvolgimento dei visitatori in divertenti attività - e ancora cene e pranzi a tema, iniziative solidali, area bimbi con animazioni e show, mostre, musei aperti, talk show, concerti e spettacoli di vario genere. Dopo la speciale serata inaugurale in cui il conduttore radiofonico e televisivo TINTO intervisterà ARTURO BRACHETTI, nelle giornate seguenti ci sarà tanta musica con il concerto di ROBY FACCHINETTI in programma il 2 settembre, l’omaggio a due mitici gruppi rock con i QueenMania il 4 settembre in un tributo ai Queen e i Pink Sound l’8 settembre in un tributo ai Pink Floyd, altri spettacoli musicali, teatro, cabaret con i comici del Cab 41, un grande evento dedicato al tango a cura di Etnotango LCMM con la cantante argentina Sonia Farrel, la finale di un talent show e la chiusura con i fuochi d’artificio piromusicali.Un importante evento collaterale è “IL FORO FESTIVAL”, manifestazione che propone concerti di rilevo in una grande arena allestita per accogliere 5000 spettatori all’interno del Foro Boario di Piazza Italia. Sabato 31 agosto sono in programma i Pinguini Tattici Nucleari e domenica 1° settembre il Karma Dance Festival con gli Eiffel 65 + Marvin&Prezioso + Marco Marzi & Marco Skarica. I concerti inizieranno alle ore 21:30 e i biglietti di ingresso sono di € 20,00 per il 31 agosto acquistabili su ticketone e di € 10,00 per il 1° settembre acquistabili su Ticketsms. La Fiera quest’anno festeggia il traguardo dei 70 anni anche con “Altro che Peperoni!!! Viaggio lungo i 70 anni della Fiera per scoprire che il Peperone di Carmagnola è…”, una grande mostra allestita nei locali del bellissimo castello che ospita il palazzo comunale con tante curiosità, manifesti, opere d’arte e uno splendido repertorio fotografico. Questa  sarà anche la prima edizione anti-spreco alimentare grazie alla collaborazione con l’azienda Cuki che fornirà migliaia di Cuki Save Bag, la doggy bag nata nel 2016 dal progetto Cuki Save the Food, e alla partecipazione del Banco Alimentare del Piemonte che sarà ospite di momenti di approfondimento sui temi della condivisione dei bisogni alimentari e della responsabilità nell’evitare lo spreco, il 1° settembre insieme a TINTO di Rai2. Come sempre, la Fiera sarà anche ecosostenibile, con isole ecologiche per la differenziazione dei rifiuti e con l’utilizzo esclusivo di stoviglie, piatti e bicchieri ecocompostabili. Grazie a un’attenta ricerca sulla qualità e sul legame coi territori, oltre al famoso e gustoso peperone la Fiera propone numerose altre eccellenze enogastronomiche nazionali e da nove anni viene riconosciuta come Manifestazione Fieristica di Livello Nazionale. Tutti gli eventi sono gratuiti ad eccezione degli spettacoli de ”Il Foro Festival”.
Programma completo in www.fieradelpeperone.it 
INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO
Ufficio Manifestazioni del Comune - Tel. 011.9724222/270 – cell. 3343040338

Carmagnola (To): Pinguini Tattici Nucleari, Eiffel 65 e… per il Foro Festival alla Fiera Nazionale del Peperone

rubrica a cura di Fabrizio Capra
La Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola non è solo un appuntamento gastronomico ma ci riserva la seconda edizione de “Il Foro Festival”, due date, 31 agosto e 1° settembre 2019 – ore 21.30, con la musica da protagonista: i Pinguini Tattici Nucleari e Eiffel 65 + Marvin & Prezioso + Marco Marzi & Marco Skarica. I concerti si terranno nell’ Area spettacoli “Il Foro”, Piazza Italia angolo via Gobetti, Carmagnola (TO). 31 agosto – I Pinguini Tattici Nucleari in concerto Ingresso € 20,00 – biglietti su ticketone.it. 1° settembre – Karma Dance Festival con Eiffel 65 + Marvin & Prezioso + Marco Marzi & Marco Skarica Ingresso € 10,00 – biglietti su ticket sms. I biglietti sono acquistabili anche presso le casse de Il Foro Festival nelle serate dei concerti a partire dalle ore 18.00.

ermal_meta_il_foro_2018_2Il Foro Festival nasce nel 2018 da un’idea dei ragazzi della Consulta Giovanile Carmagnolese, operante sul territorio dal 2012. La manifestazione si inserisce nel contesto della Fiera Nazionale del Peperone, la cui 70ª edizione si svolge tra il 30 agosto e l’8 settembre, e nella prima edizione ha avuto Ermal Meta come ospite principale.
Il format del festival prevede due serate dedicate ai giovani, con eventi musicali come dj-set e concerti in una grande arena allestita per accogliere più di 5000 spettatori all’interno del Foro Boario di Piazza Italia, da cui il nome del festival.
Questa seconda edizione propone il 31 agosto una serata all’insegna dell’indie rock con il concerto dei Pinguini Tattici Nucleari e il 1° settembre una serata dedicata alla musica dance dei favolosi anni ’90 e 2000 con il Karma Dance Festival insieme agli Eiffel 65, a Marvin & Prezioso e a Marco Marzi & Marco Skarica.
I concerti inizieranno alle ore 21:30. Il biglietto di ingresso del 31 agosto è di € 20 ed è acquistabile su ticketone.it in http://bit.ly/pinguinicarmagnola; quello del 1° settembre è di € 10 ed è acquistabile su ticketsms.it in https://www.ticketsms.it/event/NNIvMjcB. I biglietti possono essere acquistati anche presso le casse de Il Foro Festival nelle serate dei concerti a partire dalle ore 18,00.
pinguini_tattici_nucleari_2I Pinguini Tattici Nucleari nascono nel 2012 e sono capitanati da Riccardo Zanotti (compositore ditesti e musiche), Nicola Buttafuoco, Elio Biffi, Lorenzo Pasini, Simone Pagani e Matteo Locati. L’esordio discografico risale al 2012 con l’EP “Cartoni Animali”, seguito nel 2014 dal primo disco “il re è Nudo” e nel 2015 da “Diamo un Calcio all’Aldilà”.
Nell’aprile 2017 esce il loro ultimo disco Gioventù Brucata,un mix caleidoscopico di generi e tematiche che fin da subito ottiene un ottimo riscontro di pubblico e criticae viene portato in giro per l’Italia con un lungo tour di più di 100 date.
Attualmente la band è al lavoro sul nuovo disco previsto in uscita a Marzo 2019.
Con il Karma Dance Festival del 1° settembre, il Foro Boario si trasformerà per una notte in un grande discoteca sotto le stelle con le hit che hanno fatto ballare e cantare a squarciagola intere generazioni insieme agli Eiffel 65, a Marvin & Prezioso e a Marco Marzi & Marco Skarica.
Gli Eiffel 65, tra gli anni ’90 e i 2000 sono stati tra le band più prolifiche in fatto di tormentoni dance, ne è l’esempio “Blue (Da ba dee)”, il loro singolo d’esordio che ottenne risultati strabilianti tra cui il primo nelle classifiche di vendita di quasi tutto il mondo, comprese Inghilterra e Stati Uniti.
Marvin & Prezioso sono tra i protagonisti degli anni d’oro della dance nelle piazze e nei club di tutta Italia, con moltissimi successi tra cui “Tell me why”, “Let me stay” e “Voglio vederti danzare”.
eiffel65Marco Marzi & Marco Skarica producono musica da discoteca da oltre quindici anni, fanno parte dello staff di Radio Number One e da anni sono in Tour ogni estate sulle piazze del Piemonte e d’inverno nei locali.
Si può seguire Il Foro Festival su facebook @ilforofestivalcarmagnola e su Instagram @ilforofestival. Per avere maggiori info si può contattare l’Ufficio Giovani del Comune di Carmagnola allo 0119724236.

La 70ª “Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola” si svolge dal 30 agosto all’8 settembre 2019, è una delle più grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia, la più grande dedicata a un prodotto agricolo, e propone 10 giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici con esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età. Tra i principali ospiti ci saranno Arturo Brachetti, Roby Facchinetti, Oscar Farinetti, Tinto da Rai2 e il giornalista Paolo Massobrio. www.fieradelpeperone.it

Peperoni: ottimo ortaggio dai numerosi benefici per il nostro organismo

a cura della Redazione
oggi per la rubrica dedicata al Benessere Naturale si tratta dei benefici del peperone.
Peperoni-Carmagola-vari-ph-Claudio-Massarente-md

foto Claudio Massarente

Nei giorni scorsi, come saranno quelli a venire, RP Fashion & Glamor News ha dato ampio spazio alla Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola.
Buonissimo a tavola sia crudo sia cotto il Peperone vanta molteplici effetti benefici per il nostro benessere e li andiamo a vedere.
Il Peperone è una bacca carnosa che, secondo studi recenti, per la presenza di diidro capsiato (DTC) aiuta a mantenere il peso corporeo e svolge un’azione diuretica e antireumatica.  A livello nutrizionale il Peperone presenta un elevato contenuto di vitamina C o acido ascorbico (presente maggiormente nelle varietà gialle e in quelle piccanti) e di vitamina A.
Il Peperone contiene anche betacarotene (in particolare quello rosso), flavonoidi (antiossidanti che agiscono contro i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare), sali minerali come magnesio, ferro, rame, zinco e calcio (stimolatori della vitalità dei tessuti e capaci di attivare il circolo venoso e capillare prevenendo le malattie vascolari). Inoltre, sono poco calorici essendo per oltre il 90% da acqua e da pochissimi grassi (0,3 g/100 g).
Andiamo ora ad analizzare nello specifico proprietà e benefici del Peperone.
Antiossidanti: in particolare quelli gialli contengono sostanze antiossidanti: vitamina A e C, betacarotene, fibre, luteolina capaci di contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi aiutando a prevenire l’invecchiamento precoce. Aiutando, anche, a ridurre il rischio di ammalarsi di tumore al seno e al colon.

Peperoni-Carmagnola-Corno-Lungo-1

foto Carlo Ferrari

Azione lassativa: l’elevato contenuto di acqua e le fibre rendono i peperoni leggermente lassativi, aiutano la motilità intestinali e prevengono episodi di stipsi.
Cervello: la luteolina, una sostanza contenuta anche nei finocchi e nel sedano, parrebbe capace di proteggere le cellule celebrali rallentandone l’invecchiamento, migliorandone la memoria. Facilitano la concentrazione e favoriscono il buonumore.
Colesterolo e cuore: tra le proprietà terapeutiche, grazie al contenuto di vitamina A e C, aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari e rinforzano i vasi sanguigni mentre, la presenza di flavonoidi e di capsaicina, evita l’accumulo di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue.
Depurativi: in particolare quelli verdi, aiutano a depurare l’organismo per la presenza di solanina che stimola l’attività del fegato aumentando così la produzione di bile. Esplica effetti disintossicanti e depurativi sul nostro organismo.
Diabete: quelli verdi possono essere inseriti nell’alimentazione di chi soffre di diabete in quanto contengono vitamina B6, vitamina C ed E oltre a contenere meno zuccheri dei peperoni gialli e rossi.
Dimagrire: contenendo pochissime calorie (22 per 100 gr.) in particolare se consumati crudi e contenendo piccole quantità di capsinoidi  e capsaicina la cui funzione è quella di stimolare la produzione di succhi gastrici favorendo così la digestione. Inoltre aiutano a sgonfiare la pancia e, soprattutto i peperoni rossi, per la ricca presenza di fibre aiutano ad aumentare il senso di sazietà.

Peperoni-Carmagnola-Quadrato-1

foto Carlo Ferrari

Diuretici: Potassio, carotene e alto contenuto di acqua, permettono di esplicare  proprietà diuretiche, aiutando a eliminare tossine e liquidi in eccesso, combattendo inoltre la ritenzione idrica.
Energia: elemento energetico per il  fatto che contengono quasi tutte le vitamine del gruppo B, vitamine che agevolano la trasformazione dei nutrienti in energia svolgendo un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico. Inoltre la vitamina B 12 e la vitamina C favoriscono l’assorbimento di ferro.
Muscoli e ossa: i sali minerali presenti favoriscono il benessere di muscoli e ossa mentre la vitamina C aiuterebbe a prevenire l’artrite.
Occhi: contenendo carotenoidi, dei pigmenti che danno origine alla vitamina A risultano efficaci per la prevenzione di malattie degenerative dell’occhio come cataratta, glaucoma e degenerazione maculare. La vitamina E e la luteina  migliorano anche la visione notturna.
Pelle: stimolano la rigenerazione cellulare; grazie alla vitamina A che svolge un’azione rassodante sulla pelle aiutano a prevenire le smagliature e migliorando la circolazione.
Quali caratteristiche dei peperoni?
Verdi
sono quelli che vengono colti in anticipo, sono i più depurativi ma anche quelli leggermente piccanti e sono l’ideale per insalate e peperonata.
Rossi hanno un alto potere saziante e hanno una polpa croccante e consistente, sono ottimi cotti alla brace e per la preparazione di pinzimoni e antipasti.
Gialli contengono molti antiossidanti e sono più dolci e succosi oltre che molto teneri, sono l’ideale crudi ma anche come contorno, soprattutto con il pollo.

Peperoni-Carmagnola-cassette-1md

foto Carlo Ferrari

Come renderli più digeribili?
Spesso i peperoni sono indigesti, la pelle può portare gonfiore addominale, la parte bianca interna contiene flavina, sostanza difficile da digerire e  i semi che rendono difficile il transito intestinale. Per privarli di questi elementi bisogna abbrustolirli o cuocerli in forno interi: privateli della pelle partendo dal picciolo verde, che poi andrà tolto, tagliate i peperoni in orizzontale ed eliminate la parte bianca interna e ai semini.
Controindicazioni
I peperoni sono controindicati in caso di ulcere gastriche, gastroduodenali, gastroenterocolite o emorroidi, perché farebbero aumentare la sensazione di bruciore. Se ne sconsiglia l’uso nei bambini al di sotto dei dieci anni perché il fegato, a quell’età, non è ancora capace di assimilare le sostanze contenute nei peperoni in modo corretto, inoltre la capsaicina, anche se contenuta in piccole quantità, potrebbe irritare le mucose. I peperoni sono controindicati anche per i soggetti intolleranti o allergici e in caso di malattie del malattie epatiche, perché potrebbe sovraccaricare il lavoro del fegato.

Le foto di Carlo Ferrari e Claudio Massarente ritraggono i Peperoni di Carmagnola (To) "protagonisti" della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola" in programma dal 30 agosto all'8 settembre.

Carmagnola (To): “Bimbi in Fiera”, lo spazio della “Fiera del Peperone” dedicato ai più piccoli

Riceviamo e pubblichiamo
La “Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola” offre spazio anche ai bambini con un’area a loro dedicata con animazioni e spettacoli: Bimbi in Fiera”. Tra gli ospiti ci sarà anche il Campione Italiano di Magia Masters of Magic Niccolò Fontana.

pepper_magic_show_1mdDal 30 agosto all’8 settembre 2019 si svolge la 70a edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, una delle più grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia, la più grande dedicata a un prodotto agricolo, che ogni anno propone dieci giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici con esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età.
La manifestazione osserva i seguenti orari: da lunedì a sabato dalle ore 18 alle 24; domenica dalle ore 10 alle 24.
pepper_magic_show_2mdPer i più piccoli e per le famiglie viene proposto Bimbi in Fiera in ampi spazi allestiti nei Giardini Unità d’Italia, con intrattenimento e animazione, in tutti gli orari della manifestazione, del villaggio indiano con animali della fattoria a cura dell’associazione Natural Farm e con il palco Pepper Magic Show che propone spettacoli ogni giorno alle ore 21 (e le domeniche anche alle ore 16) con teatro di figura, clownerie, magia, baby dance, bolle di sapone e letture animate, con ospiti tra gli altri il Campione Italiano di Magia Masters of Magic Niccolò Fontana il 31 agosto, i finalisti di Italia’s Got Talent 2013 Madame Zorà e Beppe Brondino il 6 settembre e l’IllusioMentalista da TuSiQueVales Fabio di Picche il 7 settembre.
Bimbi in Fiera viene proposto in collaborazione con la Proloco di Carmagnola, l’associazione Natural FARM, il Centro Santa Monica, il Centro Medico di Riabilitazione Dentale CMD, l’associazione OAMI di Carmagnola e Vol.To – Centro Servizi Volontariato Torino.

PROGRAMMA E BREVI DESCRIZIONI DEGLI EVENTI
Venerdì 30 agosto - ore 21.00 - “Fantasia di bolle” con Carlo Astolfi - Carlo Astolfi con le sue bolle di sapone ci farà sognare ad occhi aperti con un numero dove il lato poetico e la sorpresa le fanno da padrona.
Sabato 31 agosto - ore 21.00 - “I Misteri della Valigia di Zeno” con Niccolò Fontana - Illusionista, Campione Italiano di Magia Masters of Magic.Il mistero della valigia di Zeno è uno spettacolo di illusionismo e magia, ambientato tra i ricordi e le suggestioni di vecchi oggetti del passato. Interagendo con voi Niccolò vi guiderà, attraverso una serie di sfide contro le normali leggi di natura, in un meraviglioso viaggio dell’immaginario.
Domenica 1° settembre 
- ore 16.00. “Circo all’incirca” con Fuma che 'nduma scuole di circo - Trapezisti, giocolieri ed equilibristi  si esibiranno in uno spettacolo per grandi e piccini
- ore 21.00. “BabyDance Multivitaminica” con Francesca Padovano - La baby dance più allegra e divertente torna anche quest’anno sul palco della fiera. Siete pronti per ballare?
Lunedì 2 settembre - ore 21.00 - “La principessa Rosalina” con Stregatocacolor. Teatro ragazzi. Una Principessa spontanea e un po in carne può vivere a corte? Sicuramente il re ha qualcosa da ridire
Martedì 3 settembre - ore 21.00 - “Letture animate” con Claudia Maero.In compagnia di Diego il drago e di un minuscolo eroe, Claudia vi porterà sulle ali della fantasia a scoprire il mondo incantato della lettura
Mercoledì 4 settembre - ore 21.00 - “Il Circo è in città” con i Fratelli Cera. Ancora una volta una divertente storia di burattini intitolata “Il circo in città” curata dai fratelli Cera. Buon divertimento!
Giovedì 5 settembre - ore 21.00 - “AlamalaPurtigalaCirimelaPuf” con Mago Tric e Trac.Bambine e Bambini, signore e signori, allacciatevi le cinture di sicurezza, sta per iniziare lo spettacolo del mago Tric & Trac che trasporterà il pubblico in un mondo di magia e di fantasia dove assieme si faranno tanti giochi ed esilaranti gag. 
Venerdì 6 settembre - ore 21.00 - “Fantastico” con Madame Zorà e Beppe Brondino. I due finalisti di Italia’s Got Talent 2013 saranno capaci di farvi sparire comparire ma soprattutto riempire di stupore e restare a bocca aperta...che magia!
Sabato 7 settembre - ore 21.00 - “DivertiMente” con Fabio Di Picche. Direttamente da Tu  siqueVales  Fabio proporrà uno Spettacolo di Mentalismo moderno, stupefacente e divertente per gli adulti, magico e incantevole per i più piccoli. Preparatevi a giocare con la vostra mente
Domenica 8 settembre - ore 16.00 - “Un viaggio immaginario” con Folletto Piluca'x.Il Folletto farà diventare i bambini protagonisti di un viaggio immaginario musicale e poetico nel pensiero e nella delicatezza del patto della pace di Nicolas Roerich.
La 70ª Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola
Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 si svolge la 70a edizione della “Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola”(http://www.fieradelpeperone.it),una delle più grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia che ogni anno propone 10 giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici in una città che mette in mostra il suo grande patrimonio e che offre la sua consueta ospitalità in un’affascinante e variopinta cornice di mercati, spettacoli ed esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età. In un’area espositiva di circa 14.000 mq, con 8 piazze dedicate, 2500 posti a sedere e oltre 220 espositori,i visitatori troveranno l’Accademia San Filippo - il cuore della cultura e dell’esperienza gastronomica della kermesse con degustazioni guidate, percorsi didattici e sensoriali, workshop, show cooking, esperienze multisensoriali con musica classica, elettronica e mapping 3D, laboratori e incontri di cultura e attualità condotti da Paolo Massobrio con diversi ospiti tra i quali il fondatore di Eataly Oscar Farinetti e il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio – il Villaggio del Peperone e del Territorio - nuova iniziativa di agricoltura da vivere a 360° con molte realtà del settore che allestiranno inediti street-food agricoli e il coinvolgimento dei visitatori in divertenti attività - e ancora cene e pranzi a tema, iniziative solidali, area bimbi con animazioni e show, mostre, musei aperti, talk show, concerti e spettacoli di vario genere. Dopo la speciale serata inaugurale in cui il conduttore radiofonico e televisivo TINTO intervisterà ARTURO BRACHETTI, nelle giornate seguenti ci sarà tanta musica con il concerto di ROBY FACCHINETTI in programma il 2 settembre, l’omaggio a due mitici gruppi rock con i QueenMania il 4 settembre in un tributo ai Queen e i Pink Sound l’8 settembre in un tributo ai Pink Floyd, altri spettacoli musicali, teatro, cabaret con i comici del Cab 41, un grande evento dedicato al tango a cura di Etnotango LCMMcon la cantante argentina Sonia Farrel, la finale di untalent show e la chiusura con i fuochi d’artificio piromusicali. Un importante evento collaterale è “IL FORO FESTIVAL”, manifestazione che propone concerti di rilevoin unagrande arena allestitaper accogliere 5000 spettatori all’interno del Foro Boario di Piazza Italia.Sabato 31 agosto sono in programma i Pinguini Tattici Nucleari e domenica 1° settembre il Karma Dance Festival con gli Eiffel 65 + Marvin&Prezioso + Marco Marzi & Marco Skarica. I concerti inizieranno alle ore 21:30 e i biglietti di ingresso sono di € 20,00 per il 31 agosto acquistabili su ticketone e di € 10,00 per il 1° settembre acquistabili su Ticketsms. La Fiera quest’anno festeggia il traguardo dei 70 anni anche con “Altro che Peperoni!!! Viaggio lungo i 70 anni della Fiera per scoprire che il Peperone di Carmagnola è…”, una grande mostra allestita nei locali del bellissimo castello che ospita il palazzo comunale con tante curiosità, manifesti, opere d’arte e uno splendido repertorio fotografico. Questa sarà anche la prima edizione anti-spreco alimentare grazie alla collaborazione con l’azienda Cuki che fornirà migliaia di Cuki Save Bag, la doggybag nata nel 2016 dal progetto Cuki Save the Food, e alla partecipazione del Banco Alimentare del Piemonte che sarà ospite di momenti di approfondimento sui temi della condivisione dei bisogni alimentari e della responsabilità nell’evitare lo spreco, il 1° settembre insieme a TINTO di Rai2. Come sempre, la Fiera sarà anche ecosostenibile, con isole ecologiche per la differenziazione dei rifiuti e con l’utilizzo esclusivo di stoviglie, piatti e bicchieri ecocompostabili.Grazie a un’attenta ricerca sulla qualità e sul legame coi territori, oltre al famoso e gustoso peperone la Fiera propone numerose altre eccellenze enogastronomiche nazionali e da nove anni viene riconosciuta come Manifestazione Fieristica di Livello Nazionale.
Tutti gli eventi sono gratuiti ad eccezione degli spettacoli de ”Il Foro Festival”. 
Programma completo in www.fieradelpeperone.it

Carmagnola (To): Accademia di San Filippo cuore culturale e gastronomico della Fiera del Peperone

Riceviamo e pubblichiamo
Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 a Carmagnola (TO) l’Accademia San Filippo, area multifunzionale ubicata nell’omonima storica chiesa, sarà il cuore della cultura e dell’esperienza gastronomica della 70ª Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola con tantissime proposte a cavallo tra gusto, cultura e attualita: degustazioni guidate, percorsi didattici e sensoriali, workshop, show cooking, esperienze multisensoriali con musica classica, elettronica e mapping 3D, laboratori e incontri condotti da Paolo Massobrio con diversi ospiti tra i quali il fondatore di Eataly Oscar Farinetti e il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

accademia_san_filippo_2018_1Dal 30 agosto all’8 settembre 2019 si svolge la 70ª edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, una delle piu grandi e qualificate manifestazioni italiane nel settore dell’enogastronomia, la piu grande dedicata a un prodotto agricolo, che ogni anno propone dieci giorni di eventi gastronomici, culturali e artistici con esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età. In un’enorme area espositiva di circa 14.000 mq con 8 piazze dedicate, di cui 6 enogastronomiche, 2500 posti a sedere e 220 espositori di cui 100 alimentari, i visitatori troveranno una grande mostra che ripercorre i 70 anni della Fiera, degustazioni, workshop, show cooking, percorsi didattici e sensoriali, cene a tema, street food, concerti e spettacoli di vario genere con tanti ospiti tra i quali Tinto, Arturo Brachetti e Roby Facchinetti, talk show, convegni, iniziative solidali, area bimbi, una grande rassegna commerciale e altre iniziative che faranno conoscere e valorizzeranno il grande patrimonio architettonico e culturale di una Città ricca di storia.
L’ACCADEMIA DI SAN FILIPPO, area multifunzionale ubicata nell’omonima storica chiesa, sarà il cuore della cultura e dell’esperienza gastronomica della Fiera e viene proposta grazie all’organizzazione di Totem Eventi, al sostegno della Camera di commercio di Torino e al coinvolgimento dei Maestri del Gusto di Torino e provincia, dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, di ONAOO – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva, del Banco Alimentare del Piemonte e del Consorzio di Tutela e Valorizzazione del Freisa di Chieri e dei Vini delle Colline Torinesi.
paolo_massobrio_fiera_peperoneL’Accademia accoglierà degustazioni guidate, percorsi didattici e sensoriali, workshop, show cooking, esperienze multisensoriali con musica classica, elettronica e mapping 3D, laboratori e incontri di cultura e attualità condotti da Paolo Massobrio, tra i quali quello con il fondatore di Eataly Oscar Farinetti il 31 agosto in un ricordo di Renato Dominici, grande maestro di cucina carmagnolese e ideatore della Piazza dei Sapori, e le “confessioni laiche” nelle quali il giornalista intervisterà alcuni personaggi politici, il consigliere regionale dei Moderati in Piemonte Silvio Magliano il 31 agosto, il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio il 1° settembre e l’europarlamentare della Lega Gianna Gancia l’8 settembre.
Ad eccezione della giornata inaugurale del 30 agosto, in tutti gli altri giorni l’Accademia propone degustazioni quotidiane con i Maestri del Gusto di Torino e provincia: “aperitivi narrati” con le eccellenze enogastronomiche del territorio selezionate dal progetto realizzato dalla Camera di commercio di Torino e degustazioni di accompagnamento con il coinvolgimento anche di aziende afferenti agli altri due progetti di promozione camerali Torino Cheese e Torino DOC e del Consorzio di Tutela e Valorizzazione del Freisa di Chieri e dei Vini delle Colline Torinesi. Domenica 1 e domenica 8 settembre sono in programma due incontri in compagnia del Banco chiesa_san_filippo_8Alimentare del Piemonte sui temi della condivisione dei bisogni alimentari e della responsabilità nell’evitare lo spreco, il 1° settembre con lo show cooking “Svuotafrigo” insieme a TINTO di Rai2  per imparare a fare una spesa consapevole e ricette con gli avanzi, e l’8 settembre con la degustazione “Non si butta via niente!” insieme a Paolo Massobrio per imparare dalla tradizione con i prodotti “di risulta”.
Sempre in San Filippo ci sarà anche una doppia mostra sensoriale con “Peperone in tutti i sensi”, percorso didattico sulla percezione del peperone di Carmagnola legata ai sensi e allestito in collaborazione con il Centro Studi Assaggiatori di Brescia, e “Doi povron bagna en tl’ euli”, percorso sensoriale organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Città dell’Olio e ONAOO – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva, prima Scuola al Mondo per la divulgazione dell’assaggio olio di oliva, che olio_peperonipropone una settimana di abbinamenti a rotazione con oli selezionati delle diverse regioni d’Italia e sottoposti al giudizio del pubblico. Un viaggio in cui mente, occhi, mani, bocca e cuore si incontreranno per accogliere nuovi sapori e nel quale troveranno soddisfazione anche le orecchie con “Il gusto della musica“, esperienza multisensoriale di musica, elettronica e mapping 3D proposta dal progetto Multimedia Universal Orchestra con il quale l’associazione Tirovi Umoto Research coinvolge numerosi giovani musicisti italiani e stranieri che, uniti dalla comune passione per la ricerca e l’innovazione e coordinati dal maestro Vittorio Muo, abbineranno la loro arte alle nuove tecnologie, quali illuminotecnica, video e multimedia. I musicisti della Multimedia Universal Orchestra saranno inoltre protagonisti di converti aperitivo nella Chiesa di San Razzo e nel Cortile Osella di via Valobra.
Tutti gli eventi sono gratuiti – www.fieradelpeperone.it

accademia san filippo fiera peperone 2019 programma