Di notte tra i segreti del Castello di Padernello

Riceviamo e pubblichiamo
foto Virginio Gilberti
Il 20 giugno e l'11 luglio  2021, visite guidate in notturna per scoprire le storie magiche e misteriose che hanno animato il maniero quattrocentesco della Bassa Bresciana.

Ogni castello ha una vita segreta, che nasce dalle storie delle persone che l’hanno vissuto e dai luoghi affascinanti che rivelano il passato alla realtà presente. Una vita misteriosa ed intrigante, che diventa più palpabile quando il silenzio e le ombre avvolgono il cortile, le stanze, la torre, rendendo tutto più nitido, intimo e riconoscibile. Al Castello di Padernello, maestoso maniero quattrocentesco della Bassa Bresciana, tornato alla vita grazie ad un restauro che ha visto la comunità in prima linea, in alcune notti speciali dell’anno, il ponte levatoio scende sul fossato per dare il benvenuto ai fortunati visitatori pronti a cogliere l’anima più profonda e nascosta del castello.
Al seguito di una voce magica, saranno condotti nelle vite passate della cucina cinquecentesca, negli ambienti eleganti, i soffitti decorati e le suggestioni della scalinata settecentesca.

Scopriranno, inoltre, le sale che rivelano le opere d’arte del pittore Giacomo Ceruti, esposte in riproduzioni fotografiche ad altissima risoluzione, e avranno la sensazione di incontrare gli abitanti dell’antico maniero, dove si narra vaghi ancora l’anima di Biancamaria Martinengo, nota come la Dama Bianca. La giovane 13enne, che faceva parte della famiglia che per cinque secoli ha vissuto nel Castello di Padernello, in una notte d’estate, si sporse oltre le mura del maniero per seguire le scie luminose delle lucciole, cadendo tragicamente. La leggenda vuole che ogni 10 anni la Dama Bianca torni sullo scalone d’onore del castello vestita di bianco, portando in mano un libro d’oro contenente un segreto.
Le visite guidate in notturna alla scoperta della vita segreta del castello si svolgono domenica 20 giugno e domenica 11 luglio 2021 dalle ore 21.00 alle 22.30, al prezzo di 18 euro a persona. La prenotazione, sul sito internet del castello, è obbligatoria: solo 25 posti disponibili.
Gli eventi si svolgeranno rispettando normative e decreti in vigore nelle date in programma. È obbligatorio essere muniti di mascherina.

Orari di apertura del Castello di Padernello
Il Castello è visitabile (solo con guida e con prenotazione obbligatoria) nei giorni di:
Mercoledì, Giovedì e Venerdì alle ore 10:00 ed alle ore 15:00.
Sabato alle ore 10:30, 14:30, 15:30 e 16:30.
Domenica alle ore 10:30, 14:30, 15:00, 15:30, 16:00, 16:30, 17:00 e 17:30.
Chiusura il Lunedì e il Martedì.
Per informazioni e prenotazioni: Fondazione Castello di Padernello
Via Cavour, 1 Padernello
25022 Borgo san Giacomo (BS)
Tel. 030 9408766
E-mail: info@castellodipadernello.it 
Sito web: www.castellodipadernello.it

Padernello (BS): stanotte sogno in un Castello

Riceviamo e pubblichiamo
foto Virginio Gilberti
Tra le opere d’arte e le affascinanti vicende del Castello di Padernello (BS), che organizza aperture serali del maniero quattrocentesco, il 3, il 17 e il 23 ottobre 2020.

Nella penombra suggestiva della notte, i contorni si fanno più nitidi, il silenzio lascia spazio a suoni inattesi e l’immaginazione rende tutto più trasparente, quasi reale.

È così che il viaggio nella storia del Castello di Padernello, imponente maniero quattrocentesco della Bassa Bresciana, si fa più affascinante ed esclusivo.
Grazie alle aperture serali – previste nei sabati 3 e 17 ottobre e venerdì 23 ottobre – l’antico e originale ponte levatoio del Castello scenderà sul fossato per aprire l’ingresso al suo intreccio di epoche, di opere d’arte e di personaggi storici, ai visitatori notturni che sceglieranno di compiere questa esperienza speciale.

A seguito di una guida, esploreranno, in due turni – il primo dalle 21.00 alle 22.00 e il secondo dalle 22.00 alle 23.00 –, le cucine databili tra il ‘400 e il ‘500, saliranno sulla scalinata settecentesca e si soffermeranno davanti ai soffitti affrescati e nelle sale del Ciclo di Padernello, riproduzioni fotografiche delle opere d’arte del pittore tardo barocco Giacomo Ceruti.

E poi resteranno ad ascoltare le storie e le vicende antiche del Castello di Padernello, sperando di non fare incontri fuori dall’ordinario, come quello con la Dama Bianca, anima errante del maniero tornato alla vita, la quale compare ogni 10 anni sullo scalone d’onore per mostrarsi vestita di bianco e custodire un intrigante segreto.
L’iniziativa è realizzata nello sviluppo del progetto di Cultura Sostenibile, bando della Fondazione Cariplo.
Le aperture serali sono al prezzo di 10 euro a persona (ridotto 8 euro), con prenotazione obbligatoria (i posti disponibili sono limitati).

Presentandosi in castello senza prenotazione non viene garantita la possibilità di partecipare all’iniziativa.
Fondazione Castello di Padernello
Via Cavour, 1 Padernello
25022 Borgo san Giacomo (BS)
Tel. 0309408766
E-mail: info@castellodipadernello.it
Sito web: www.castellodipadernello.it